21°

Spettacoli

Film recensioni - Una sconfinata giovinezza

Film recensioni - Una sconfinata giovinezza
1

Filiberto Molossi

Storia dell'uomo che è stato troppo ragazzo: e ora rischia di rimanerlo per sempre. Adulto bambino smarrito in un presente assente, nella dissolvenza imprevista di un tempo infinito. Là dove solo il passato resta, ha un senso: mentre l'oggi lentamente si sgretola,  sfuma, scivola via come acqua tra le mani. E' un film doloroso e ostinato, anche se un po' borghese, «Una sconfinata giovinezza», l'ultimo lavoro di Pupi Avati: che affronta, caricandosi sulle spalle lo zaino pesante dei ricordi, la ripida discesa nella malattia, quell'offesa crudele che si chiama Alzheimer; il morbo odioso che ti strappa la cosa più preziosa che hai: quello che sei, che sei stato, che hai vissuto. Ha un gran bel soggetto, una bella storia, di cui non sempre è capace di essere all'altezza, il film del regista bolognese: che sottrae anche alcuni episodi alla sua biografia per raccontare la vicenda di una coppia realizzata, Lino e Chicca, da 25 anni insieme. Lentamente ma inesorabilmente la memoria di Lino però comincia a traballare, a farsi più confusa: fino a farlo regredire all'infanzia. E a trasformarlo, paradossalmente, nel figlio  che la coppia avrebbe voluto avere e non ha mai avuto...
Alternando di continuo due piani temporali - il tramonto del protagonista e la sua adolescenza in un appennino magico e «misterioso» -, Avati sonda con coraggio e gli attori giusti (Bentivoglio, la Neri e un bel coro di comprimari, tra cui anche il parmigiano Petrolini), il lutto di un sentimento costretto a cambiare  parole e faccia: perdendo però, via via,  il filo della spada, quando la bella calligrafia si fa più consumata e l'insistito ricorso alla voce off, ai flashback virati antico e a una scelta musicale un po' posticcia e fastidiosa  sembrano lo specchio di un'elaborazione un po' frettolosa. 

-SCHEDA
UNA SCONFINATA GIOVINEZZA
REGIA E SCENEGGIATURA:  PUPI AVATI
FOTOGRAFIA: PASQUALE RACHINI
MUSICA: RIZ ORTOLANI
INTERPRETI: FABRIZIO BENTIVOGLIO, FRANCESCA NERI, LINO CAPOLICCHIO, SERENA GRANDI, ERIKA BLANC
GENERE: DRAMMATICO ITALIA 2010, COLORE, 1 H E 38'
DOVE: ASTRA e CINECITY
GIUDIZIO: *****


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salvatore

    12 Ottobre @ 10.40

    Immaginiamo un uomo solo disoccupato reddito 0,solo con sua madre in un paese disgregato sul piano sociale senza la comunanza dei piccoli gesti,in un inumanità urbanistica che sono dei mausolei delle proprie personalita.In cui la socialità è inscatolata in sagre, convegni, associazioni,la chiesa fa da sfondo ai buonismi e perbenismi alla ricerca di un ritorno d'immagine ad uso e consumo, la fede popolana si riconduce a santini di un credulità popolare o a esercisizi imbonitori, che sfruttano il bisogno di fede nall'emotività isteriche, passato il santo passato la festa. Io credo che bisogna saltare il muro, coin tutte le perplessità. comunque rilevo una certa similitudine, come il voler recuperare quell'essere bambini che non si è mai stati' o di dolori troppo grandi e sopportati troppo a lungo, e come da bambini ognuno cerca rifugio nelle braccia rassicuranti dei propri ricordi emotivi che quasi sempre sono quelli della madre. Comunque aldilà di un'ambientazione troppo borghese, il buonismo è simile a tutte le latitudini geografiche e sociali.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cuoco perfetto, chiuse le iscrizioni

tg parma

"Cuoco perfetto", boom di richieste: chiuse in anticipo le iscrizioni Video

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

11commenti

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

3commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Formaggio

La grana del grana

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

2commenti

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

9commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

sport

Alberto Scotti presidente nazionale dei Veterani dello sport

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% della donne in età fertile

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

4commenti

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

tv parma

La ricetta di D'Aversa "Dobbiamo metterci più cattiveria" Video

Formula 1

Ferrari in prima fila, ma la pole è di Hamilton

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»