Spettacoli

Regio, la "Forza" dell'influenza spariglia gli assi del belcanto

0

Elena Formica
La «Forza» sia con voi: il picco influenzale, previsto fra questo mese di gennaio e l’inizio di febbraio, sta avanzando implacabilmente e metterà a letto, con spremuta d’arancia sul comodino, dai 3,5 ai 5 milioni di italiani. I medici consigliano di non assumere a sproposito gli antibiotici, ma di starsene a nanna confidando nella «forza» - guarda caso - del sistema immunitario. A proposto di «Forza»: con la mira infallibile e maliziosa di tutti quei virus che attaccano le vie aeree e prediligono insediarsi nell’aureo rinofaringe dei cantanti, specie se lirici e famosi, il soprano Daniela Dessì e il basso Roberto Scandiuzzi sono stati perfettamente centrati dall’influenza stagionale, sicché non possono partecipare in questi giorni alle prove della Forza del destino di Verdi - direttore Gianluigi Gelmetti, regia di Stefano Poda - che il 28 gennaio inaugurerà la Stagione lirica a Parma. Carta canta, per adesso, al posto loro: entrambi gli artisti hanno infatti presentato certificato medico, la prognosi è di alcuni giorni e l’auspicio di una pronta ripresa è d’obbligo, ma Dimitra Theodossiou e Riccardo Zanellato sono stati frattanto invitati a presentarsi in teatro e ad «allenarsi» nei panni di Leonora e del Padre Guardiano. Beniamini del pubblico del Regio, acclamati insieme nel Nabucco del Festival Verdi 2009, la Theodossiou e Zanellato sono attualmente impegnati nelle prove della «Forza» come sostituti di lusso; hanno accettato la proposta perché in fin dei conti a un titolo così, all'opportunità di una Forza del destino davanti al verdianissimo pubblico di Parma, è difficile dire no malgrado un calendario fitto di ingaggi in Italia e all’estero. Dimitra Theodossiou è in cartellone al Comunale di Bologna con Ernani, quindi a Tel Aviv con Norma e Aida dirette da Daniel Oren. Riccardo Zanellato, che è stato recentemente diretto da Muti nel Moïse et Pharaon a Roma, sarà impegnato in Luisa Miller all’Opéra de Lyon, poi sarà ad Anversa con Aida e a Copenhagen col Requiem di Verdi. «Sono arrivata a Parma due giorni fa - ha dichiarato Dimitra Theodossiou al termine della prova di ieri - e devo dire che è stato l’amore per questa città, per questo teatro dove ha radice la mia affermazione di interprete verdiana, a farmi interrompere la vacanza in Toscana che mi ero concessa dopo un periodo di duro lavoro. Come potevo rifiutare l’invito del Regio? Il Regio è veramente nel mio cuore. Non ho mai cantato la Forza del destino in teatro, si tratterebbe quindi di un debutto. L’estate scorsa, allo Sferisterio di Macerata, avevo assistito all’opera convincendomi che l’avrei studiata per debuttarla quanto prima. Il ruolo di Leonora mi emoziona, lo sento molto adatto a me. Sono felicissima, quindi, di affrontarlo ora per la prima volta a Parma». Per Riccardo Zanellato, invece, si tratterebbe del debutto in Italia, perché l’artista veneto ha già interpretato il ruolo del Padre Guardiano all’estero. Per adesso, comunque, non cambia il cast annunciato in locandina, perciò la Dessì e Scandiuzzi rimangono "titolari" dei rispettivi ruoli in vista di una rapida guarigione. La presenza della Theodossiou e di Zanellato è in ogni caso terapeutica: alla faccia dei virus melodrammatici.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti