22°

32°

Spettacoli

Film recensioni - Benvenuti al Sud

Film recensioni - Benvenuti al Sud
Ricevi gratis le news
0

Lisa Oppici

Alzi la mano chi non l’ha pensato: chi un paio d’anni fa, quando è arrivato in sala il divertente «Giù al nord» di Dany Boon, non ha pensato che una cosa così la si sarebbe benissimo potuta fare anche da noi, puntando sulle differenti «visioni reciproche» di Nord e Sud e mettendo alla berlina pregiudizi e luoghi comuni. L’ha fatto Luca Miniero, che della pellicola di Boon, enorme successo al botteghino in Francia, ha firmato un vero e proprio remake italiano. Questo «Benvenuti al Sud» la ricalca in pieno, anche nella trama: anche qui protagonista è un dirigente delle poste che provando la furbata (cerca di farsi trasferire a Milano fingendosi disabile) si ritrova per punizione mandato al sud (Castellabate, vicino a Napoli), quel sud che lui e la moglie nemmeno concepiscono («Trasferito al sud? Al sud tipo Bologna?») e che pensano caldissimo, violento, intimamente malavitoso e arretrato, rozzo. Ovvio che anche qui, come nel film francese, Alberto (Claudio Bisio) arrivi a ricredersi, cominciando ad apprezzare gente, posti e modi del nostro Meridione, e anzi rimanendone a poco a poco stregato. Diciamo subito che l’originale francese di Boon (che qui è produttore esecutivo e compare in un cameo) era un’altra cosa, per la freschezza delle trovate e per il taglio quasi surreale di certi passaggi, eppure anche Miniero sa mettere insieme un film brillante che è innanzitutto un inno alla convivenza e alla coesistenza: un invito alla reciproca scoperta, senza lasciarsi condizionare da pregiudizi dei quali- sembra dire - al più si può ridere. Un film non perfetto, certo: perché il sud che rappresenta è un posto ideale, senza difetti, l’esatto contrario dell’immagine che ne avevano Alberto e la moglie (Angela Finocchiaro, brava come sempre); perché i personaggi sono poco più che abbozzati; perché il buonismo e il «volemose bene» qua e là sono anche troppo spinti; perché si poteva «osare» di più, anche affrancandosi da una certa «televisività» di fondo. Non si cerchi il capolavoro, insomma: ma una commedia onesta sì, divertente, spiritosa, mai volgare, ben interpretata da una combriccola ben amalgamata. Ci sono momenti e battute esilaranti: su tutti senz'altro la messinscena per l’arrivo della moglie di Alberto a Castellabate, davvero tutta da ridere.

Giudizio: 3/5
Scheda
Regia: Luca MIniero
Sceneggiatura: Massimo Gaudioso
Fotografia: Paolo Carnera
Interpreti: Claudio Bisio, Angela Finocchiaro, Alessandro Siani, Valentina Lodovigni, Giacomo Rizzo
Genere: commedia
Italia 2010, colore, 1h e 42'
Dove: Cinecity, The Space Barilla Center, Cristallo (Fidenza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

spagna

Barcellona, la polizia: "Cellula smantellata". La Catalogna smentisce

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti