18°

Spettacoli

Casa della Musica: incontro su Girolamo Magnani

Casa della Musica: incontro su Girolamo Magnani
0

Secondo appuntamento per “Coincidenze”, quello che la Casa della Musica organizza per le ore 17 del prossimo mercoledì 10 novembre: e sarà un incontro di grande importanza ed interesse per tutti gli appassionati di storia musicale parmigiana e non solo, perché destinato a indagare di un personaggio che, se pur oggi un po’ dimenticato, fu tra gli artisti più conosciuti nell’Ottocento, in tutt’Italia e non solo: si parlerà infatti di Girolamo Magnani, il grandissimo scenografo e decoratore fidentino prediletto da Verdi, col quale collaborò a lungo in significative occasioni.
Nato a Borgo San Donnino, l'attuale Fidenza, il 23 maggio 1815 e morto a Parma il 24 settembre 1889, Girolamo Magnani studiò presso l'Accademia delle Belle Arti di Parma, allora diretta da Paolo Toschi, che poi lo raccomandò alla duchessa Maria Luigia, che nel 1844 gli affidò l'incarico di scenografo nel Teatro Regio di Parma, funzione che ricoprì fino al 1886.
Decorò, tra l’altro, le volte della sala della Pinacoteca di Parma, la tribuna del San Girolamo del Correggio, alcune pitture murali della Corte d'Appello e della Cassa di Risparmio, e nel 1853 restaurò e decorò in 4 mesi il Teatro Regio di Parma. Il 26 ottobre 1861 venne inaugurato, con Il Trovatore, il nuovo Teatro di Fidenza, nel quale trasfuse le sue miglior qualità di decoratore. Particolarmente significativo il suo rapporto con Verdi, che nel 1871 lo chiama per la prima di Aida nel Teatro dell'Opera de Il Cairo e per quella successiva alla Scala di Milano. La collaborazione con Verdi durò per diversi anni, dipingendo le scene di ben 20 sue opere. Nel 1895 gli fu dedicato il Teatro di Fidenza, dove sono attualmente in restauro le tele della camera acustica da lui dipinta e recentemente ritrovate.
Di Girolamo Magnani, e soprattutto di quattro suoi bozzetti recentemente acquisiti dalla Casa della Musica”, si parlerà nella conversazione tenuta da Maurizia Bonatti Bacchini. Sarà questa un’occasione importante per parlare di questi bellissimi dipinti, dalla studiosa attribuiti al Magnani anche sulla base della tecnica di realizzazione delle macchie arboree, che  lo scenografo aveva perfezionato  fin dalla sua formazione accademica come allievo del Boccaccio. Una particolarmente si distingue in queste quattro tele, il bozzetto con la balaustra e le due figure di innamorati che potrebbe anche essere in ipotesi uno studio per una Lucia di Lammermoor. Un dipinto in cui emerge anche l'altra peculiarità del Magnani, pittore di notturni: in questo caso è l'apparire della luna a determinare le ombre e il tremolare della luce nel giardino e tra le fessure della balaustra.
Quest’incontro, come i successivi di “Coincidenze”, è ad ingresso gratuito.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Il Parma torna alla vittoria: 4-1 a Gubbio. E' al secondo posto in classifica

LEGA PRO

Il Parma vince 4-1 a Gubbio e sale al secondo posto Foto

Gol di Calaiò e Nocciolini; autorete dei padroni di casa e infine gol di Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

6commenti

Dai lettori

"Borgo delle Colonne e piazzale D'Acquisto: parcheggi selvaggi ma niente multe di notte" Foto

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

16commenti

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

1commento

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

Collecchio

Ladri incappucciati messi in fuga dai residenti  

1commento

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

gazzareporter

"Via Nenni e il divieto di sosta...."

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017