-2°

Spettacoli

"Otello e Jago", in un doppio cd 50 storiche interpretazioni

0

S’intitola “Otello & Jago”, ed è un doppio cd edito dalla Casa della Musica di Parma con Sara Ferrari Edizioni Musicali, realizzato con la collaborazione della Collezione Contini di Milano e distribuito dalla EMI. Raccoglie in quasi cinquanta tracce le più grandi, in questo caso si può davvero dire “storiche”, interpretazioni delle arie più importanti del celebre capolavoro verdiano. Verrà presentato alla Casa della Musica il prossimo sabato 11 dicembre alle 18, con interventi di Marco Capra, Giorgio Gualerzi e David Arthur Contini, e si annuncia come un vero e proprio avvenimento nel campo della discografia verdiana.
Immaginate, raccolte in un solo cofanetto, le arie più celebri di Otello, quelle per tenore, “Esultate!”, “Ora e per sempre addio”, “Dio mi potevi scagliar…” e “Niun mi tema”, quelle per baritono, “Innaffia l’ugola”, “Credo in un Dio crudel”, “Era la notte”, e poi il duetto tra Otello e Jago “Sì, pel ciel marmoreo giuro”, e immaginatele cantate in successione da Francesco Tamagno (l’interprete del Moro di Venezia alla prima dell’opera) Enrico Caruso, Giacomo Lauri Volpi, da Mario Del Monaco, Giovanni Martinelli, Francesco Merli, da Victor Maurel (che fu il primo interprete di Jago, e pochi anni dopo anche di Falstaff), Pasquale Amato, Riccardo Stracciari, Mariano Stabile, Titta Ruffo, Carlo Galeffi! In poche parole, il Pantheon dei cantanti tra fine Ottocento e la prima metà del Novecento, riunito a confrontarsi nell’interpretazione di alcune delle più famose arie dell’opera lirica.
Presentate ora in formato digitale, con un processo di masterizzazione che utilizza i più moderni procedimenti, queste interpretazioni nascono dalla collezione di 78 giri (sono oltre 7.000) che fa parte del tesoro di documenti, fotografie, stampe, strumenti musicali, grammofoni e antiche radio, custodito all’interno della Casa della Musica di Parma.
 “Negli ultimi anni, e in particolare dall’apertura della Casa del Suono nel 2007 – è il presidente della Casa della Musica a parlare, Marco Capra - la nostra attività ha riservato uno spazio sempre maggiore alla riproduzione tecnologica del suono. Questo accresciuto interesse si sta concentrando sulla valorizzazione del grande patrimonio di registrazioni che la Casa della Musica conserva: un patrimonio che racchiude testimonianze rare e significative dall’inizio del Novecento ai giorni nostri. Un patrimonio storico che abbiamo deciso di far conoscere e quindi di valorizzare attraverso uno dei mezzi più comuni e diffusi della divulgazione musicale del nostro tempo: il compact disc.  La scelta della prima di una lunga serie di pubblicazioni che porta il titolo di “Historic Collection” è caduta sull’Otello, e in particolare sui personaggi di Otello e Jago, per la semplice ragione che solo di quest’opera verdiana esistono testimonianze registrate di almeno due dei primi interpreti dell’opera data alla Scala nel 1887, Francesco Tamagno e Victor Maurel. Grazie a questo cd possiamo così proporre il confronto non solo tra due personaggi, ma anche tra due stili e due tradizioni interpretative che partono dallo stesso Verdi per giungere alla metà del Novecento”.
Questa presentazione sarà altresì ghiotta occasione per tutti gli appassionati per poter acquistare il cofanetto in anteprima e a prezzo speciale.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

1commento

Viabilità

Pericolo nebbia sulle strade: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: chiusa la statale 63 del Cerreto nel Reggiano

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

2commenti

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

1commento

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

5commenti

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

LA GT

Renault, arriva la Twingo «cattiva»