19°

30°

Spettacoli

Meno Almodóvar, più teatro: ma a trionfare è l'autenticità

Meno Almodóvar, più teatro: ma a trionfare è l'autenticità
0

 Valeria Ottolenghi 

Lunghi applausi, richiamati più volte gli attori per il saluto del pubblico al termine dell’atteso spettacolo «Tutto su mia madre», applausi per Elisabetta Pozzi e tutti gli interpreti, Alvia Reale, Eva Robin's, Paola Di Meglio, Alberto Fasoli, Silvia Giulia Mendola, Giovanna Mangiù, Alberto Onofrietti, alcuni di loro con più ruoli: è il Teatro Regio ad ospitare, speciale ritorno alla prosa, questa regia di Leo Muscato, sottolineati in modo particolare, rispetto allo straordinario film di Almodóvar, denso e leggero, buffo e straziante, gli aspetti metateatrali, di teatro nel teatro. Ritorna più volte in scena la figura di Esteban, anche oltre la morte: lui che voleva sapere, per il suo compleanno, di quel padre che non aveva mai conosciuto, strappate le fotografie, pare accompagnare la madre, rimasta sola, in quel viaggio di ritorno verso Barcellona, lì dove era stato concepito. Molteplici i rispecchiamenti, i ritorni, le situazioni che paiono evocarne altre affini, così per le maternità di Manuela e Rosa, ma anche di Stella in quel «Tram che si chiama desiderio», opera che aveva segnato in tanti modi la vita di Manuela (ed è il figlio Esteban ad aiutarla ad indossare quel gonfiore dell’attesa nel momento della sostituzione del ruolo), come in altri particolari minori, la torta di compleanno, il letto di vita/ di morte (per Rosa, per Lola), restando il bambino, un altro Estaban, nelle braccia di Manuela... Un gioco vario, articolato, che scivola abbastanza scorrevole anche per il continuo mutare degli interni e le molte tappe della narrazione. Vero e finto si alternano, si rafforzano reciprocamente sin dall’inizio con Manuela che simula il dialogo per la donazione degli organi del figlio ormai cerebralmente morto, una condizione che però poi si troverà a vivere tragicamente come esperienza diretta. Tante le situazioni complesse, Esteban, due volte padre, che è anche Lola, poco il tempo rimasto; l’amore tra le due attrici che sono le due sorelle nel testo di Teneessee Williams; il riferimento al film «Eva contro Eva», la droga, l’Aids, la citazione finale da García Lorca... maschile e femminile insieme per Agrado, che interviene a scusarsi con il pubblico e a raccontare di sé prima rispetto al film e più volte, parlando direttamente agli spettatori, che invece vedono retropalco e camerini per «Il tram che si chiama desiderio», sul fondo la gradinata per il pubblico... E ancora e ancora, molte le possibili riflessioni intorno al teatro, al tema dell’autenticità, ai tanti modi di amare...
Giudizio: 3/5
___________
 
TUTTO SU MIA MADRE
testo teatrale di Samuel Adamson basato sul film di Pedro Almodóvar
TRADUZIONE:  Giovanni Lombardo Radice 
REGIA:  Leo Muscato (assistente alla regìa Laura Cleri)
INTERPRETI:  Elisabetta Pozzi, Alvia Reale, Eva Robin's, Paola Di Meglio, Alberto Fasoli, Silvia Giulia Mendola, Giovanna Mangiù, Alberto Onofrietti
SCENE:  Antonio Panzuto
COSTUMI: Gianluca Falaschi
PRODUZIONE: Fondazione Teatro Due - Teatro Stabile del Veneto 
DOVE: Teatro Regio (fino al 14)
INCONTRO: Oggi alle 17,30 al Ridotto del Regio il cast e  il regista incontrano il pubblico (ingresso libero)
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Ballottaggio:

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

19commenti

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

1commento

scuola

Maturità: oggi la terza e ultima prova scritta

Asessuali

Vivere in astinenza: il documentario della parmigiana Soresini

1commento

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

PARMA

Upi, oggi l'assemblea annuale al Regio con il ministro Delrio

Poggio di Sant'Ilario

Dà fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

1commento

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

9commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

1commento

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna 

8commenti

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

LE ALTRE CITTA'

Piacenza, Patrizia Barbieri (centrodestra) sindaco

Dem sconfitti praticamente ovunque. Spezia, vittoria di Peracchini. Genova, vince Bucci

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande