13°

20°

Spettacoli

Elio Germano al Teatro al Parco: "Ecco come disarmo il pubblico"

Elio Germano al Teatro al Parco: "Ecco come disarmo il pubblico"
Ricevi gratis le news
0

Francesca Benazzi
Elio Germano è Thom Pain a teatro. Lo vedremo il 14 gennaio alle 21 al Teatro al Parco, nell’ambito della stagione serale di Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti.
Monologo dirompente, capace di scuotere e spiazzare il pubblico, firmato dal drammaturgo contemporaneo americano Will Eno,  «Thom Pain (basato sul niente)» prende corpo grazie all’interprete che quest’anno, con il film «La nostra vita» di Luchetti, è stato decretato miglior attore al Festival di Cannes ex aequo con Javier Bardem, premio che mancava all’Italia da quando nel 1987 lo vinse Marcello Mastroianni, e che Elio Germano ha voluto dedicare «all’Italia e agli italiani, che fanno di tutto per rendere il Paese migliore nonostante la loro classe dirigente».
Germano ha in realtà una formazione teatrale (ha studiato teatro a Roma, alla scuola diretta da Isabella Del Bianco e Cristiano Censi) e definisce il palcoscenico «la forma primordiale» per chi di mestiere fa l’attore.
E se al cinema lo abbiamo visto vestire i panni dei più svariati antieroi – da Quattro Formaggi di «Come Dio comanda» a Accio Benassi di «Mio fratello è figlio unico», da Lucio 2 di «Tutta la vita davanti» al Sorcio di «Romanzo criminale»- , ora il pluripremiato attore torna al teatro e si autodirige con un ennesimo antieroe, tormentato e solitario.
Perché ha scelto Thom Pain?
«E’ un testo in cui vedo tante possibilità – spiega Germano - E’ interessante perché fa un gioco sul teatro stesso, sul senso della  messinscena, dello spettacolo in generale  e in particolare del monologo.  Thom Pain è un personaggio che decide di fare uno spettacolo necessario per se stesso, che parla di lui, dove si mette a nudo. Il suo è un tentativo abbastanza malriuscito di fare uno spettacolo, che alla fine ruota intorno al “niente” di cui parla il titolo. E tutto questo disarma molto il pubblico, perché il niente fa paura».
In che senso il pubblico è disarmato?

«Quello che si trova di fronte è quanto di più differente da quello che si aspettava. La differenza è fatta non di eccessi ma di difetti:  non è uno spettacolo “quadrato”, ha delle mancanze, è aperto, confusionario, sbagliato, così come è la vita. In questo senso rappresenta molto di più questo personaggio, perché ha una forma scomposta  e  disordinata come la sua esistenza».
Cosa rappresenta il teatro nel suo percorso attoriale?
«Il teatro per me è l’aspetto primordiale di questo mestiere. Amo il teatro che è racconto puro, nudo, senza scenografia, come il racconto che può fare un nonno a un nipote o un avventore in un bar. Anche questo spettacolo è soprattutto un  racconto, come se incontrassimo Thom Pain nella vita di tutti giorni, che ci narra la sua storia un po’ sconnessa. Per me il teatro è importante perché è l’unico mestiere che ho imparato a fare nella vita, per cui ho studiato: il cinema è venuto dopo».
Come ha deciso di fare l’attore?
«Ho cominciato la scuola di teatro a 14 anni. Sinceramente all’inizio non pensavo di farlo per mestiere, m’interessava  più come pratica, come gioco.  Poi è diventato un mestiere, ma ho sempre continuato a farlo perché mi piaceva come pratica. E’qualcosa che mi ha salvato: sono stato fortunato ad avere un  approccio simile a questo mestiere».
Progetti al cinema?
«Per ora sono impegnato nella tournée dello spettacolo. In primavera forse sarà nelle sale anche in Italia il film su Tiziano Terzani con Bruno Ganz, “La fine è il mio inizio”, già uscito in Germania, dove interpreto il figlio Folco». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

IL RISTORANTE

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

serie b

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si è fatto parare un calcio di rigore all'8' della ripresa

1commento

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

39commenti

san leonardo

Nel casolare scoperte 5 persone (2 bimbi) e condizioni disumane

7commenti

anteprima gazzetta

Tante truffe, quando i tecnici veri suonano e si trovano una pistola finta

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

elettricità

Il guasto è nel campo coltivato: black-out nella zona di Gaione

incidente

86enne in bici urtato da uno scooter in via Baganza: è grave

1commento

annuncio

Parma si candida a capitale italiana della cultura 2020

7commenti

Economia

Banca di Parma entra in Emil Banca

inchiesta

Milioni nascosti al fisco, Zamparini: "Nessuna attività illecita"

Ritratto

Wally Bonvicini, l'imprenditrice che voleva fare il sindaco

Paladina dei diritti dei cittadini nella lotta contro la banche ed Equitalia, ma anche candidata alla poltrona di primo cittadino

11commenti

viabilità

Grosso ramo caduto in strada: chiusa per un'ora via Gramsci

2commenti

Ponte chiuso

La sindaca di Colorno: «Un ponte di barche per le auto»

5commenti

serie b

Parma-Empoli: dalle 17.30 «isola analcolica» e stop alle lattine

Dalle 20.30 la cronaca in diretta sul sito

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

MESSICO

Terremoto devastante di 7.1. Molti morti. Le prime immagini Video

ONU

Trump: "Se la Corea del Nord attacca la distruggiamo"

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...