22°

Spettacoli

Cappello mette la prima "pietra" sul Conservatorio del nuovo corso

Cappello mette la prima "pietra" sul Conservatorio del nuovo corso
Ricevi gratis le news
1

Aprire sempre più il Conservatorio alla città, farne una fibra vitale del complesso tessuto culturale: questo il senso dell’augurio che Andrea Mora, nuovo presidente della nostra istituzione musicale, ha rivolto al pubblico che gremiva l’Auditorium del Carmine - augurio ampliato nelle parole del sindaco Vignali e dell’assessore alla cultura della Provincia Romanini - in occasione del recital di Roberto Cappello: un «dono di Santa Lucia», ha detto Mora, quale buon auspicio per l’attività dell’associazione Sostenitori del Conservatorio che sta nascendo proprio quale stimolo attivo nella direzione indicata.
Significativo che a porre la prima «pietra» sia stato Cappello, che del «Boito» è il nuovo direttore, autorevolezza ribadita non solo dal ruolo ma dal prestigio di una lunga carriera concertistica. Un pianismo di segno forte il suo, che aveva abbacinato la commissione del Premio Busoni, da lui vinto nel 1976, quando l’allora giovane pianista eseguì gli Studi da Paganini di Liszt nella prima versione, pressoché ineseguibili per l’ardimentosità della sfida tecnica che lo stesso Liszt ridimensionerà nella seconda versione. E tale dominio virtuosistico Cappello è andato nutrendo con quella determinazione di cui la prova dell’altra sera è stata ben tangibile testimonianza. Programma impaginato con calcolata simmetria nel dividere lo sguardo tra i due musicisti di cui si celebra quest’anno la ricorrenza della nascita, Schumann e Chopin, entrambi poi rivisitati attraverso la lente del Liszt trascrittore, mirabile ricreatore dei Lieder schumanniani come pure delle 'Melodie polacche' di Chopin. Un viaggio che Cappello ha disegnato con quella nettezza di tratto e insieme quella plasticità di tocco e quell'istigazione ritmica che imprimono alla pagina musicale una decisa lucidità, nello stacco tra luci e ombre, come a bilanciare le accensioni più divampanti con ripiegamenti estremi : così nella poetica collana schumanniana delle «Kinderszenen» si intrecciavano le urgenze estrose a momenti di distillazione portata al limite e ugualmente nell’evocazione del raffinato mondo chopiniano dei Valzer le vertiginose volate trovavano contrappasso in momenti di pensosità umbratile.
Il tutto attraverso le maglie di un pianismo naturalmente liberato nel sempre stupefacente dominio della tastiera, che ha avuto il suo 'clou' nella funambolica esaltazione di una parafrasi sui temi dal «Pipistrello» di Johann Strauss offerta fuori programma, dietro l’insistenza degli applausi del pubblico; poi, dopo quello strepitoso intrecciarsi di fuochi d’artificio Cappello ha ritrovato la sognante pace della notte di Santa Lucia con una poetica Danza spagnola di Granados. g. p. m.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano medioli

    18 Dicembre @ 19.43

    il maestro Cappello è un grande pianista e il ruolo di direttore è ampiamento meritato farà sicuramente benissimo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

Morto Marino Perani, allenò il Parma

In panchina negli anni Ottanta

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo

Bottino da quantificare

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

13commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Economia

Rinnovato il contratto tra Number1 logistics Group e Barilla

"Obiettivi aziendali ma anche condivisione di valori"

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»