10°

Spettacoli

Checco Zalone: «Prendo in giro noi italiani, non i musulmani»

Checco Zalone: «Prendo in giro noi italiani, non i musulmani»
0

Checco Zalone torna dopo il successo clamoroso  di «Cado dalle nubi» (oltre 14 milioni di euro di incasso) e si candida, di fatto, a inaugurare un nuovo filone dei cosiddetti «cinepanettoni», più moderno e politicamente scorretto. In realtà si dovrebbe parlare di «post-cinepattone», («Che bella giornata», distribuito da  Medusa, sarà nelle sale dal 5 gennaio), ma quella dell'uscita subito a ridosso delle feste è una tendenza che sta prendendo piede tra i distributori.
Di certo Zalone incarna una comicità più  vivace, nuova e politicamente scorretta. «Sapevamo che questo problema c'era- dichiara il regista Gennaro  Nunziante -, ma se vogliamo anche essere un po' diversi dagli  altri,  allontanandoci con leggerezza da  mogli, amanti, corna e figli, non potevamo fare altrimenti. Anche  perchè se non entra Luca in certi contesti (Luca Medici è il  vero nome di Checco Zalone, ndr) chi può farlo? Ma sia chiaro che non vogliamo moralizzare nessuno»,
In  «Che bella giornata», Zalone e Nunziante - anche co-sceneggiaturi - si  divertono a dileggiare i terroristi arabi, il campanilismo, la  Chiesa (c'è un'apparizione di Para Benedetto XVI interpretato da Tullio Solenghi) e persino l’esercito italiano, con il personaggio di Rocco Papaleo.  Quest’ultimo, cuoco in forze all’esercito italiano, torna da una  missione e di fronte a un arabo che gli chiede quale ideale lo  spinga a prestar servizio in Iraq e Afghanistan, risponde: «Prendo  6000 euro al mese e non faccio un c....: per me questo è  l'ideale, scusate tanto».
Nunziante difende così la battuta: «Noi del sud siamo quelli che più hanno dato a questo Paese.  Nell’esercito come durante il terrorismo. E spesso l’eroismo di  questi soldati meridionali è metter su casa, fuori dalla  retorica».
«La battuta di Papaleo - interviene lo stesso Zalone - è stata al centro di un dibattito. Con il produttore Valsecchi non parliamo  solo di f..., ma anche di cose serie. In questo caso volevamo smascherare e dissacrare quello che siamo.  Anzi, forse dovevamo essere ancora più politicamente scorretti».
Nel film Zalone è un addetto alla security che si ritrova  all’interno di un goffo intrigo fatto d’amore e terroristi  dilettanti (che vorrebbero preparare un attentato alla Madonnina), grazie a Nabiha Akkari, sua bellissima e dolcissima  controparte femminile: «I musulmani - dice lei - andranno in sala a ridere come tutti gli altri, noi  prendiamo in giro il terrorismo. Non c'è pesantezza moralistica  nel trattare questo tema. Possiamo ridere di tutto. E vale anche  per noi arabi, non ci sarà alcun problema, non temo minacce!».
  Zalone, sempre istrione e spiritoso, si fa per un attimo serio e  commenta: «Lo sberleffo è per noi, io prendo per i fondelli gli  italiani, il mondo occidentale. Ora non voglio la crisi atlantica  in una commedia, ma quando dico 'Voi abitate in Islam?', oppure  quando difendo le donne, non rispettate nei paesi arabi, e poi  maltratto mia madre pugliese, accuso l’ignoranza e l’ipocrisia del  nostro paese. Non  saprei dove sono i passaggi lesivi per i musulmani. Ci siamo posti  i problemi solo sulle vittime di guerra italiane, quasi tutte del  Sud, che magari potevano sentirsi mancare di rispetto dal personaggio di Papaleo. Ma i  terroristi stanno tranquilli, siamo noi a far la figura dei  coglioni». Preparazione approfondita e improvvisazione sul set,  ecco il metodo Nunziante- Zalone, che tutti elogiano, fino ad  arrivare a paragoni importanti come quello di Ivano Marescotti,  vittima prediletta di Zalone nel film, che cita addirittura,  parlando del comico pugliese, Alberto Sordi. «Io come lui? Non ne  sono neanche un’unghia» si schernisce Checco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Rissa con una lanciarazzi clandestina, arrestato 20enne tunisino

carabinieri

Arresto bis, dopo manco due mesi: 20enne tunisino è in via Burla

Protagonista di una rissa è stato trovato con lanciarazzi e droga. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

polizia

Targa falsa per commettere furti: presi  Video

Finanza

"Parmalat, il prezzo dell'opa non è adeguato": un'analisi per i soci di minoranza boccia Lactalis

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

2commenti

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

2commenti

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

1commento

lega pro

D'Aversa: "Il Feralpi, una buona squadra: un attacco forte" Video

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

collecchio

Assemblea pubblica su situazione Copador, sabato 4 marzo

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

ITALIA/MONDO

Milano

Cade dal terrazzo del cinema, grave ragazza 14enne

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", il figlio di Mohammed Ali fermato in aeroporto

2commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia