21°

35°

Spettacoli

Annie Lennox: "Canto i veri temi del Natale"

Annie Lennox: "Canto i veri temi del Natale"
Ricevi gratis le news
0

LONDRA - nostro servizio
Paride Sannelli

Per una cantante nata il 25 dicembre, quello con il fatidico album di canti natalizi è un appuntamento inevitabile o quasi. Ed Annie Lennox si dice ben felice di rispettare il principio con «A Christmas cornucopia», la raccolta di carole e inni dell’Avvento nei negozi già da qualche giorno e che ha presentato ieri nel salotto televisivo di Fabio Fazio mentre oggi sarà ospite di Simona Ventura a «Quelli che il calcio». «Non sono cristiana, ma mi riconosco in pieno nei valori del Natale», spiegava l’altra metà degli Eurythmics in un hotel di Notthing Hill nell’attesa di salire sull’aereo per l’Italia. «In questa nostra società dei consumi s’è perso il significato di questa festa così importante per lo spirito umano. Così cantare certe canzoni per me significa riportare attenzione sui loro contenuti, soprattutto i relazione ai diritti di quelle donne e di quelle persone indifese che in troppe parti del mondo vengono trattate senza compassione, senza umanità, senza amore». «A Christmas cornucopia» è il sesto cd solista della cantante scozzese, il secondo di cover. L’altro, infatti, fu «Medusa» che le riservò ottime vendite e un dvd live girato al Central Park di New York. A detta di Annie, all’anagrafe Ann-Lynne Angevene Griselda Lennox, l’opportunità di confrontarsi con classici tipo «Angels from the realms of glory» o «Silent night» con un’orchestra di trenta elementi, all’interno di un teatro di posa degli stabilimenti cinematografici di Pinewood, è stata la realizzazione dei suoi sogni di bambina. «Erano anni che pensavo di dar voce alla ragazzina che mi porto dentro ed ‘A Christmas cornucopia’ me ne ha offerto il modo».

E’ stato difficile scegliere il repertorio?
«No, con il produttore Mike Stevens ci siamo chiusi nello studiolo che possiede nel giardino di casa sua e abbiamo iniziato a lavorare lasciando che fossero i ricordi a prenderci per mano e portarci dove volevano loro».

Spiazzando un po’ tutti, per queste canzoni ha scelto una veste piuttosto tradizionale
«Anche se penso di interpretare i classici in maniera molto contemporanea, non m’interessava stupire nessuno. Quei pezzi erano lì, da qualche parte della mia memoria, ed è bastato farli riaffiorare. Tant’è vero che la preparazione ciascun brano non mi ha portato via più di due giorni di lavoro».

«Universal child» è l’unico pezzo non attinto dalla tradizione? «L’ho scritto io, ma il suo intento è lo stesso del disco; una celebrazione dell’infanzia. Da donna e da madre, infatti, capisco la difficoltà di crescere in un mondo complesso come il nostro. Un mondo in cui a milioni di giovani persone non viene riconosciuto il diritto di diventare adulte con un’educazione e un’assistenza sanitaria adeguata. Ecco perché tutti i diritti di questa canzone andranno alla mia fondazione che in Africa aiuta i più deboli a proteggersi dall’Aids».

E l’Africa si sente in queste canzoni.

«Già, nell’album sono riuscita a coinvolgere 34 cori sudafricani trasformando il nostro nucleo operativo in una bella famiglia allargata. Alcuni di questi giovani cantanti di otto o nove anni li conoscevo già grazie ai concerti a cui ho partecipato per 44664, la fondazione creata da Nelson Mandela per combattere l’emergenza Aids».

A proposito, sulla prevenzione lei aveva rivolto critiche molto dure al Vaticano. Ora però qualcosa sembra cambiare

«Ma io non ne ho mai fatta una questione religiosa, quanto piuttosto sociale. Penso infatti che invitare le popolazioni del continente col più alto tasso di malati d’Aids del mondo a non usare il profilattico è follia». Lei ha due figlie, ormai quasi adulte. «Lola ha 19 anni e prova a fare la cantante mentre Tali, 17, sta cominciando a farsi apprezzare nel mondo della moda. Sono felice che sentano la necessità di trovare una loro strada».

Guardando al suo passato, salta agli occhi la collaborazione con Gianna Nannini
«Fu il produttore Connie Plank a farci conoscere. Suonai le tastiere nell’album ‘Latin lover’. Quando ho saputo che era incinta a 54 anni (Penelope è nata due giorni fa, ndr) ho pensato: ma che gli è preso? Poi, però, mi sono ricordata che Gianna sa sempre quel che vuole e sono certa che pure questa volta ha fatto la cosa giusta»

Torneranno mai gli Eurythmics?
«E’ già accaduto una volta, ma non credo si ripeterà».

E' in partenza un nuova tour?

«Ho registrato uno speciale che la Bbc trasmetterà a metà dicembre e questo al momento è tutto. Mi piace cantare, ma non sera dopo sera come accade nelle tournée».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Abbraccio tra il padre e Solomon

Delitto San Leonardo

Abbraccio tra il padre e Solomon

Accoglienza

Ecco la giornata dei profughi

Varsi

Colto da malore, grave il sindaco Aramini

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

CAMPIONI

Emanuele, Filippo e Matteo, i ragazzini d'oro

Personaggi

Dal Crazy Horse alla laurea

Felino

Soldi nelle slot invece che ai figli: condannato

Scurano

Il camionista: «Così ho evitato una tragedia»

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

6commenti

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

ANTEPRIMA GAZZETTA

Fred Nyantakyi resterà a vivere in città: "Parma non lo lasci solo" Video

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

VENEZIA

L'incendio di Londra: mille persone al funerale di Marco, morto assieme a Gloria

SPORT

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

TOUR

Sull'Izoard vince Barguil, Aru in difficoltà: scivola al quinto posto

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

10commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel