13°

23°

Spettacoli

Capossela, brindisi e festa con gli amici di sempre

Capossela, brindisi e festa con gli amici di sempre
Ricevi gratis le news
0

di Marco Pipitone

Babbo Natale ha un nome. Si chiama Vinicio Capossela e da dieci anni trova rifugio il 25 e il 26 dicembre al Fuori Orario. È arrivato sul palco anche questa volta, carico di doni: canzoni come fossero balocchi. Ad ognuno il suo. E allora giù dalla slitta! «White Christmas» apre le danze illuminando a giorno il pubblico stupito dalla giacca verde cangiante e dagli «occhiali intermittenti« di un Babbo Natale decisamente alternativo. Vinicio in guanti rossi è di ottimo umore, la voce inizialmente «in cantina» è solo un abile sotterfugio sotto il quale si celano magiche note di canzoni sussurrate (Notte Newyorkese, L’Ultimo Amore). Ma quando parte «All’Una E Trentacinque Circa» comincia la rumba. Via le renne, via Babbo Natale, quello che rimane è il talento cristallino di un musicista in stato di grazia, la cui magia si rinnova attraverso i suoi grandi classici (la regina del Florida, Pongo Sbronzo). Nella prima parte del concerto gli esordi la fanno da padrone: «Contrada Chiavicone» detta il ritmo di un crescendo senza freni e quando parte «Maraja» il Fuori Orario esplode.
«Che Cossè L’Amor» rimanda ai posteri il successo di un artista in grado di ritagliarsi – nel corso del tempo – uno spazio considerevole nel caleidoscopico mondo cantautorale internazionale. I presenti si lasciano rapire dal piccolo intermezzo del mago Christopher Wonder. Un personaggio da Circo Barnum che tra una gallina ipnotizzata e le peripezie di un palloncino scoppiato suscita l’ilarità, anche di Capossela. «L’Human Pignata» oltre a concludere il teatrino del mago è il pezzo forte del concerto. Sulle note de «L’Uomo Vivo» Wonder, opportunamente  legato da una camicia di forza, si lascia trascinare alla deriva «surfando» sulle teste dei fans in delirio, i quali divertiti lo sospingono - come urla Capossela – «fino in cielo».
La scaletta è ineccepibile: «Santo Nicola«, «Voglio Essere Come Te», anticipano l’unico encore e quando Vinicio ritorna nei panni di Babbo Natale, «Campanelle» chiama l’ennesimo brindisi ispirato da una carriera stellare, partita vent’anni fa e ai giorni nostri celebrata con un mini-tour cominciato proprio a Taneto.
«Babbo Natale» prima di andarsene chiama a raccolta «le sue renne»: Glauco Zuppiroli al contrabbasso, Vincenzo Vaso al vibrafono e al teremin, «Asso» Alessandro Stefana alla chitarra, Zeno De Rossi alla batteria, Achille Succi, Michele Vignali, Mauro Ottolini ed Eusebio Martinelli  ai fiati.
C’è spazio per  «Fairytale Of New York» reinterpretata dal redivivo Mago, il quale restituisce una versione della canzone dei Pogues quantomeno improbabile.
Capossela abbraccia idealmente gli amici di sempre, «benedicendoli» con «Ovunque Proteggi». Il pezzo scandisce il tempo dei saluti, dolcemente consumati nell'arco delle due serate tra un bicchiere e qualche lacrima di felicità da parte di chi Babbo Natale lo conosce per davvero e sa quanto le sue parole e le sue canzoni, sono e saranno per sempre importanti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

tg parma

Profughi a San Michele Tiorre, in arrivo i primi otto Video

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

borgotaro

A casa coi genitori, disoccupati e spacciatori: arrestati due fratelli

disperso

Fungaiolo non fa rientro a casa: ricerche da ieri sera tra Bardi e il Piacentino

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

fidenza

Ruba sul treno: inseguito e bloccato da un altro straniero

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

1commento

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

lettere al direttore

Come sardine sul Fornovo-Parma

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

sisma

Terremoto in Messico: il bilancio è di 293 morti, 8 sono stranieri

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, evacuazione di massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Il disco compie 50 anni

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery