14°

Spettacoli

L'incanto di Pina Bausch torna con i giovani interpreti

L'incanto di Pina Bausch torna con i giovani interpreti
Ricevi gratis le news
0

di Valeria Ottolenghi

REGGIO EMILIA - Si è rinnovato così, meravigliosamente, il sentimento del dono: perché tra gli intrecci di commozione all’incontro con «Kontakthof», lo spettacolo di Pina Bausch con ragazze e ragazzi dai quattordici anni, presentato al Teatro Valli di Reggio Emilia nell’ambito del Festival Aperto, si avvertiva intensa, profonda, emozionante - tra quel rumore di passi, le sedie che ridisegnavano lo spazio insieme ai corpi, le singole azioni tra le vaste coralità - la definitiva traccia, preziosissima e amata, che la Bausch ha regalato alla danza, al teatro, all’arte.
L'alternanza emotiva, i ritmi tra musiche e silenzi, la difficoltà del vivere tra piccole quotidianità e onde d’angoscia, le distanze che mutano tra solitudini, attrazioni di coppia e azioni di gruppo, il variare fluido di stilizzazioni e ripetizioni, il gusto delle citazioni in dimensioni oniriche, e gli innumerevoli altri i segni rintracciabili - nelle posture dei corpi, le espressioni dei volti, sensualità continuamente negate / svelate - sono confluiti così naturalmente in tante poetiche, in una tale miriade di spettacoli, da ricordare, anche seguendo questa ulteriore versione di «Kontakthof», coreografia che il Tanztheater Wuppertal non ha mai abbandonato, come la Bausch abbia in qualche modo risposto ad un bisogno espressivo del tempo, la sua ricerca assorbita come necessità e naturale nutrimento d’innumerevoli artisti.
Il «luogo dei contatti» è un vasto salone spoglio, un’austera sala da ballo, in un altro tempo, giovani in completo e cravatta, ragazze con abiti di seta e raso: lo spettacolo ha oltre trent'anni, presentato dalla compagnia anche alla Scala di Milano, successive le versioni per interpreti over-65 e, quindi, per adolescenti, per Aperto nel suo più recente riallestimento. Si entra quindi in un’altra dimensione, di non professionismo, ma, nella rinuncia del movimento, del gesto assoluto, limpido e perfetto, giungono altri sensi, valori espressivi, con quegli adolescenti - direzione e supervisione di Bénédicte Billiet e Josephine Ann Endicott - che arrivano a condensare, in quel tempo sospeso, conflittuale, di stati d’animo confusi, l’universalità dell’incertezza del vivere, in abiti d’altri anni, tra musiche a tratti ironiche, ma soprattutto colme di struggimenti e nostalgie. Un incanto. Volti neutri e improvvise risate, gesti replicati dell’aggiustarsi gli abiti, dispetti e pensieri d’attenzione (morire/ essere salvata), un cavallino come gioco d’infanzia (la monete chiesta agli spettatori), forme di tenerezza e aggressività, timori e voglia di piacere, astrazioni e apparizioni (deliziosa la coppia di fanciulle di rosa vestite), mangiare una mela e muoversi come gruppi contrapposti maschi/ femmine... Bella la scena dei giovani interpreti che, seduti vicini, raccontano al pubblico - e di una commozione indimenticabile lo smarrimento della ragazza toccata nel corpo dal gruppo di maschi... Applausi e applausi per la giovane compagnia, per Pina Bausch.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia. Lutto per Ignazio. L'ultimo bacio tra i due Video

1commento

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

GAZZAFUN

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli autovelox dal 20 al 24 novembre

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Lealtrenotizie

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

polizia

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

9commenti

mafia

Riina arriverà a Corleone in nottata: subito dopo la tumulazione. E c'è chi gli rende omaggio

1commento

Tg Parma

Colpo in una carpenteria, bottino 40 mila euro

1commento

Appennino

Piccola scossa di terremoto a Terenzo: 2.0

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

31commenti

Ambiente

Rifiuti, è Fontevivo il paese più "riciclone"

Sono 21 i Comuni del Parmense "premiati" dalla Regione

SEMBRA IERI

L'olimpionico Tomba atterra al "Verdi" (1996)

calcio

Parma-Ascoli, le pagelle in dialetto Video

Polfer

Ruba il cellulare ad una giovane in stazione (non è il primo reato): arrestato, è libero

18commenti

soccorso alpino

Scivola sul ghiaccio e l'amico resta intrappolato: soccorsi sul Monte Bragalata

Tg Parma

Pm10, è ancora allarme smog Video

Tg Parma

Piano neve, il comune stanzia un milione e 200 mila euro Video

Tg Parma

Borgotaro, ancora polemiche sulla Laminam Video

3commenti

Tg Parma

Terremoto, danneggiati due torrini del Battistero Video

Andranno smontati e restaurati

protesta

Oggi anche a Parma sciopero dei taxisti (dalle 8 alle 22)

SISSA TRECASALI

Muore sulla pista da ballo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd, la partita non è nelle regioni rosse

di Luca Tentoni

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

ITALIA/MONDO

Roma

"E' stress": 14enne muore per aneurisma cerebrale

Francia

Rubato un De Chirico di inestimabile valore

SPORT

L'ACCUSA

"Tavecchio mi molestò'". Lui: "Ho dato mandato ai legali"

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

3commenti

SOCIETA'

archeologia

Piramide di Cheope, trovata una camera segreta, potrebbe custodire il trono

video

Spettacolare inseguimento in moto della polizia Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery