Spettacoli

Shakespeare nel dopoguerra

Shakespeare nel dopoguerra
0

Valeria Ottolenghi
Una grande bandiera americana sul fondo. In uno spazio sopraelevato l’angolo per l’orchestra. Il palcoscenico come pista da ballo, luogo d’incontri, di frivole chiacchiere, di sorprese d’amore.
La guerra è finita. E’ con gioia che ci si prepara ad accogliere chi sta tornando. Voglia di dimenticare, il piacere di un nuovo tempo: con musica e allegria. Shakespeare «nostro contemporaneo» vive felicemente in questa atmosfera: il secondo dopoguerra, ritmi freschi di canzoni note, musiche che sono anche ricerca. Una gaia immediatezza, ritornando «Cheek to cheek» tra diverse citazioni, un’accurata scelta e rivisitazione a cura di Alessandro Nidi. Liete situazioni hollywoodiane? Il magnifico testo a più strati «Molto rumore per nulla» accoglie senza difficoltà e assai piacevolmente questa trasposizione temporale in uno spettacolo che, regia di Walter Le Moli, ha debuttato a Teatro Due con lunghi, calorosi applausi.
 E la musica diviene a tratti anche scansione emotiva per dichiarazioni, parole al microfono. In una commedia, che, nel moltiplicarsi degli equivoci, degli inganni, delle incomprensioni, sfiora la tragedia. Don Juan, come accadrà per Jago, è tormentato da grovigli di rancore e, continuando qui ad inciampare, a cadere, arriverà a far credere che Ero non sia la dolce e pura fanciulla che Claudio s'immaginava. Come per Desdemona. E, evocando Giulietta, ci sarà anche una finta morte.
 Ma in questa opera le trame manipolatrici arriveranno a risolversi positivamente: in particolare per Beatrice e Benedetto che, ostacolati prima dal piacere della battuta, dell’autonomia, del gioco sarcastico, potranno finalmente scoprire d’amarsi. Qui sotto i riflettori di una ripresa cinematografica e relativo «Ciak».
 In tale freschezza, tra competenze interpretative molto diversificate, davvero tanti in scena, e qualche notevole prova d’attore, la scansione avvolgente della musica, i continui parallelismi, le specularità interne, lo spettacolo scorre serenamente, come in quei film di cui già si è certi del lieto fine. Ottimismo d’altri tempi? Si ride del gruppo delle guardie - coerentemente con elmetti MP - che, malgrado tutto, tra comici, burattineschi, errori di parole, una grottesca creatività linguistica, arriva comunque a svelare quanto realmente accaduto. Ancora solo un’ombra scura: sono nere le figure femminili che arrivano a quel secondo sposalizio, ricordando il lutto per Ero, che apparirà quindi come risorta per quella cerimonia che unirà anche per Beatrice e Benedetto: tempo di festa dunque sotto quell'immensa bandiera, tra illusione di futuro e ansia di buonumore con la musica che trasmette la voglia di ballare...  

Molto rumore per nulla
di William Shakespeare
 
Traduzione:  Luca Fontana
Regia: Walter Le Moli

Interpreti:  Nicola Alcozer, Alessandro Averone, Paolo Bocelli, Cristina Cattellani, Laura Cleri, Luca Criscuoli, Gigi  Dall'Aglio, Paloa De Crescenzo, Sergio Filippa, Francesco  Gerardi, Luca Nucera, Gianluca Parma, Francesca Porrini,  Tania Rocchetta, Massimiliano Sbarsi, Paolo Serra, Massimiliano Sozzi, Nanni Tormen 
Musica:  Alessandro Nidi.
Interpreti in scena: Pietro Aimi (pianoforte), Paolo Panigari (clarinetto), Fabio  Amadasi (trombone), Mirco Reggiani (contrabbasso), Gabriele Anversa (batteria)
Impianto scenico: Tiziano Santi
Costumi: Gianluca Falaschi
Luci
: Claudio Coloretti.
Produzione: Fondazione Teatro Due (in scena fino al 23 gennaio)
Giudizio: *****
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

4commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

referendum

seggi

Referendum, urne aperte e discreta affluenza. Istruzioni per l'uso

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

1commento

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

5commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

COMMENTO

Un post per i posteri

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti