-5°

Spettacoli

Funk Off e tributo ai Queen al Fuori Orario

Funk Off e tributo ai Queen al Fuori Orario
0

Stasera il circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico amplia i suoi orizzonti musicali ospitando per la prima volta la migliore marchin’ band italiana: i Funk Off, uno scatenatissimo gruppo di 15 elementi che ha furoreggiato più volte a «Umbria Jazz» e ha appena pubblicato l’album di inediti «Una banda così». Il concerto inizia alle ore 22.30, introdotto alle 21.30 da immagini e proiezioni a tema: ingresso riservato ai soci Arci, con consumazione obbligatoria a 12 euro; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342) e degli aperitivi gratuiti fino alle 21 in compagnia degli artisti; info www.arcifuori.it.
Sassofoni, trombe e sezione ritmica: i Funk Off sono una band di assoluto valore, che rilegge e ammoderna la lezione di New Orleans e delle bande folkloristiche italiane nel nome di George Clinton, Maceo Parker, James Brown, ma anche di Frank Zappa o delle nuove tendenze hip hop e jungle, unendo alla musica il movimento e la coreografia. Un progetto in cui l’energia potente si fonde con la musica che diventa da ascoltare e da vedere, tra funky, soul, jazz, latin e rock. Il sassofonista e leader Dario Cecchini scrive e arrangia tutte le musiche di questa band, che è stata voluta nel 2003 al trentennale di «Umbria Jazz», prima per le strade di Perugia e poi sul palco insieme con un entusiasta James Brown. I Funk Off sono tornati al festival umbro nel 2004, 2005, 2006 e 2007.  Nati a Vicchio (Firenze) nel 1998 da un’idea di Cecchini, i Funk Off da allora hanno tenuto più di 500 concerti alternando club, parades in strada e importanti palcoscenici in rassegne internazionali quali «Montreux Jazz Festival», «New York City I.A.J.E.», «Istanbul Jazz Festival», «Melbourne Jazz Festival», «London Jazz Festival» e tournée in Francia, Grecia, Spagna, Portogallo. Vantano collaborazioni jazz (live e in studio) con David Liebman, Paolo Fresu, Maurizio Giammarco, Marco Tamburini, Gegè Telesforo, Francesco Cafiso, Daniele «Bengi» Benati, Crystal White e altri. Nel 2005 hanno suonato con Alexia al Festival di Sanremo.  Dopo gli album «Uh yeah!» nel 2001, «Little beat» nel 2003, «Jazz on» per la prestigiosa etichetta Blue Note nel 2007 (uscito anche in Inghilterra), i Funk Off hanno pubblicato nel 2010 «Una banda così» per la My Favorite Records, con 12 brani inediti composti e arrangiati da Dario Cecchini e la partecipazione degli special guest Fabrizio Bosso alla tromba, Horacio «El Negro» Hernandez alla batteria, Antonello Salis all’accordion e Gianluca Petrella al trombone.
Come in tutte le serate dei concerti, anche in questo venerdì i deejay dettano il ritmo nelle 3 aree del Fuori Orario dalle ore 24: Dj Pipitone rock nell’area spettacoli, Dj Tano disco-house nell’area stazione e Dj Rocca dirty house nell’area binari.
È disponibile il Discobus, la linea pubblica notturna di autobus creata dalle Province di Parma e Reggio Emilia (insieme a Tep e Act) per consentire ai giovani di divertirsi viaggiando in sicurezza ogni venerdì e sabato sera nella tratta da Salsomaggiore a Rubiera, con fermata naturalmente anche al Fuori Orario. Il biglietto, acquistabile a bordo del Discobus a 2,50 euro per sera, verrà interamente scontato dal prezzo dell’ingresso nel circolo di Taneto. Per ulteriori informazioni, www.arcifuori.it.
 
DOMANI LA MERQURY BAND - Un cantante sosia di Freddie Mercury, un’attenzione maniacale alle scenografie e agli arrangiamenti originari e una serie di capolavori da «Bohemian rhapsody» a «We will rock you», da «We are the champions» a «Somebody to love»: sono gli ingredienti del «Tributo ai Queen» della MerQury Band previsto per domani sabato 27 novembre, una serata dedicata alla giornata mondiale di lotta contro l’Aids e promossa dal Comitato Organizzativo di Reggio con Comune, Provincia, Federfarma, Arcigay, Arca, Associazione Papa Giovanni XXIII e Ausl di Reggio. Il concerto inizia alle ore 22.30, preceduto alle 21.30 da immagini e video a tema: ingresso riservato ai soci Arci (con maglietta in regalo a chi rinnova la tessera) e consumazione obbligatoria a 12 euro; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342) e degli aperitivi gratuiti fino alle 21 in compagnia della band; info www.arcifuori.it.
Il quartetto della MerQury Band è attualmente formato da Ferdinando Altavilla alla voce e al pianoforte a coda (rosso fiammeggiante, prototipo da lui stesso disegnato), Danny Conizzoli alla chitarra Red Special (quella usata pure da Brian May) e ai cori, Marco Ferranti alla batteria, al gong e ai cori (è uscito di recente il suo primo cd da solista, con cover in omaggio alle stelle del rock e del blues) e Lino Grasso al basso. A consacrare la MerQury Band è stato il «Freddie Mercury’s Memorial Day» del 7 settembre 2007 a Montreux in Svizzera: una performance che il gruppo italiano ha documentato attraverso il doppio dvd «From heaven to Montreux», vero e proprio racconto di musica e immagini davanti ai fans dei Queen nella città tanto cara a Freddie Mercury. Una grande esibizione, con il concerto integrale nel primo dvd e tutto il backstage e la photogallery nel secondo dvd.
Nove anni fa (15 novembre 2001) al Propaganda di Milano, in occasione del concerto spettacolare di commemorazione della scomparsa di Freddie Mercury, è nata ufficialmente la MerQury Band, frutto della fusione tra la Dual Band e il frontman Ferdinando Altavilla. Da quella data in poi il gruppo ha tenuto una media di 150 concerti all’anno su tutto il territorio italiano, con importanti tappe anche all’estero. Forte della polivalenza strumentale e dell’eccellente impatto corale, la band riesce a riprodurre in modo fedele le magiche melodie, le atmosfere e le scenografie che accompagnavano la fantastica voce di Freddie, di cui Altavilla è un ottimo clone.
Come in tutte le serate dei concerti, anche in questo sabato i dj set sono protagonisti delle tre aree del Fuori Orario dalle 24: Dj Robby rock nell’area spettacoli, Dj Tano dance-house nell’area stazione e Dj Pipitone italian style reggae-afro nell’area binari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

4commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

11commenti

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

2commenti

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

MODENA

Donna di 53 anni trovata mummificata in casa a Modena

si scava ancora

Rigopiano: si cercano tracce dei cellulari, è corsa contro il tempo

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto