13°

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

1st, il capolavoro dei Bee Gees
Ricevi gratis le news
0

I Bee Gees sono stati sicuramente un fenomeno musicale di prima grandezza. Barry, Robin e Maurice, i fratelli Gibb, sono però universalmente conosciuti per la loro partecipazione alla colonna sonora di “Saturday night fever”, quella febbre del sabato sera che lanciò un attore del calibro di John Travolta. Una “febbre” che fu un successo senza precedenti: come film, come album ma anche perché entrò, come modo di dire, nel parlato. Insomma, che siano piaciute o meno le peripezie di Tony Manero, il nome del protagonista interpretato da Travolta, “Saturday night fever” fa da tempo parte della vita di tutti.

Non è però del film, e della sua colonna sonora (che compie comunque quarant'anni e che è una pietra miliare della disco music) che in questa rubrica si vuole parlare. Il disco di oggi, di anni ne compie infatti cinquanta e porta la firma dei tre fratelli originari dell'Isola di Man, territorio dipendente dalla corona britannica, che divennero successivamente australiani. Si tratta di "Bee Gees' 1st".

Terzo lavoro del terzetto uscito nel 1967, dimostra che i Bee Gees erano “già” i Bee Gees. Per il titolo, 1St, vale il detto nomen omen. E' infatti il loro terzo lavoro ma probabilmente è davvero il primo in cui l'estro e la fantasia del trio riesce a dare i risultati più alti. E' un disco che stupirà sicuramente e positivamente chi ha sempre legato l'arte del trio alla disco music e, soprattutto, al fortunatissimo film con Travolta e diretto dall'inglese John Badham.

Il pop del gruppo raggiunge in questo album vette elevatissime ma soprattutto due canzoni incanteranno letteralmente chi le ascolterà la prima volta. “Holiday” è, infatti, un pop psichedelico e sognante ed è come perdersi nell'armonia di Lorien, reame degli elfi di Tolkien. “New York mining disaster 1941” è invece tutta calata nella realtà e ha per protagonista un minatore intrappolato sotto terra, che mostra a uno sventurato compagno di lavoro la foto della moglie. Il titolo è di fantasia, non lo è invece il fatto che ispirò questa meravigliosa canzone: il disastro minerario avvenuto l'anno prima ad Aberfan in Galles, quando una miniera franò su un paese uccidendo 144 persone, quasi tutti bambini di una scuola. Ma oltre a queste due canzoni, tutto l'album va dal bello al gradevole, non tralasciando neppure una buona dosa di mistero, come dimostra il sottofondo di cori gregoriani in “Every christian lion-hearted man will show you”.

Dopo questo album il trio continuerà a sfornare dischi di buon livello, come “Odessa” (1969) e “Cucumber castle” (1970) fino ad arrivare a “Spirits having flown” (1979), che contiene hit come “Tragedy” e “Too much heaven”. Ma non riusciranno più a raggiungere il livello di un album come “Bee Gees' 1st”. Chi lo ascolterà, intuirà sicuramente la ragione di questo giudizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'Chi' annuncia: tra Belen e Iannone è finita

Gossip Sportivo

Lui la vuole sposare, lei no: Belen e Iannone si lasciano

Gisele cede scettro top model piu' pagata a Kendall

moda

Kendall Jenner la modella più pagata. Gisele perde il trono

Forbes, Beyoncè donna più pagata, 105 milioni di dollari

musica

Forbes, Beyoncè la donna più pagata, 105 milioni di dollari

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Vizi e virtù dello smart working. Molto di più del telelavoro

L'ESPERTO

Come funziona lo smart working. Molto di più del telelavoro

di Pietro Boschi

Lealtrenotizie

ancora scosse a Fornovo

sciame sismico

Quattro piccole scosse di terremoto, oggi, tra Fornovo, Corniglio e Varano

Arresti

Travolsero in auto due carabinieri: in manette tre giovanissimi Video

Uno dei militari finì all'ospedale in condizioni gravissime

5commenti

social

Rimosse le condoglianze per Riina: Facebook si scusa con la famiglia del boss

La salma del boss tumulata a Corleone (Guarda)

Tg Parma

Tentata estorsione a Fidenza: quattro arresti a Benevento Video

Nel mirino un'azienda

sicurezza

Raffica di vetri rotti nella zona di via Verdi: topi d'auto/vandali in azione

2commenti

Tg Parma

Commercio, Ascom: "Più agenti in strada" Video

Appello della categoria per il rispetto della legalità

sabato alle 15

Verso Carpi-Parma, i tifosi scaramantici scherzano sul primato Video

Tg Parma

Disabilità, Mattia Salati nuovo delegato del comune Video

INTERVISTA

La figlia del pm Ciaccio Montalto, ucciso da Cosa nostra: «Riina non è l'unico colpevole, mio padre è stato lasciato solo»

3commenti

Salsomaggiore

A bordo di un’auto con arnesi da scasso: denunciato un pregiudicato

Operazione dei carabinieri

Lutto

L'imprenditore Savini stroncato da un malore

Rugby

In meta nel nome di Banchini

Sissa

Usciti per un rosario: i ladri rubano auto, gioielli e anche i tortelli

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Pericolo

Piste ciclabili coperte di foglie: insidia per le bici

10commenti

Lutto

Venturini, l'imprenditore dal cuore grande

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Milano sconfitta dalla politica incapace

di Vittorio Testa

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

1commento

ITALIA/MONDO

TOKYO

Aereo Usa precipitato: 8 persone ritrovate stanno bene

Budrio

Donna uccisa nel Bolognese, fermato il marito

SPORT

rugby

Andrea De Marchi: 100 presenze con le Zebre

CHAMPIONS

Il Napoli travolge lo Shakhtar e spera ancora

SOCIETA'

moda

Livia Firth, moglie del premio Oscar Colin, a Fidenza

Gazzareporter

Parcheggio "creativo" davanti al Maria Luigia Foto

1commento

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery