Spettacoli

Elio Germano al Teatro al Parco: "Ecco come disarmo il pubblico"

Elio Germano al Teatro al Parco: "Ecco come disarmo il pubblico"
0

Francesca Benazzi
Elio Germano è Thom Pain a teatro. Lo vedremo il 14 gennaio alle 21 al Teatro al Parco, nell’ambito della stagione serale di Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti.
Monologo dirompente, capace di scuotere e spiazzare il pubblico, firmato dal drammaturgo contemporaneo americano Will Eno,  «Thom Pain (basato sul niente)» prende corpo grazie all’interprete che quest’anno, con il film «La nostra vita» di Luchetti, è stato decretato miglior attore al Festival di Cannes ex aequo con Javier Bardem, premio che mancava all’Italia da quando nel 1987 lo vinse Marcello Mastroianni, e che Elio Germano ha voluto dedicare «all’Italia e agli italiani, che fanno di tutto per rendere il Paese migliore nonostante la loro classe dirigente».
Germano ha in realtà una formazione teatrale (ha studiato teatro a Roma, alla scuola diretta da Isabella Del Bianco e Cristiano Censi) e definisce il palcoscenico «la forma primordiale» per chi di mestiere fa l’attore.
E se al cinema lo abbiamo visto vestire i panni dei più svariati antieroi – da Quattro Formaggi di «Come Dio comanda» a Accio Benassi di «Mio fratello è figlio unico», da Lucio 2 di «Tutta la vita davanti» al Sorcio di «Romanzo criminale»- , ora il pluripremiato attore torna al teatro e si autodirige con un ennesimo antieroe, tormentato e solitario.
Perché ha scelto Thom Pain?
«E’ un testo in cui vedo tante possibilità – spiega Germano - E’ interessante perché fa un gioco sul teatro stesso, sul senso della  messinscena, dello spettacolo in generale  e in particolare del monologo.  Thom Pain è un personaggio che decide di fare uno spettacolo necessario per se stesso, che parla di lui, dove si mette a nudo. Il suo è un tentativo abbastanza malriuscito di fare uno spettacolo, che alla fine ruota intorno al “niente” di cui parla il titolo. E tutto questo disarma molto il pubblico, perché il niente fa paura».
In che senso il pubblico è disarmato?

«Quello che si trova di fronte è quanto di più differente da quello che si aspettava. La differenza è fatta non di eccessi ma di difetti:  non è uno spettacolo “quadrato”, ha delle mancanze, è aperto, confusionario, sbagliato, così come è la vita. In questo senso rappresenta molto di più questo personaggio, perché ha una forma scomposta  e  disordinata come la sua esistenza».
Cosa rappresenta il teatro nel suo percorso attoriale?
«Il teatro per me è l’aspetto primordiale di questo mestiere. Amo il teatro che è racconto puro, nudo, senza scenografia, come il racconto che può fare un nonno a un nipote o un avventore in un bar. Anche questo spettacolo è soprattutto un  racconto, come se incontrassimo Thom Pain nella vita di tutti giorni, che ci narra la sua storia un po’ sconnessa. Per me il teatro è importante perché è l’unico mestiere che ho imparato a fare nella vita, per cui ho studiato: il cinema è venuto dopo».
Come ha deciso di fare l’attore?
«Ho cominciato la scuola di teatro a 14 anni. Sinceramente all’inizio non pensavo di farlo per mestiere, m’interessava  più come pratica, come gioco.  Poi è diventato un mestiere, ma ho sempre continuato a farlo perché mi piaceva come pratica. E’qualcosa che mi ha salvato: sono stato fortunato ad avere un  approccio simile a questo mestiere».
Progetti al cinema?
«Per ora sono impegnato nella tournée dello spettacolo. In primavera forse sarà nelle sale anche in Italia il film su Tiziano Terzani con Bruno Ganz, “La fine è il mio inizio”, già uscito in Germania, dove interpreto il figlio Folco». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

5commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti