10°

20°

Spettacoli

Morta Jill Claybourgh, la madre della "Luna" di Bertolucci

Morta Jill Claybourgh, la madre della "Luna" di Bertolucci
0

Luciano Clerico/Ansa

  NEW YORK, 6 NOV – Intelligente e silenziosa, brillante e riservata, colta e divertente: Jill Clayburgh, scomparsa di leucemia a 66 anni, era così, una donna tutta sola che è stata capace nel corso della sua vita di cambiare lo stereotipo femminile del cinema americano basato sull'immagine di Marylin Monroe o Audrey Hepburn.

Insieme ad altre protagoniste della sua generazione (da Jane Fonda a Meryl Streep, passando per la londinese Vanessa Redgrave) Jill Clayburgh ha contribuito come poche altre attrici a delineare un nuovo orizzonte per le donne d’America e del mondo. Forse il suo è stato un femminismo meno evidente di quello battagliero di Jane Fonda, ma certo ha avuto la stessa origine culturale, e Jill Clayburgh, timida ma forte, lo ha rivendicato sempre. «Negli Anni Cinquanta e Sessanta per le donne non c'era praticamente niente da fare sullo schermo - disse commentando il successo di Una Donna Tutta Sola, il suo film più famoso -. Certo, Marylin Monroe era grande, ma era costretta a rappresentare sempre e solo un unico personaggio, una figura laterale, un vulnerabile oggetto sessuale. Era davvero pura fantasia».

Nata nell’Upper West Side di Manhattan, a New York, il 30 aprile del 1944, da una famiglia benestante di origini ebree, Jill Clayburgh ebbe modo di formarsi i una una delle scuole più esclusive di New York. Per poi laurearsi in teatro e intraprendere la carriera della recitazione. Che, al suo debutto, fu tutt'altro che fortunata: nel 1968 la sua prima rappresentazione a Broadway restò in cartellone appena cinque serate, per poi essere ritirata per mancanza di pubblico.  La Clayburgh tuttavia non si perse d’animo e l’anno dopo debuttò nel cinema con La festa di nozze, film d’esordio sia del regista Brian De Palma, sia del giovane Robert De Niro. Comincia quell'anno per la giovane attrice teatrale, capace di interpretare tanto ruoli drammatici quanto personaggi brillanti, una carriera che culminerà dieci anno dopo, nel 1979, con la nomination all’Oscar come miglior attrice protagonista per l'interpretazione di Una donna tutta sola, film di Paul Mazursky che la porterà al Festival di Cannes a vincere la palma della miglior interpretazione femminile (mentre l’Oscar quell'anno andrà a Jane Fonda).

Sempre nel 1979 Jill Clayburgh fu la protagonista de La Luna di Bernardo Bertolucci, mentre l’anno seguente raggiunse la sua seconda nomination per E ora punto e a capo (titolo originale 'Starting Over', diretto da Alan Pakula).  In carriera la raffinata e colta Jill ebbe modo di recitare con mostri sacri come Walter Matthau, Michael Douglas, Burt Reynolds. Impegnata per cinque anni in una relazione sentimentale con Al Pacino, nel 1978 Jill Clayburgh sposò il commediografo David Rabe, con il quale ha avuto un figlio e una figlia. È morta nella sua casa di Lakeville, in Connecticut, dopo aver combattuto per 21 anni con una forma di leucemia cronica.

QUEL FILM TRA FREUD E VERDI -  (dalla Gazzetta di Parma  2 giugno 2006, in occasione dell'uscita del film in dvd) Fino a quel momento la figura materna era stata quasi del tutto assente nel suo cinema. Bernardo Bertolucci si era prevalentemente occupato di figure paterne. Ma, dopo la lunghissima lavorazione di Novecento, aveva bisogno di realizzare un’opera diversa, quasi agli antipodi: niente politica, niente Storia (con la s maiuscola), niente esperienze corali; qualcosa, invece, di molto più intimista, con l’attenzione concentrata su pochi personaggi.

Era il 1979 e il regista parmigiano firmava uno dei suoi film più controversi. La luna fece scalpore, suscitando reazioni fortemente contrastanti: al centro della storia, il rapporto stretto, edipico e morboso fra una madre (Jill Clayburgh) e un figlio adolescente (Matthew Barry). Lo scandalo? L’incesto, la droga, l’incapacità di amare e ricevere amore - Gianluigi Negri

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Addio a Valenti, lo sportivo

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

1commento

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

Parma

Maltempo: allerta della protezione civile fino alle 18

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

7commenti

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

4commenti

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

lettere 

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

maltempo

Torna la neve in Lombardia Video

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport