Spettacoli

Barilli: "Nei panni di Hemingway"

Barilli: "Nei panni di Hemingway"
0

Lisa Oppici
E' stato Giuseppe Verdi e Giovanni Ricordi, ora Francesco Barilli si mette nei panni di Ernest Hemingway. Lo fa nel film «La penna di Hemingway», un corto appena girato a Lignano Sabbiadoro; la regia è di Renzo Carbonera, che ha lavorato sull'omonimo racconto dello scrittore e giornalista Pietro Spirito. Il film ricostruisce la visita dell’autore di «Addio alle armi» alla cittadina balneare friulana, che definì «Florida d’Italia» lanciandola di fatto nel panorama internazionale: a quell'episodio del 1954 s'aggancia la parte fictional del corto, che può contare su un cast di tutto rispetto (oltre a Barilli ci sono Sergio Rubini, Christiane Filangieri, Cosimo Cinieri).
 «Per me è stata una bella esperienza - racconta l’autore e attore parmigiano - che segue a breve distanza di tempo quella nell’ultimo film dei Vanzina. Un’esperienza divertente ma anche capace d’insegnarmi delle cose: tutta la storia della visita di Hemingway a Lignano Sabbiadoro, ad esempio, non la sapevo». L'impegno friulano di Barilli ha fatto seguito alla sua trasferta catalana al Sitges 2010, il festival internazionale del cinema fantastico che ogni anno si tiene alle porte di Barcellona. Il regista parmigiano era presidente di giuria, chiamato per quell'incarico anche in virtù della fama che ha non solo in Italia ma anche all’estero come autore di noir: i suoi «Il profumo della signora in nero» e «Pensione Paura» sono veri e propri cult. «Vedevo sette film al giorno, fino a notte fonda: bruttissimi, bellissimi, di tutto... In giuria naturalmente ho sostenuto le mie ragioni, e su alcune cose ho vinto. Ad esempio il film finlandese premiato come miglior pellicola, miglior regia e miglior fotografia, 'Rare Exports: A Christmas Tale' di Jalmari Helander, è assolutamente straordinario... Mi sono anche battuto per dare un premio speciale a 'Vicenta', un bellissimo corto d’animazione, e ci sono riuscito», racconta Barilli, che da Barcellona ha riportato impressioni molto positive: «Un’esperienza fantastica, fortissima: ho conosciuto Roger Corman, Joe Dante, il produttore di Kubrick: mi sono fatto fotografare con loro, proprio come un fan... E ho firmato più autografi lì che in tutta la mia vita. Moltissima gente, 172mila biglietti venduti, tanti ragazzi in coda. Una gran quantità d’idee in circolo, e tanto entusiasmo. Film di ogni nazionalità. Tutti tranne gli italiani: c'era solo il film di Capotondi, 'La doppia ora', per il resto nulla. In Italia su questo genere non s'investe più, all’estero va solo questo...».
 Ora per il regista parmigiano il rientro è pieno di lavoro: «A me tutto l’entusiasmo del Sitges ha dato una gran carica, e una gran voglia di fare film: a primavera partirò con le riprese di 'La piccola signora della grande casa' e a breve girerò un corto, un horror nelle nostre campagne». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

5commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti