12°

Spettacoli

Film recensioni - Benvenuti al Sud

Film recensioni - Benvenuti al Sud
Ricevi gratis le news
0

Lisa Oppici

Alzi la mano chi non l’ha pensato: chi un paio d’anni fa, quando è arrivato in sala il divertente «Giù al nord» di Dany Boon, non ha pensato che una cosa così la si sarebbe benissimo potuta fare anche da noi, puntando sulle differenti «visioni reciproche» di Nord e Sud e mettendo alla berlina pregiudizi e luoghi comuni. L’ha fatto Luca Miniero, che della pellicola di Boon, enorme successo al botteghino in Francia, ha firmato un vero e proprio remake italiano. Questo «Benvenuti al Sud» la ricalca in pieno, anche nella trama: anche qui protagonista è un dirigente delle poste che provando la furbata (cerca di farsi trasferire a Milano fingendosi disabile) si ritrova per punizione mandato al sud (Castellabate, vicino a Napoli), quel sud che lui e la moglie nemmeno concepiscono («Trasferito al sud? Al sud tipo Bologna?») e che pensano caldissimo, violento, intimamente malavitoso e arretrato, rozzo. Ovvio che anche qui, come nel film francese, Alberto (Claudio Bisio) arrivi a ricredersi, cominciando ad apprezzare gente, posti e modi del nostro Meridione, e anzi rimanendone a poco a poco stregato. Diciamo subito che l’originale francese di Boon (che qui è produttore esecutivo e compare in un cameo) era un’altra cosa, per la freschezza delle trovate e per il taglio quasi surreale di certi passaggi, eppure anche Miniero sa mettere insieme un film brillante che è innanzitutto un inno alla convivenza e alla coesistenza: un invito alla reciproca scoperta, senza lasciarsi condizionare da pregiudizi dei quali- sembra dire - al più si può ridere. Un film non perfetto, certo: perché il sud che rappresenta è un posto ideale, senza difetti, l’esatto contrario dell’immagine che ne avevano Alberto e la moglie (Angela Finocchiaro, brava come sempre); perché i personaggi sono poco più che abbozzati; perché il buonismo e il «volemose bene» qua e là sono anche troppo spinti; perché si poteva «osare» di più, anche affrancandosi da una certa «televisività» di fondo. Non si cerchi il capolavoro, insomma: ma una commedia onesta sì, divertente, spiritosa, mai volgare, ben interpretata da una combriccola ben amalgamata. Ci sono momenti e battute esilaranti: su tutti senz'altro la messinscena per l’arrivo della moglie di Alberto a Castellabate, davvero tutta da ridere.

Giudizio: 3/5
Scheda
Regia: Luca MIniero
Sceneggiatura: Massimo Gaudioso
Fotografia: Paolo Carnera
Interpreti: Claudio Bisio, Angela Finocchiaro, Alessandro Siani, Valentina Lodovigni, Giacomo Rizzo
Genere: commedia
Italia 2010, colore, 1h e 42'
Dove: Cinecity, The Space Barilla Center, Cristallo (Fidenza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS