Spettacoli

Con Aldo, Giovanni e Giacomo il cine-panettone è più dolce

Con Aldo, Giovanni e Giacomo il cine-panettone è più dolce
1

Può un film delicato, ben scritto, e dall’umorismo delicato come «La banda dei Babbi Natale» andare a sfidare i cine-panettoni? E' questa la vera domanda che si pone ora chi ha visto in anteprima l'ottavo film della premiata ditta Aldo, Giovanni & Giacomo, il primo diretto dal solo Paolo Genovese (finora in coppia con Luca Miniero, ora regista del film campione d’incassi «Benvenuti al Sud»).
La domanda è più che legittima perchè quello proiettato ieri mattina per la stampa romana è un cine-panettone per molti versi atipico, senza volgarità, nè ricerca della risata facile. Proprio come ha poi spiegato Aldo Baglio: «Se il pubblico vuole ridere a crepapelle molto probabilmente non sceglierà questo film, ma se vuole una storia-storia questo è il lavoro giusto».
Aggiunge Giacomo Poretti, a proposito dei cine-panettoni in genere: «noi non condividiamo troppo le loro scelte, noi ne facciamo altre e sarà alla fine il pubblico a decidere».
 Prodotto da Paolo Guerra per Medusa Film, il film racconta le avventure di tre amici che si ritrovano per l’intera notte di Natale in un commissariato perchè sorpresi, vestiti da Santa Claus, a rubare in un appartamento. Tre uomini comunque particolari: Giovanni è un veterinario con due mogli a carico che non ama troppo gli animali (alcune scene potrebbero non piacere agli animalisti);  Giacomo è uno stimato chirurgo e vedovo inconsolabile dopo dodici anni dalla morte della compagna; e  infine Aldo è un bambinone immaturo che vive di scommesse e rifiuta ogni tipo di lavoro in maniera scientifica. A capire un po' meglio chi siano questi tre personaggi e perchè si ritrovino in un anonimo commissariato a Milano ci penserà Angela Finocchiaro nel ruolo di una comprensiva ispettrice di polizia.
 In un film che mostra un Natale volutamente non consumistico, c'è solo qualche battuta poco politicamente corretta (sui «terroni») oltre all'ironica antipatia verso gli animali da parte del veterinario Giovanni, che all'incontro con la stampa mette le mani avanti: «spero che entrambi questi aspetti non creino reazioni, perchè sarebbe solo una cosa da sciocchi».
Il film, che uscirà venerdì distribuito da Medusa, ha come valore aggiunto una colonna sonora con alcune canzoni di Mina. «Il produttore Guerra - ha spiegato Giovanni - ha telefonato al figlio di Mina, Massimiliano Pani (sono sue e di Franco Serafini le musiche originali del film, ndr) per chiedere se era possibile utilizzare alcuni brani della cantante. Massimiliano ha risposto che sua mamma proprio in quel momento stava guardando un nostro film in tv insieme ai nipoti e che ci adorava letteralmente. E avrebbe cantato delle canzoni appositamente per noi».
 Tra le canzoni del film cantate da Mina ci sono così «Mele Kalikimaka» brano natalizio in salsa hawaiana con tanto di ukulele, la classica «Silent Night», riletta in versione ballad, oltre all’inedita «Walking the town», una canzone in puro stile britpop con echi beatlesiani. «La banda dei Babbi Natale» annovera nel cast anche Giovanni Esposito, Silvana Fallisi, Sara D’Amario, Lucia Ocone, Cochi Ponzoni, Massimo Popolizio, Remo Remotti, Giorgio Colangeli, Antonia Liskova e Mara Maionchi (la suocera di Giovanni).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • italiano del sud fiero

    26 Dicembre @ 22.10

    chiedo a tutti i meridionali di boicottare questo film leghista e anti-meridionale. E' una vergogna! Noi italiani del Sud con il nostro lavoro abbiamo dato un contributo decisivo al boom economico e alla ricchezza del nord e veniamo trattati come i cani e peggio degli immigrati!! Vergogna!aldo non è meridionale , è solo un milanese figlio di meridionali che insulta la terra dei suoi genitori e l'Italia del Sud!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": ecco come sarà via Mazzini Foto

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

3commenti

via toscana

Scontra due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

1commento

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

14commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery