12°

22°

Spettacoli

Con Aldo, Giovanni e Giacomo il cine-panettone è più dolce

Con Aldo, Giovanni e Giacomo il cine-panettone è più dolce
Ricevi gratis le news
1

Può un film delicato, ben scritto, e dall’umorismo delicato come «La banda dei Babbi Natale» andare a sfidare i cine-panettoni? E' questa la vera domanda che si pone ora chi ha visto in anteprima l'ottavo film della premiata ditta Aldo, Giovanni & Giacomo, il primo diretto dal solo Paolo Genovese (finora in coppia con Luca Miniero, ora regista del film campione d’incassi «Benvenuti al Sud»).
La domanda è più che legittima perchè quello proiettato ieri mattina per la stampa romana è un cine-panettone per molti versi atipico, senza volgarità, nè ricerca della risata facile. Proprio come ha poi spiegato Aldo Baglio: «Se il pubblico vuole ridere a crepapelle molto probabilmente non sceglierà questo film, ma se vuole una storia-storia questo è il lavoro giusto».
Aggiunge Giacomo Poretti, a proposito dei cine-panettoni in genere: «noi non condividiamo troppo le loro scelte, noi ne facciamo altre e sarà alla fine il pubblico a decidere».
 Prodotto da Paolo Guerra per Medusa Film, il film racconta le avventure di tre amici che si ritrovano per l’intera notte di Natale in un commissariato perchè sorpresi, vestiti da Santa Claus, a rubare in un appartamento. Tre uomini comunque particolari: Giovanni è un veterinario con due mogli a carico che non ama troppo gli animali (alcune scene potrebbero non piacere agli animalisti);  Giacomo è uno stimato chirurgo e vedovo inconsolabile dopo dodici anni dalla morte della compagna; e  infine Aldo è un bambinone immaturo che vive di scommesse e rifiuta ogni tipo di lavoro in maniera scientifica. A capire un po' meglio chi siano questi tre personaggi e perchè si ritrovino in un anonimo commissariato a Milano ci penserà Angela Finocchiaro nel ruolo di una comprensiva ispettrice di polizia.
 In un film che mostra un Natale volutamente non consumistico, c'è solo qualche battuta poco politicamente corretta (sui «terroni») oltre all'ironica antipatia verso gli animali da parte del veterinario Giovanni, che all'incontro con la stampa mette le mani avanti: «spero che entrambi questi aspetti non creino reazioni, perchè sarebbe solo una cosa da sciocchi».
Il film, che uscirà venerdì distribuito da Medusa, ha come valore aggiunto una colonna sonora con alcune canzoni di Mina. «Il produttore Guerra - ha spiegato Giovanni - ha telefonato al figlio di Mina, Massimiliano Pani (sono sue e di Franco Serafini le musiche originali del film, ndr) per chiedere se era possibile utilizzare alcuni brani della cantante. Massimiliano ha risposto che sua mamma proprio in quel momento stava guardando un nostro film in tv insieme ai nipoti e che ci adorava letteralmente. E avrebbe cantato delle canzoni appositamente per noi».
 Tra le canzoni del film cantate da Mina ci sono così «Mele Kalikimaka» brano natalizio in salsa hawaiana con tanto di ukulele, la classica «Silent Night», riletta in versione ballad, oltre all’inedita «Walking the town», una canzone in puro stile britpop con echi beatlesiani. «La banda dei Babbi Natale» annovera nel cast anche Giovanni Esposito, Silvana Fallisi, Sara D’Amario, Lucia Ocone, Cochi Ponzoni, Massimo Popolizio, Remo Remotti, Giorgio Colangeli, Antonia Liskova e Mara Maionchi (la suocera di Giovanni).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • italiano del sud fiero

    26 Dicembre @ 22.10

    chiedo a tutti i meridionali di boicottare questo film leghista e anti-meridionale. E' una vergogna! Noi italiani del Sud con il nostro lavoro abbiamo dato un contributo decisivo al boom economico e alla ricchezza del nord e veniamo trattati come i cani e peggio degli immigrati!! Vergogna!aldo non è meridionale , è solo un milanese figlio di meridionali che insulta la terra dei suoi genitori e l'Italia del Sud!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»