21°

Spettacoli

Morta Jill Claybourgh, la madre della "Luna" di Bertolucci

Morta Jill Claybourgh, la madre della "Luna" di Bertolucci
0

Luciano Clerico/Ansa

  NEW YORK, 6 NOV – Intelligente e silenziosa, brillante e riservata, colta e divertente: Jill Clayburgh, scomparsa di leucemia a 66 anni, era così, una donna tutta sola che è stata capace nel corso della sua vita di cambiare lo stereotipo femminile del cinema americano basato sull'immagine di Marylin Monroe o Audrey Hepburn.

Insieme ad altre protagoniste della sua generazione (da Jane Fonda a Meryl Streep, passando per la londinese Vanessa Redgrave) Jill Clayburgh ha contribuito come poche altre attrici a delineare un nuovo orizzonte per le donne d’America e del mondo. Forse il suo è stato un femminismo meno evidente di quello battagliero di Jane Fonda, ma certo ha avuto la stessa origine culturale, e Jill Clayburgh, timida ma forte, lo ha rivendicato sempre. «Negli Anni Cinquanta e Sessanta per le donne non c'era praticamente niente da fare sullo schermo - disse commentando il successo di Una Donna Tutta Sola, il suo film più famoso -. Certo, Marylin Monroe era grande, ma era costretta a rappresentare sempre e solo un unico personaggio, una figura laterale, un vulnerabile oggetto sessuale. Era davvero pura fantasia».

Nata nell’Upper West Side di Manhattan, a New York, il 30 aprile del 1944, da una famiglia benestante di origini ebree, Jill Clayburgh ebbe modo di formarsi i una una delle scuole più esclusive di New York. Per poi laurearsi in teatro e intraprendere la carriera della recitazione. Che, al suo debutto, fu tutt'altro che fortunata: nel 1968 la sua prima rappresentazione a Broadway restò in cartellone appena cinque serate, per poi essere ritirata per mancanza di pubblico.  La Clayburgh tuttavia non si perse d’animo e l’anno dopo debuttò nel cinema con La festa di nozze, film d’esordio sia del regista Brian De Palma, sia del giovane Robert De Niro. Comincia quell'anno per la giovane attrice teatrale, capace di interpretare tanto ruoli drammatici quanto personaggi brillanti, una carriera che culminerà dieci anno dopo, nel 1979, con la nomination all’Oscar come miglior attrice protagonista per l'interpretazione di Una donna tutta sola, film di Paul Mazursky che la porterà al Festival di Cannes a vincere la palma della miglior interpretazione femminile (mentre l’Oscar quell'anno andrà a Jane Fonda).

Sempre nel 1979 Jill Clayburgh fu la protagonista de La Luna di Bernardo Bertolucci, mentre l’anno seguente raggiunse la sua seconda nomination per E ora punto e a capo (titolo originale 'Starting Over', diretto da Alan Pakula).  In carriera la raffinata e colta Jill ebbe modo di recitare con mostri sacri come Walter Matthau, Michael Douglas, Burt Reynolds. Impegnata per cinque anni in una relazione sentimentale con Al Pacino, nel 1978 Jill Clayburgh sposò il commediografo David Rabe, con il quale ha avuto un figlio e una figlia. È morta nella sua casa di Lakeville, in Connecticut, dopo aver combattuto per 21 anni con una forma di leucemia cronica.

QUEL FILM TRA FREUD E VERDI -  (dalla Gazzetta di Parma  2 giugno 2006, in occasione dell'uscita del film in dvd) Fino a quel momento la figura materna era stata quasi del tutto assente nel suo cinema. Bernardo Bertolucci si era prevalentemente occupato di figure paterne. Ma, dopo la lunghissima lavorazione di Novecento, aveva bisogno di realizzare un’opera diversa, quasi agli antipodi: niente politica, niente Storia (con la s maiuscola), niente esperienze corali; qualcosa, invece, di molto più intimista, con l’attenzione concentrata su pochi personaggi.

Era il 1979 e il regista parmigiano firmava uno dei suoi film più controversi. La luna fece scalpore, suscitando reazioni fortemente contrastanti: al centro della storia, il rapporto stretto, edipico e morboso fra una madre (Jill Clayburgh) e un figlio adolescente (Matthew Barry). Lo scandalo? L’incesto, la droga, l’incapacità di amare e ricevere amore - Gianluigi Negri

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Emergenza furti spaccata al Centro Cittadella dello Spip

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

3commenti

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

1commento

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

elezioni 2017

Cavandoli, la Lega: "Aspettiamo il suo sì alla candidatura"

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

5commenti

TRAFFICO

Baganzola, accesso alle fiere al rallentatore. Code per chi arriva dall'A1

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

WEEKEND

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

tv parma

La ricetta di D'Aversa "Dobbiamo metterci più cattiveria" Video

tg parma

Festa tra gli albanesi di Parma nonostante il ko con l'Italia Video

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery