21°

Spettacoli

"Dal vivo e al cinema: il successo ora lo doppio"

"Dal vivo e al cinema: il successo ora lo doppio"
0

Pierangelo Pettenati
Il 2010 continua a essere accompagnato dalla voce di Mario Biondi: prima il disco nuovo, poi un tour lungo e ricco di spettatori; e infine tre novità a breve distanza e una diversa dall’altra. Abbiamo raggiunto Mario telefonicamente a Roma, dove assisteva all’anteprima di una di queste importanti novità: la proiezione di «Rapunzel», il nuovo film della Disney in cui compare come doppiatore; «Sono qui con i miei bimbi, per questa bella esperienza. Avevo già fatto una cosa per un film, del quale però non so più il destino. Poi, sempre per la Disney, con gli High Five Quintet avevo realizzato un contenuto speciale per il film degli Aristogatti. Con Roberto Morville, direttore artistico di Disney Italia, si parlava di un doppiaggio già l’anno scorso, quando uscì 'La principessa e il ranocchio', ma allora ero impegnato in altre cose. Finalmente, abbiamo trovato il tempo e l’accordo per fare questa cosa. Credo sia un cartone animato molto molto bello, l’abbiamo visto giovedì per la prima volta , è molto dinamico, molto veloce, funziona molto bene».
Come ti sei trovato a doppiare un personaggio «cattivo»?
«In realtà Uncino è un cattivo che così cattivo non è, un bandito con una mano uncinata che vive di sogni, avrebbe voluto fare il pianista ma la vita l’ha portato verso un’altra direzione. E’ un sensibile. E’ una parte piccolina, però ha una funzione importante nel film».
Potrebbe essere l’inizio di una nuova carriera?
«No (dopo una risata, ndr), il doppiaggio è una cosa impegnativa, non è così semplice come potrebbe sembrare».
E' uscito da poco anche il nuovo disco di Pino Daniele, con cui duetti in «Je sò pazzo».
«Eravamo indecisi fra due o tre pezzi e il disco stava prendendo una certa direzione di sound, poi Pino ha optato per una struttura con Omar Hakim alla batteria, Rachel Z al pianoforte, insomma una squadra di musicisti internazionali strepitosi, e abbiamo scelto questa. Facciamo un bel contrasto con le nostre voci, anche se la mia è una particina: 'Je sò pazzo' è un pezzo molto stretto».
Per chiudere questo intenso periodo, venerdì è uscito «Yes you», il doppio disco live dell’ultimo tour, passato anche da Parma con una bellissima serata nel Parco Ducale.
 «Invito tutti quelli che hanno voglia di energia, voglia di fare un viaggio stando belli svegli, di mettere nel lettore (se funziona ancora così, perchè io sono antico e in macchina ho il lettore cd alla vecchia maniera), sia il primo che il secondo disco. Lo metti su e fai un viaggio meraviglioso, molto 'up', molto carico. Lo scontro fra queste due band, l’acoustic jazz e l’electric jazz, è una scommessa che ha sortito un risultato inaspettato».
 Dal vivo, le due diverse band si mescolavano, a volte suonando insieme; in «Yes you», i due sound sono separati nei due dischetti; avete voluto dividere così le due anime del tour?
«Certo. E io sono molto contento della scelta. Tendenzialmente sono uno dei maggiori detrattori di me stesso, ma questo disco mi piace molto e mi sta dando grosse soddisfazioni. Com'era già successo per 'If', che è partito come disco di platino, questo è già a 50.000 copie in prenotazione».
A proposito, «If» a quanto è arrivato?
«Siamo oltre le 200.000 copie, tre dischi di platino».
Per l’ultimo Capodanno eri in Piazza Garibaldi, a Parma; quest’anno dove sarai?
 «Quest’anno lo vorrei passare in casa, però accadrà che ci sarà un evento o una data importante da fare e la si farà, ma non ho ancora notizie».
Il 2010 è stato un anno di ricco di impegni e soddisfazioni, c'è già qualcosa in ballo per il 2011?
«Sì, abbiamo già dieci date fissate in Giappone, in Australia, un paio di date a Londra e qualcosa forse in America. E qualche data in Italia».
Riesci a ritagliare un po' di tempo per te stesso e per la tua famiglia?
«Assolutamente sì. Quando possono mi seguono, ma comunque troviamo sempre il momento per qualche bella riunione familiare, che è fondamentale nella mia vita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

3commenti

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

1commento

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

1commento

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

5commenti

TRAFFICO

Baganzola, accesso alle fiere al rallentatore. Code per chi arriva dall'A1

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

WEEKEND

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery