12°

Spettacoli

Zanetti: «Per Verdi la stimolante sfida del 'grand-opéra'»

Zanetti: «Per Verdi la stimolante sfida del 'grand-opéra'»
0

 Elena Formica

Ciuffo malandrino. Visetto giovane da «piccolo lord» sotto una massa di capelli grigi, come per scherzo. Così è, se vi pare, Massimo Zanetti: l’energia di un ragazzo, l’esperienza di tanta opera diretta in giro per il mondo. Da Berlino a Parigi, da Madrid a Zurigo e oltre. Anche al Regio di Parma con Rigoletto e Tosca. L’età è giusta, 48 anni, per accettare sfide a ragion veduta. Sarà lui a dirigere i Vespri Siciliani del Festival Verdi 2010 (domani alle 20 al Regio la «première»).
 «Opera di rottura», per Zanetti, sono i Vespri composti da Verdi dopo la cosiddetta 'trilogia popolare'. «E’ chiaro - afferma il direttore - che Verdi ha cercato una nuova strada dopo Rigoletto, Trovatore e Traviata. Lo schema del 'grand opéra', vincolante per allestire la prima versione di Les Vêpres Siciliennes a Parigi, non lo ha imprigionato; al contrario lo ha stimolato a creare qualcosa di diverso, pur dovendo rispettare il 'clichè' della monumentalità, del 'divertissement', del ballo». Su ogni dettaglio, dal punto di vista di questo Verdi che si conferma e si rinnova, s'allerta vigile la regia di Pizzi. Un esempio? La tarantella del Finale secondo quando, provocati dalla danza dei popolani per le loro fidanzate e da Procida, qui in veste di agitatore, i soldati francesi rapiscono le giovani siciliane: «Pizzi - spiega Zanetti - ha evidenziato il contenuto profondamente drammatico di questo momento che Verdi, utilizzando una tarantella solo apparentemente folclorica, colloca in un punto chiave dell’opera. Le giovani donne vengono rapite, violate, e il coro che segue pronuncia parole inequivocabili: 'Rossor mi copri, il terror ho nel sen'. In Verdi la lezione del teatro shakesperiano è sempre presente: la drammatica dicotomia del comico e del tragico».
 Ardua, seppur eccitante, è comunque la prova direttoriale nel contesto di una messa in scena che, coinvolgendo la platea e creando di fatto tre fonti sonore (palcoscenico, orchestra, coro tra il pubblico), determina imprevedibili quanto magiche rifrazioni da afferrare al volo e re-sintonizzare. Zanetti ne è consapevole e, nervi saldi, si mette in gioco. «Ma c'è un cast favoloso! Daniela Dessì, una delle più grandi interpreti del nostro tempo. Sentitela in 'Mercè, dilette amiche' dopo che ha già cantato per tre ore. Lei non si limita a cimentarsi, autoreferente, nel classico pezzo di bravura, ma vi immette quel senso di morte che, sotto un velo leggiadro, cela totale scoramento. Cantarlo così è di una difficoltà mostruosa, spero che ogni nota sia colta fino all’ultimo. Fabio Armiliato, nel ruolo di Arrigo, affronta uno dei ruoli più impervi del repertorio tenorile. Ho lavorato tanto con lui ed è uno degli artisti più intelligenti che io conosca. Sempre preparatissimo, colto, un vero musicista. Giacomo Prestia è Procida; nessuno più di lui è Procida per il colore, la potenza, il corpo della voce e per la perfetta adesione scenica al personaggio. Infine Leo Nucci, re Nucci. L’ho incontrato tre anni fa in occasione di Rigoletto e da quel momento è nato un rapporto denso e sincero tra lui e me. Nutro per Leo Nucci rispetto e affetto, ma soprattutto ammirazione. Il suo lavoro sul personaggio, la sua infaticabile ricerca del 'perché' delle cose sono impressionanti. E’ sempre unico». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Mattinata di incidenti: diversi feriti in città e in provincia

Parma

Mattinata di incidenti: diversi feriti in città e in provincia Foto

Via Mazzini

I commercianti: «Minacciati dalle baby gang»

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

Il fenomeno dilaga

Bocconi al veleno, allarme anche a San Leonardo

Salsomaggiore

Addio a Iolanda Campanini, una vita fra libri e giornali

Fidenza

Malore in piazza, l'esercitazione diventa soccorso reale

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lega Pro

Parma: splendida rimonta, Samb ko

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

vercelli

Voleva salvare il cane: travolto dal trattore di papà

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery