19°

Spettacoli

Meno Almodóvar, più teatro: ma a trionfare è l'autenticità

Meno Almodóvar, più teatro: ma a trionfare è l'autenticità
0

 Valeria Ottolenghi 

Lunghi applausi, richiamati più volte gli attori per il saluto del pubblico al termine dell’atteso spettacolo «Tutto su mia madre», applausi per Elisabetta Pozzi e tutti gli interpreti, Alvia Reale, Eva Robin's, Paola Di Meglio, Alberto Fasoli, Silvia Giulia Mendola, Giovanna Mangiù, Alberto Onofrietti, alcuni di loro con più ruoli: è il Teatro Regio ad ospitare, speciale ritorno alla prosa, questa regia di Leo Muscato, sottolineati in modo particolare, rispetto allo straordinario film di Almodóvar, denso e leggero, buffo e straziante, gli aspetti metateatrali, di teatro nel teatro. Ritorna più volte in scena la figura di Esteban, anche oltre la morte: lui che voleva sapere, per il suo compleanno, di quel padre che non aveva mai conosciuto, strappate le fotografie, pare accompagnare la madre, rimasta sola, in quel viaggio di ritorno verso Barcellona, lì dove era stato concepito. Molteplici i rispecchiamenti, i ritorni, le situazioni che paiono evocarne altre affini, così per le maternità di Manuela e Rosa, ma anche di Stella in quel «Tram che si chiama desiderio», opera che aveva segnato in tanti modi la vita di Manuela (ed è il figlio Esteban ad aiutarla ad indossare quel gonfiore dell’attesa nel momento della sostituzione del ruolo), come in altri particolari minori, la torta di compleanno, il letto di vita/ di morte (per Rosa, per Lola), restando il bambino, un altro Estaban, nelle braccia di Manuela... Un gioco vario, articolato, che scivola abbastanza scorrevole anche per il continuo mutare degli interni e le molte tappe della narrazione. Vero e finto si alternano, si rafforzano reciprocamente sin dall’inizio con Manuela che simula il dialogo per la donazione degli organi del figlio ormai cerebralmente morto, una condizione che però poi si troverà a vivere tragicamente come esperienza diretta. Tante le situazioni complesse, Esteban, due volte padre, che è anche Lola, poco il tempo rimasto; l’amore tra le due attrici che sono le due sorelle nel testo di Teneessee Williams; il riferimento al film «Eva contro Eva», la droga, l’Aids, la citazione finale da García Lorca... maschile e femminile insieme per Agrado, che interviene a scusarsi con il pubblico e a raccontare di sé prima rispetto al film e più volte, parlando direttamente agli spettatori, che invece vedono retropalco e camerini per «Il tram che si chiama desiderio», sul fondo la gradinata per il pubblico... E ancora e ancora, molte le possibili riflessioni intorno al teatro, al tema dell’autenticità, ai tanti modi di amare...
Giudizio: 3/5
___________
 
TUTTO SU MIA MADRE
testo teatrale di Samuel Adamson basato sul film di Pedro Almodóvar
TRADUZIONE:  Giovanni Lombardo Radice 
REGIA:  Leo Muscato (assistente alla regìa Laura Cleri)
INTERPRETI:  Elisabetta Pozzi, Alvia Reale, Eva Robin's, Paola Di Meglio, Alberto Fasoli, Silvia Giulia Mendola, Giovanna Mangiù, Alberto Onofrietti
SCENE:  Antonio Panzuto
COSTUMI: Gianluca Falaschi
PRODUZIONE: Fondazione Teatro Due - Teatro Stabile del Veneto 
DOVE: Teatro Regio (fino al 14)
INCONTRO: Oggi alle 17,30 al Ridotto del Regio il cast e  il regista incontrano il pubblico (ingresso libero)
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

4commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

5commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

borgotaro

Oggi i funerali di Danilo Savani

CALCIO

Buffon a quota 1000

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

LEGA PRO

Parma, Ferrari: "Crediamo nei play-off, servono nuovi stimoli" Video

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Regno Unito

Attacco al Parlamento di Londra: 7 arresti in tutto il Paese

Protesta

Oggi sciopero nazionale dei taxi. Uber: "Decreto deludente"

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

PGN

In campo con la Polisportiva gioco

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano