11°

Spettacoli

"Pietro Germi - Un regista all'italiana": domani via alla rassegna

Ricevi gratis le news
0

Prende il via domani giovedì 21 ottobre la rassegna cinematografica “Pietro Germi – Un regista all’italiana”, che si protrarrà con un calendario  ricco  di appuntamenti fino a lunedì 20 dicembre. Si tratta di una rassegna nel segno della qualità, dedicata a una delle figure più significative del cinema italiano del Novecento. Gli appuntamenti si terranno al cinema Astra: si partirà con uno speciale documentario dedicato al grande regista. L’iniziativa è organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma (Ufficio Cinema), in collaborazione con Centro sperimentale di cinematografia - cineteca nazionale e  Istituto cinematografico dell'aquila "La lanterna magica".
 
LA PRIMA SERATA - La prima serata della rassegna sarà ad ingresso gratuito (le successive, invece, saranno a pagamento: abbonamento a tutto il ciclo a soli 20 euro), con la proiezione in prima visione del documentario Pietro Germi. Il Bravo Il Bello Il Cattivo di Claudio Bondì (2009). Interverranno, nel corso di questo primo appuntamento, lo stesso  regista Claudio Bondì ed il critico cinematografico Tullio Masoni: sarà possibile il confronto con il pubblico.
 
LA RASSEGNA -  I film in programma sono complessivamente 16, suddivisi in 11 serate. Sarà, insomma, un viaggio veramente ricco di spunti interessanti nell’universo cinematografico di Germi. Ampia l’offerta di titoli: si va dall’inedito cortometraggio Scrittori e poeti anglosassoni a Roma (1947), passando per Il ferroviere, Divorzio all’italiana, Sedotta e abbandonata, Signore e signori, Alfredo Alfredo, fino ad Amici miei (1975), ultima produzione del regista, lasciata a Monicelli per motivi di salute (Germi morirà all’inizio delle riprese). Insomma il pubblico potrà apprezzare all’Astra l’opera (quasi) completa,  a parte una manciata di titoli marginali. Si tratta, dunque, di un’opportunità che si profila certamente stimolante.
 
LA BIOGRAFIA DI GERMI
– Nasce a Genova nel 1914 e, durante l'adolescenza, collabora al quotidiano “Il Lavoro” con alcuni racconti. Nel 1938 si trasferisce a Roma iscrivendosi al Centro Sperimentale di Cinematografia: prima frequenta i corsi di recitazione, poi quello di regia tenuto da Alessandro Blasetti, suo maestro riconosciuto di cui sarà aiuto in Retroscena (1939) e Nessuno torna indietro (1943). Da assistente partecipa a Il figlio del corsaro (1942) e Gli ultimi filibustieri (1943) di Marco Elter. Nel 1945 esordisce alla regia con Il testimone, cui collabora Cesare Zavattini. Il successo arriva con il terzo film Nel nome della legge. Diventa uno dei nomi di punta del cinema italiano nel mondo, premiato a Cannes, Venezia e agli Oscar. Oltre ai film ospitati nella rassegna del cinema Astra, gira anche Gelosia (1953), tratto da un romanzo di Capuana, un episodio di Amori di mezzo secolo (1954), Serafino (1968) e Le castagne sono buone (1970); gli ultimi due sono interpretati da cantanti di successo come Celentano e Gianni Morandi. Tra le sue prove d'attore in film altrui si ricordano La corona di ferro (1941) di Blasetti, Fuga in Francia (1948) di Soldati, Jovanka e le altre (1960) di Ritt, Il rossetto (1960) e Il sicario (1961) di Damiani, La viaccia (1961) di Bolognini. Gravemente infermo cede il progetto di Amici miei all'amico Mario Monicelli; si spegne proprio il giorno di inizio delle riprese il 5 dicembre 1974.
 
IL PROGRAMMA
 
CINEMA ASTRA D’ESSAI, PARMA - 21 OTTOBRE / 20 DICEMBRE 2010
 
21 ottobre giovedì – Ingresso libero
Pietro Germi. Il Bravo Il Bello Il Cattivo di Claudio Bondì, (2009) prima visione
Interverranno il regista Claudio Bondì ed il critico cinematografico Tullio Masoni
 
25 ottobre lunedì
Gioventù perduta (1947)
Scrittori e poeti anglosassoni a Roma (1947)  cortometraggio inedito
In nome della legge (1949)
 
28 ottobre giovedì
La città si difende (1951)
Il cammino della speranza (1950)
 
4 novembre giovedì
La presidentessa (1952)
Il brigante di Tacca del Lupo (1952)
 
8 novembre, lunedì
Il ferroviere (1956)
 
15 novembre, lunedì
L'uomo di paglia (1958)
 
22 novembre, lunedì
Un maledetto imbroglio (1959)
 
29 novembre, lunedì
Divorzio all'italiana (1961)
 
6 dicembre lunedì
L'immorale (1966)
Sedotta e abbandonata (1963)
 
9 dicembre giovedì
Signore & signori (1965)
 
13 dicembre lunedì
Alfredo Alfredo (1973)
 
20 dicembre lunedì
Amici miei regia di Mario Monicelli (1975)           
 
Inizio spettacoli: singola proiezione ore 21, doppia proiezione ore 20
Abbonamento (11 serate) 20 euro
Si ringrazia la Cineteca Lucana
Info: Ufficio Cinema 0521 031035
cinema@comune.parma.it – www.ufficiocinema.it
Cinema Astra d’essai, P.le Volta 3 – 0521 960554

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

5commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery