23°

Spettacoli

Film recensioni - Benvenuti al Sud

Film recensioni - Benvenuti al Sud
0

Lisa Oppici

Alzi la mano chi non l’ha pensato: chi un paio d’anni fa, quando è arrivato in sala il divertente «Giù al nord» di Dany Boon, non ha pensato che una cosa così la si sarebbe benissimo potuta fare anche da noi, puntando sulle differenti «visioni reciproche» di Nord e Sud e mettendo alla berlina pregiudizi e luoghi comuni. L’ha fatto Luca Miniero, che della pellicola di Boon, enorme successo al botteghino in Francia, ha firmato un vero e proprio remake italiano. Questo «Benvenuti al Sud» la ricalca in pieno, anche nella trama: anche qui protagonista è un dirigente delle poste che provando la furbata (cerca di farsi trasferire a Milano fingendosi disabile) si ritrova per punizione mandato al sud (Castellabate, vicino a Napoli), quel sud che lui e la moglie nemmeno concepiscono («Trasferito al sud? Al sud tipo Bologna?») e che pensano caldissimo, violento, intimamente malavitoso e arretrato, rozzo. Ovvio che anche qui, come nel film francese, Alberto (Claudio Bisio) arrivi a ricredersi, cominciando ad apprezzare gente, posti e modi del nostro Meridione, e anzi rimanendone a poco a poco stregato. Diciamo subito che l’originale francese di Boon (che qui è produttore esecutivo e compare in un cameo) era un’altra cosa, per la freschezza delle trovate e per il taglio quasi surreale di certi passaggi, eppure anche Miniero sa mettere insieme un film brillante che è innanzitutto un inno alla convivenza e alla coesistenza: un invito alla reciproca scoperta, senza lasciarsi condizionare da pregiudizi dei quali- sembra dire - al più si può ridere. Un film non perfetto, certo: perché il sud che rappresenta è un posto ideale, senza difetti, l’esatto contrario dell’immagine che ne avevano Alberto e la moglie (Angela Finocchiaro, brava come sempre); perché i personaggi sono poco più che abbozzati; perché il buonismo e il «volemose bene» qua e là sono anche troppo spinti; perché si poteva «osare» di più, anche affrancandosi da una certa «televisività» di fondo. Non si cerchi il capolavoro, insomma: ma una commedia onesta sì, divertente, spiritosa, mai volgare, ben interpretata da una combriccola ben amalgamata. Ci sono momenti e battute esilaranti: su tutti senz'altro la messinscena per l’arrivo della moglie di Alberto a Castellabate, davvero tutta da ridere.

Giudizio: 3/5
Scheda
Regia: Luca MIniero
Sceneggiatura: Massimo Gaudioso
Fotografia: Paolo Carnera
Interpreti: Claudio Bisio, Angela Finocchiaro, Alessandro Siani, Valentina Lodovigni, Giacomo Rizzo
Genere: commedia
Italia 2010, colore, 1h e 42'
Dove: Cinecity, The Space Barilla Center, Cristallo (Fidenza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

3commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

5commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

DOMANI

«Parma 360»: uno speciale sul festival

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

elezioni 2017

Salvini domani a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

emilia romagna

Turismo: dalla Regione 571 mila euro alla nostra Montagna

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

salute

Lorenzin: "E' allarme morbillo. Urgente applicare il Piano vaccini"

Mondo

Debbie devasta l'Australia Video

SOCIETA'

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

Bolivar

Colombia, in 5 ballano in sala operatoria: licenziati Video

SPORT

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon