-3°

Spettacoli

Il film "scaldacuore" di Muccino

Il film "scaldacuore" di Muccino
0

di Francesco Gallo

«Un film che scalda il cuore e che non si vergogna di parlare di sentimenti». Alla fine lo definisce così Silvio Muccino «Un altro mondo», suo secondo film pieno di sentimenti e che va a sfidare a Natale i più agguerriti e sicuramente meno sensibili cinepanettoni.
Prodotto da Cattleya in collaborazione con Universal che lo distribuirà da domani in 300 copie, il film racconta una storia di paternità negata e di bisogno di crescere. Tratto dal romanzo omonimo di Carla Vangelista (edito da Feltrinelli), co-sceneggiatrice con lo stesso Muccino, «Un altro mondo» racconta la storia del 28enne Andrea (Muccino) che si ritrova inaspettatamente ad avere un fratello di colore di otto anni, Charlie (Michael Raney Jr.), da curare e far crescere. Per Andrea, figlio della ricca borghesia romana e compagno di Livia (Isabella Ragonese), divisa tra anoressia e bulimia, sarà un mezzo per maturare e vedere la vita in un’altra prospettiva. Tutto inizia quando Andrea corre in Kenya al capezzale del padre morente, un uomo che ha lo ha abbandonato da bambino insieme alla madre Cristina (Greta Scacchi). Quando arriva in Africa, il padre è già morto, ma Andrea scopre di avere un fratello di colore che alla fine, dopo molte resistenze, porterà a Roma. Un ragazzino che lentamente entra nella sua vita, come in quella della sua compagna Livia, cambiando le loro nature verso l'altruismo.
«Questo film – spiega Muccino all’incontro stampa – è una specie di 'About boy' (pellicola del 2002, diretta dai fratelli Paul e Chris Weitz, con protagonista Hugh Grant) ai tempi di Obama, o almeno così l’ho immaginato».
L'uscita a Natale? «All’inizio mi sono detto: ma siete pazzi a far uscire a Natale un film che io ritengo rischioso e coraggioso? Ma mi hanno chiuso la bocca dicendomi che era un film natalizio alla Frank Capra. Comunque – ribadisce poi Muccino – è un film in cui mi sono preso rischi innumerevoli perchè è un lavoro molto distante da me».
Il parallelo con Godard e l’esistenzialismo non può che fargli piacere: «Magari?! – dice subito -. Quello che interessa me è sempre la stessa cosa: il processo di crescita, guardare le persone che crescono o che si rifiutano di farlo».
Comunque «Un altro mondo» non è un film sull'integrazione: «In Italia non è ancora avvenuta – spiega il regista -. Il nostro paese non è certo l’America di Obama, ma lo potrebbe diventare. Più che di integrazione lo definirei un film sull'accettazione dell’altro».
Del rapporto interrotto da circa due anni con la famiglia e con il fratello Gabriele, Silvio Muccino non vuole proprio parlare. A chi gli chiede se il fratello ha visto «Un altro mondo», dice solo alzando le mani al cielo: «La risposta la sapete già (ovvero no, ndr)». E non ci sta a parlare della sua famiglia neanche ai margini dell’incontro stampa, messo di fronte a una domanda ancora più difficile da schivare. Ovvero se aver fatto un film sulla famiglia e su un fratello ritrovato possa indurlo a fare pace con i suoi. «Di queste cose non parlo - taglia corto -. Questa è una cosa tra me e la mia famiglia».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto mentre va alla fermata del bus: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci

8commenti

Epidemia

Legionella: domani la svolta

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

3commenti

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

1commento

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

tg parma

Famiglia sfrattata a Collecchio: accolta in parrocchia a Parma Video

BORGOTARO

Addio al partigiano Ollio, commerciante pluridecorato

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

Raid

Boschi di Carrega, auto forzate nel parcheggio

GIOVEDI' AL REGIO

Brunori Sas: «A casa tutto bene»

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

12commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

terrorirismo

Istanbul, preso il terrorista della strage di Capodanno: "Ha confessato"

1commento

salute

Influenza: oltre 3 milioni a letto, il picco la prossima settimana

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

Calcio

I 10 giocatori piu' cari al mondo

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

CURIOSITA'

Correggio

“Mai più”: le opere di Bruno Canova per il Giorno della Memoria Foto

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video