-1°

14°

Spettacoli

Il calendario Pirelli diventa un documentario. E Karl Lagerfeld firma l'edizione 2011

Il calendario Pirelli diventa un documentario. E Karl Lagerfeld firma l'edizione 2011
0

Il calendario Pirelli diventa un film: la sua storia, dal 1964 al 2010, i retroscena, le curiosità, sono raccontati per la prima volta nel documentario "La saga del calendario Pirelli" realizzato da Emmanuel le Ber, su un’idea di Dominique Miceli, produttrice televisiva di programmi di moda, e che sarà trasmesso il 13 novembre sul canale francese Paris Premiere.
Location da sogno, le top model più richieste, attrici internazionali e grandi fotografi hanno fatto la fama di questo prestigioso calendario, due chilogrammi di peso per 61 centimetri di lunghezza, nato per i garage - era regalato ai venditori di pneumatici - e diventato un oggetto di culto contesissimo, tirato in sole 20mila copie all’anno e regalato a un numero limitato di importanti clienti di Pirelli e di vip. Costo: circa 2 milioni di dollari.

«Ma è uno strumento di marketing importante - spiega Gioacchino del Balzo, coordinatoree consulente del calendario Pirelli - c'è un ritorno sul'investimento stimato tra il 60% e l’80%». «Il calendario Pirelli è un mito, è un omaggio alla donna, a volte anticipa i costumi della società, spesso ne è lo specchio, con i suoi codici estetici e gli archetipi, e segna l'avvenire», ha detto lo stilista tedesco Karl Lagerfeld, che sarà il fotografo della prossima edizione del calendario. Edizione che sarà presentata a Mosca il 30 novembre.

Tra i fotografi che hanno firmato "The Cal" - come è stato soprannominato il Pirelli - ci sono Robert Freeman (il primo, nel 1964), Peter Knapp, Harry Peccinotti, per le edizioni del 1968 e del 1969, «gli anni erotici, l’inno alla liberazione della femminilità», spiega nel film - presentato ieri sera a Parigi alla stampa internazionale - lo stesso autore degli scatti. Nel 1972 con Sarah Moon, la prima donna fotografa del calendario, ci sono i primi seni nudi e poi nel 1973, con Brian Duffy, il primo nudo integrale.
La pubblicazione del calendario viene interrotta nel 1974 a causa della recessione economica mondiale dovuta alla crisi petrolifera. Sarà ripresa 10 anni più tardi e da allora il calendario è pubblicato regolarmente. Ancora grandi nomi hanno celebrato le curve femminili: Richard Avedon, Peter Lindbergh, Bruce Weber, Terry Richardson, Mario Testino, Patrick Demarchelier, Annie Leibovitz. Tra le modelle storiche che hannoposato ci sono Naomi Campbell, Heidi Klum, Cindy Crawford, Laetitia Casta, Kate Moss, Eva Herzigova, Gisele Bundchen. Sono subentrate anche le attrici: Sophia Loren, Monica Bellucci, Ines Sastre, Penepole Cruz.
«E' il calendario dei volti della nostra epoca», ha spiegato Lagerfeld, che si dice onorato di essere annoverato tra le firme del calendario.

Archivio:
Pirelli: "The Cal" 2010 si ispira alla Pop Art

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Scippo in via Farini

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

3commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

FISCO

Nel 2016 oltre 450mila liti pendenti per 32 miliardi

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia