Spettacoli

Busseto, il regno di "Attila"

Busseto, il regno di "Attila"
2

di Giulio Alessandro Bocchi

Tra i protagonisti dell’«Attila», che l'altra sera ha convinto pienamente il pubblico del Teatro Verdi di Busseto, è stato uno dei primi ad uscire in piazza, a pochi metri dal monumento al Maestro. Un po' perché non doveva sottoporsi all’intensa struccatura che toccava, invece, ai cantanti, un po' perché con i suoi 23 anni non ha ancora fatto in tempo a maturare alcune «malizie divistiche» come quella di farsi desiderare e attendere a lungo, Andrea Battistoni è sceso dai camerini poco dopo che gli spettatori, rimasti a commentare la serata fuori dal teatro, avevano cominciato a lasciare la piazza.
Dopo aver ricevuto i festosi applausi del pubblico alla fine della recita, il giovane direttore veronese, tanto sicuro e impassibile mentre guidava a memoria l’Orchestra del Regio nella buca del Verdi, tanto è rimasto tranquillamente all’aria fresca della sera bussetana per un po', quasi come se in teatro non fosse successo nulla. Verrebbe quasi da chiedergli «e a te, ragazzo, è piaciuta l’opera stasera?», se non fosse che l’opera, giovedì sera, a quel ragazzo doveva davvero molto.
«Sono molto soddisfatto per la serata», dice Battistoni ricevendo con umiltà i complimenti. Tra le quinte l’atmosfera è decisamente distesa e festosa: tutti possono godersi la buona riuscita della recita. Probabilmente, prima di andare in scena, qualche preoccupazione in più deve esserci stata, vista l’accoglienza delle «prime» al Regio delle altre due opere proposte dal Festival. Né «Il Trovatore» né «I Vespri Siciliani», infatti, erano state esenti da problemi e dissensi, ma per «Attila» c'erano già aspettative molto positive. Giovanni Battista Parodi, già rivestito in «borghese» sembrava aver fatto presto a liberarsi del pesante trucco di «Attila» (era il suo «avatar» quello sul palco?), ma nelle mani restavano ancora vistose tracce di colore. «Sono molto contento del risultato - spiega il basso - questo ruolo è ancora più impegnativo dell’Oberto». Parodi, infatti, sempre a Busseto nel 2007 era stato protagonista nella prima opera verdiana.
«Questa sera c'è stato un bel rapporto tra quiete e tensione», ha commentato, invece, il tenore Roberto De Biasio, molto applaudito nei panni di Foresto dal pubblico del Teatro Verdi. Dove stasera già si replica: l'appuntamento con la seconda di «Attila» è sempre alle 20,30.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Iwanka

    19 Ottobre @ 12.00

    Non lo so Lancillotto,lo vorrei sapere anche io.Possiamo nasconderci dietroil solito"nessuno è profeta in patria". Unica consolazione è che questi ragazzi portano per il mondo la cultura e la musica le cui scintille Parma ha contribuito ad accendere.Peccato che non aiuti molto a farle brillare...d'altronde sono contenta che brillino di luce propria nel resto del mondo!

    Rispondi

  • Lancillotto

    17 Ottobre @ 15.00

    Ma qualcuno mi può spiegare come mai, nonostante i diversi giovani direttori d'orchestra di Parma, è stato scelto lui? Chi lo ha segnalato? Che potenza ha la sua agenzia sulla sovrintendenza? Sarà anche bravo, non si discute..ma come mai gli altrettanto giovani direttori autoctoni non vengono mai presi in considerazioni? Tempo fa leggevo proprio su questa testata di Alessandro Ratti, costretto a svolgere la sua attività all'estero (Germania, Scandinavia ecc.., poi ho visto e sentito di Sabastiano Rolli dirigere in estate in piazza Duomo, e infine Matteo Pagliari deve andare fino in Cile per poter lavorare..) Ma è giusto?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Kim Kardashian divorzia?

Gossip

Kim Kardashian divorzia?

ManìnBlù: "Questa canzone"

singolo prenatalizio

ManìnBlù, il nuovo singolo: "Questa canzone" Video

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger

Mick Jagger

New York

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

Lealtrenotizie

Bilancio: tutti gli interventi del 2017

Comune

Bilancio: tutti gli interventi del 2017

CAVALCAVIA

Via Mantova, presto nuovo guard rail

Il Parma

La vittoria che ci voleva

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

Colorno

Battuto il record alla disfida degli anolini

PEDEMONTANA

Allarme povertà, sussidi per 150 famiglie

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

17a giornata

D'Aversa, buona la prima: 1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano Guarda il gol - Fotogallery

Nocciolini: "Stesso Parma, ma con più grinta", Scavone: "Bene, ma la strada è lunga" (Video)Pacciani: "Vittoria sofferta ma meritata" (Videocommento) - D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi la squadra ha tenuto" (Video)Lega Pro, risultati e classifica (guarda)

3commenti

sudtirol-parma 0-1

D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi abbiamo tenuto bene" Video

incidente

Auto contro un palo a Soragna: 21enne ferito

WEEKEND

Natale nell'aria: dagli acrobati ai mercatini i 5 eventi imperdibili

feste

Si accende l'albero in piazza: suggestioni natalizie nella nebbia Video

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

3commenti

Inchiesta

Emergenza truffe: come difendersi

2commenti

tg parma

Incidente a Brescello: quattro feriti, due bambini al Maggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

CONTI PUBBLICI

La manovra è legge: ecco cosa cambia

2commenti

Reggio Emilia

Si travestiva e pagava ragazzini per fare sesso: arrestato 40enne, più di 30 vittime

1commento

SOCIETA'

Londra

E' morto Greg Lake, la voce di Emerson, Lake and Palmer

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

SPORT

Storie di ex

Fiorentina avanti in Europa grazie a Chiesa jr.

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

MOTORI

Suzuki, il grande ritorno di Ignis