21°

Spettacoli

Ducret, «elettricità» contagiosa

Ducret, «elettricità» contagiosa
Ricevi gratis le news
0

Alessandro Rigolli


Per il sesto appuntamento del festival Parma Jazz Frontiere, l’auditorium del Carmine ha ospitato martedì scorso due concezioni apparentemente univoche di declinazioni strumentali, costruite sulla combinazione timbrica rappresentata da chitarra, contrabbasso e batteria. Due esempi che, al di là dell’affinità dell’impianto strumentale, hanno offerto al pubblico presente due dimensioni espressive naturalmente differenti, il cui punto di riferimento comune poteva essere individuato nella ricerca di una declinazione timbrica personale e, nei momenti più connotati, nel frutto di una ricerca originale.
La prima formazione in programma - composta da Luca Perciballi alla chitarra, Alessio Bruno al contrabbasso e Gregorio Ferrarese alla batteria - è nata nell’ambito dei laboratori didattici del Conservatorio «Arrigo Boito». Sulla scia di una generale ispirazione alla figura di Jimi Hendrix - iconica figura di chitarrista alla quale il direttore artistico Roberto Bonati ha dedicato il concerto nella sua introduzione alla serata - questa formazione denominata GAP Trio ha proposto una selezione di brani caratterizzati da un impianto dialogico nel complesso interessante. Un carattere che trovava nella chitarra di Perciballi il proprio snodo centrale, nutrito di strutture armoniche codificate e valorizzate da soluzioni elettroniche tanto discrete quanto calibrate. Una dimensione che portava i giovani musicisti che compongono questo trio a scambiarsi spunti tematici riservandosi diversi spazi di sviluppo che hanno permesso sia al contrabbasso di Bruno sia alla solida e sempre più matura batteria di Ferrarese di evidenziare apprezzabili spunti personali.
Nella seconda parte della serata siamo entrati nelle atmosfere sonore di Marc Ducret e del suo trio (Bruno Chevillon al contrabbasso e Eric Echampard alla batteria). Un mondo sonoro costruito sulla suggestione di una concezione decisamente virtuosistica della chitarra elettrica, innestata su un uso degli effetti timbrici molto connotata. Nel carattere dilatato e complesso di brani che vanno da una ideale dedica all’«elettricità» fino alla composizione titolata «Il portatore di lanterne» che ha chiuso la serata con una densa e suggestiva elaborazione timbrica, l’immaginario musicale di Ducret ha restituito scarti espressivi che andavano da una libera indagine improvvisativa al fitto dialogo ritmico con i musicisti al suo fianco, permettendo alla batteria di Echampard e al contrabbasso di Chevillon di esprimere un’abilità e un’inventiva trascinante.  Un concerto originale e suggestivo, che ha raccolto il convinto consenso del pubblico presente.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

1commento

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

1commento

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

Traffico

Nebbia a Parma: ancora disagi per chi viaggia

Code fra Reggio e Modena per traffico intenso

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Sparatorie con tre vittime in Maryland e Delaware: arrestato un 37enne

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»