23°

Spettacoli

C'è sempre una prima volta: i Nomadi sulla strada delle cover

C'è sempre una prima volta: i Nomadi sulla strada delle cover
2

L'amicizia come guida, la musica d’autore come bussola nel nuovo viaggio dei Nomadi, undici tappe lungo i sentieri della canzone d’autore, da Guccini a Venditti, da Bennato a Zucchero: è «Raccontiraccolti», l’album con cui lo storico gruppo, alla soglia dei cinquant'anni di carriera, si cimenta per la prima volta con brani di altri.
Non che mancasse l’ispirazione per un lavoro inedito, anzi, «abbiamo canzoni pronte per i prossimi album - racconta il decano Beppe Carletti - ma stavolta volevamo un confronto con altri artisti». Così i Nomadi prima hanno individuato quei colleghi con cui esisteva un’amicizia, un contatto, un feeling. Poi hanno scelto canzoni non ancora - o quasi - reinterpretate da altri artisti. Come singolo hanno voluto «Hey man» di Zucchero, «uno dei cavalli di battaglia di Adelmo», come spiega Carletti, che ricorda: «Veniva a casa mia decenni fa e mi chiedeva di aiutarlo a sostenere dei provini. Noi abbiamo accettato molto volentieri di cantare con sua figlia Irene al Festival di Sanremo, è stato il coronamento di una lunga amicizia». Favore ricambiato da Zucchero, che non solo ha concesso loro questo brano, ma ha anche prestato la sua voce.
In scaletta anche un omaggio a Ivan Graziani («Monna Lisa»), un confronto con Bennato («L'isola che non c'è»), un tributo a De Gregori («La leva calcistica della classe '68») e uno strano medley tra «Redemption Song» di Bob Marley e «Piero e Cinzia» di Antonello Venditti: «Un grande cantautore abbinato ad un grande del reggae», dice Carletti. Ma ci sono anche «Prima del temporale» di Enrico Ruggeri e «Stranamore» di Roberto Vecchioni, che nel 2006 li accompagnò a Sanremo cantando «Dove si va». Curioso poi il rapporto con Ligabue, di cui i Nomadi interpretano «Il giorno di dolore che uno ha», e che praticamente considerano un vicino di casa «perchè siamo nati e cresciuti a 12 chilometri di distanza». Tra tanti omaggi, anche uno a se stessi, con «Due re senza corona»: «E' una nostra canzone che viene eseguita solamente durante i concerti e poi diffusa tramite Internet. Noi Nomadi abbiamo cuore e cervello di cantautori e quindi - dice ancora Carletti - ci siamo resi omaggio senza presunzione ma anche senza false modestie». Conoscendo lo storico rapporto del gruppo con Francesco Guccini, infine, sembrerebbe curiosa la scelta di un brano come «Autogrill», ma, spiega la band:  «noi siamo sempre in tour, praticamente viviamo in autogrill, siamo Nomadi di nome e di fatto». E come tali, il 13 novembre, ripartiranno da Ascoli Piceno per l’ennesimo tour, le cui date sono pubblicate sul loro sito ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • moni

    27 Ottobre @ 12.24

    sono gli altri a essere onorati che li ricordiate in un vostro cd!!!aspettiamo con ansia il cinquantesimo! SEMPRE NOMADI!!!!!!

    Rispondi

  • maria

    26 Ottobre @ 17.11

    ma dai.... confrontarvi con chi... voi nomadi siete UNICI

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Uccide la moglie malata e si taglia la gola

A Felegara

Uccide la moglie malata e si taglia la gola

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato nel suo studio

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

xxx

notizia 4

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon