10°

Spettacoli

Shakespeare nel dopoguerra

Shakespeare nel dopoguerra
0

Valeria Ottolenghi
Una grande bandiera americana sul fondo. In uno spazio sopraelevato l’angolo per l’orchestra. Il palcoscenico come pista da ballo, luogo d’incontri, di frivole chiacchiere, di sorprese d’amore.
La guerra è finita. E’ con gioia che ci si prepara ad accogliere chi sta tornando. Voglia di dimenticare, il piacere di un nuovo tempo: con musica e allegria. Shakespeare «nostro contemporaneo» vive felicemente in questa atmosfera: il secondo dopoguerra, ritmi freschi di canzoni note, musiche che sono anche ricerca. Una gaia immediatezza, ritornando «Cheek to cheek» tra diverse citazioni, un’accurata scelta e rivisitazione a cura di Alessandro Nidi. Liete situazioni hollywoodiane? Il magnifico testo a più strati «Molto rumore per nulla» accoglie senza difficoltà e assai piacevolmente questa trasposizione temporale in uno spettacolo che, regia di Walter Le Moli, ha debuttato a Teatro Due con lunghi, calorosi applausi.
 E la musica diviene a tratti anche scansione emotiva per dichiarazioni, parole al microfono. In una commedia, che, nel moltiplicarsi degli equivoci, degli inganni, delle incomprensioni, sfiora la tragedia. Don Juan, come accadrà per Jago, è tormentato da grovigli di rancore e, continuando qui ad inciampare, a cadere, arriverà a far credere che Ero non sia la dolce e pura fanciulla che Claudio s'immaginava. Come per Desdemona. E, evocando Giulietta, ci sarà anche una finta morte.
 Ma in questa opera le trame manipolatrici arriveranno a risolversi positivamente: in particolare per Beatrice e Benedetto che, ostacolati prima dal piacere della battuta, dell’autonomia, del gioco sarcastico, potranno finalmente scoprire d’amarsi. Qui sotto i riflettori di una ripresa cinematografica e relativo «Ciak».
 In tale freschezza, tra competenze interpretative molto diversificate, davvero tanti in scena, e qualche notevole prova d’attore, la scansione avvolgente della musica, i continui parallelismi, le specularità interne, lo spettacolo scorre serenamente, come in quei film di cui già si è certi del lieto fine. Ottimismo d’altri tempi? Si ride del gruppo delle guardie - coerentemente con elmetti MP - che, malgrado tutto, tra comici, burattineschi, errori di parole, una grottesca creatività linguistica, arriva comunque a svelare quanto realmente accaduto. Ancora solo un’ombra scura: sono nere le figure femminili che arrivano a quel secondo sposalizio, ricordando il lutto per Ero, che apparirà quindi come risorta per quella cerimonia che unirà anche per Beatrice e Benedetto: tempo di festa dunque sotto quell'immensa bandiera, tra illusione di futuro e ansia di buonumore con la musica che trasmette la voglia di ballare...  

Molto rumore per nulla
di William Shakespeare
 
Traduzione:  Luca Fontana
Regia: Walter Le Moli

Interpreti:  Nicola Alcozer, Alessandro Averone, Paolo Bocelli, Cristina Cattellani, Laura Cleri, Luca Criscuoli, Gigi  Dall'Aglio, Paloa De Crescenzo, Sergio Filippa, Francesco  Gerardi, Luca Nucera, Gianluca Parma, Francesca Porrini,  Tania Rocchetta, Massimiliano Sbarsi, Paolo Serra, Massimiliano Sozzi, Nanni Tormen 
Musica:  Alessandro Nidi.
Interpreti in scena: Pietro Aimi (pianoforte), Paolo Panigari (clarinetto), Fabio  Amadasi (trombone), Mirco Reggiani (contrabbasso), Gabriele Anversa (batteria)
Impianto scenico: Tiziano Santi
Costumi: Gianluca Falaschi
Luci
: Claudio Coloretti.
Produzione: Fondazione Teatro Due (in scena fino al 23 gennaio)
Giudizio: *****
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Duc, si lavora per riaprirlo

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

CALCIO

Parma, i conti tornano

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

RUGBY

Zebre, altro mesto rinvio

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti Foto Video

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

4commenti

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

anteprima gazzetta

Ranieri esonerato: "Pro e contro", tra sport e costume

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

11commenti

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Troppo sport fa male al desiderio

1commento

svezia

Sesso in pausa pranzo: proposta choc in un comune artico

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia