10°

22°

Spettacoli

Walter Le Moli: «Da Shakespeare a Hollywood»

Walter Le Moli: «Da Shakespeare a Hollywood»
Ricevi gratis le news
0

 Francesca Benazzi

Stelle e strisce, boogie woogie e lieto fine: siamo in America, anzi più precisamente dalle parti di Hollywood. Come in un film, magari con tanto di «ciak si gira», si muovono i personaggi di «Molto rumore per nulla». Shakespeare prende in prestito la commedia hollywoodiana - che è in realtà la prima a essere in debito con il Bardo - e le schermaglie di Benedetto e Beatrice tengono il ritmo dello swing e del jazz bianco di Glenn Miller. Tutto questo nella nuovissima produzione shakespeariana firmata dalla Fondazione Teatro Due, al debutto sabato con repliche fino al 23, per la regia di Walter le Moli, con la traduzione di Luca Fontana e le musiche di Alessandro Nidi eseguite dal vivo in scena da un quintetto di musicisti, interpretata da Nicola Alcozer, Alessandro Averone, Paolo Bocelli, Cristina Cattellani, Laura Cleri, Luca Criscuoli, Gigi Dall’Aglio, Paola De Crescenzo, Sergio Filippa, Francesco Gerardi, Luca Nucera, Gianluca Parma, Francesca Porrini, Tania Rocchetta, Massimiliano Sbarsi, Paolo Serra, Massimiliano Sozzi e Nanni Tormen. Tra soldati degli States in uniforme di ritorno dalla guerra, acconciature anni '40 e balli «cheek to cheek», la commedia shakespeariana si cala con disinvoltura in una sorta di screwball comedy, dove i personaggi sono perfetti caratteri, giunti intatti dal '600: «Hollywood ha preso tutti i caratteri delle commedie shakespeariane e ne ha fatto un’industria - spiega Walter Le Moli - , senza sbagliare una cosa: ha creato dei caratteri, non dei personaggi. Tutto questo nel Seicento era molto più chiaro: nel frontespizio dei testi erano definiti appunto i "caratteri", presi dalla filosofia e dalla medicina, ad esempio il collerico, il melanconico, l’amoroso. Nell’800 è nato il personaggio, ma il carattere è arrivato fino a oggi, è ancora nella lingua comune. Si dice "che brutto carattere", perché non muta mai: un collerico resta collerico, non c'è catarsi. Nel cinema di Hollywood tutto questo è molto presente. Ho semplicemente utilizzato la loro intuizione: gli anglosassoni hanno saputo usare benissimo il loro padre nobile». Anche il metodo di prove, dice il regista, è stato simile alle riprese di un film: «Non ho dato una cronologia allo svolgimento della regia, le prove saltavano magari dal I al V atto. Ovviamente questo richiede agli attori di essere in sintonia sulla scena di colpo: serve una recitazione fresca, senza stratificazioni. Del resto questa è una commedia per giovani». E se Beatrice sospira sulle note di «The man I love» e cita la «Settimana enigmistica», lo fa con le parole della nuovissima traduzione di Luca Fontana, vero e proprio “dramaturg” nelle produzioni di Teatro Due: «E' importante - sottolinea Le Moli - poter contare su una lingua che viaggi sulle labbra, che si possa recitare in maniera svelta, come si possono permettere gli inglesi, non su traduzioni che non rispettano la durata dell’originale, piene di incisi e di derivate. La recitazione ha bisogno di pausare per forza e questo è infernale. In più la traduzione di Fontana permette di recuperare il senso perduto di alcuni termini, e rispetta le parti in prosa e in versi». E tra le note di «Summertime» o «Blue Moon» ci si fa trascinare dal clima frizzante e dalla leggerezza della commedia: «L'ironia è fondamentale nei momenti di crisi perché ti fa ridere delle cose insieme agli altri . Il teatro, con il suo gioco di rappresentazione, ci può ricordare di non lasciarci trascinare troppo nelle rappresentazioni altrui. Certo, quelle del teatro non lasciano tracce, né provocano rifiuti e neanche scorre sangue, però prenderne le distanze e riderci su a teatro ci può servire anche quando siamo usciti fuori». 
Per info: tel. 0521.230242. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

LAVORO

55 nuove offerte

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

5commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

9commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

1commento

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»