-1°

Spettacoli

Cappello mette la prima "pietra" sul Conservatorio del nuovo corso

Cappello mette la prima "pietra" sul Conservatorio del nuovo corso
1

Aprire sempre più il Conservatorio alla città, farne una fibra vitale del complesso tessuto culturale: questo il senso dell’augurio che Andrea Mora, nuovo presidente della nostra istituzione musicale, ha rivolto al pubblico che gremiva l’Auditorium del Carmine - augurio ampliato nelle parole del sindaco Vignali e dell’assessore alla cultura della Provincia Romanini - in occasione del recital di Roberto Cappello: un «dono di Santa Lucia», ha detto Mora, quale buon auspicio per l’attività dell’associazione Sostenitori del Conservatorio che sta nascendo proprio quale stimolo attivo nella direzione indicata.
Significativo che a porre la prima «pietra» sia stato Cappello, che del «Boito» è il nuovo direttore, autorevolezza ribadita non solo dal ruolo ma dal prestigio di una lunga carriera concertistica. Un pianismo di segno forte il suo, che aveva abbacinato la commissione del Premio Busoni, da lui vinto nel 1976, quando l’allora giovane pianista eseguì gli Studi da Paganini di Liszt nella prima versione, pressoché ineseguibili per l’ardimentosità della sfida tecnica che lo stesso Liszt ridimensionerà nella seconda versione. E tale dominio virtuosistico Cappello è andato nutrendo con quella determinazione di cui la prova dell’altra sera è stata ben tangibile testimonianza. Programma impaginato con calcolata simmetria nel dividere lo sguardo tra i due musicisti di cui si celebra quest’anno la ricorrenza della nascita, Schumann e Chopin, entrambi poi rivisitati attraverso la lente del Liszt trascrittore, mirabile ricreatore dei Lieder schumanniani come pure delle 'Melodie polacche' di Chopin. Un viaggio che Cappello ha disegnato con quella nettezza di tratto e insieme quella plasticità di tocco e quell'istigazione ritmica che imprimono alla pagina musicale una decisa lucidità, nello stacco tra luci e ombre, come a bilanciare le accensioni più divampanti con ripiegamenti estremi : così nella poetica collana schumanniana delle «Kinderszenen» si intrecciavano le urgenze estrose a momenti di distillazione portata al limite e ugualmente nell’evocazione del raffinato mondo chopiniano dei Valzer le vertiginose volate trovavano contrappasso in momenti di pensosità umbratile.
Il tutto attraverso le maglie di un pianismo naturalmente liberato nel sempre stupefacente dominio della tastiera, che ha avuto il suo 'clou' nella funambolica esaltazione di una parafrasi sui temi dal «Pipistrello» di Johann Strauss offerta fuori programma, dietro l’insistenza degli applausi del pubblico; poi, dopo quello strepitoso intrecciarsi di fuochi d’artificio Cappello ha ritrovato la sognante pace della notte di Santa Lucia con una poetica Danza spagnola di Granados. g. p. m.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano medioli

    18 Dicembre @ 19.43

    il maestro Cappello è un grande pianista e il ruolo di direttore è ampiamento meritato farà sicuramente benissimo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria