14°

28°

Spettacoli

L'intenso omaggio di Conlon a Toscanini

L'intenso omaggio di Conlon a Toscanini
Ricevi gratis le news
0

Per quanto ogni riascolto, come del resto ogni rilettura, rappresenti pur sempre una scoperta, proprio per l’ineffabilità della musica che si brucia nell’attimo in cui si genera - lo stesso Toscanini non diceva «crediamo di essere sempre uguali e non lo siamo mai da una volta all’altra» ? - , l’uscire dai repertori consolidati è ragione particolarmente accattivante, come si è potuto cogliere dall’interessante programma proposto l’altra sera, nell’ambito della rassegna «Nuove Atmosfere», da James Conlon. Merito della Fondazione Toscanini essere riuscita a invitare un direttore di così riconosciuto prestigio le cui qualità sono subito apparse chiare dalla naturalezza dell’intesa stabilita con la nostra Filarmonica, ben rispecchiata dalla bontà della risposta: «leggerezza» dell’approccio e coesione nell’esito sonoro.
Occasione rilevante dunque, richiamata dalla ricorrenza toscaniniana che Conlon ha voluto onorare con una pagina di sottile fascino - l’ombra dell’«Adagietto» mahleriano in filigrana - come l’«Adagio» per archi che il Maestro aveva chiesto a Samuel Barber. Più ampio e originale il profilo del programma che moveva da un contesto che Conlon è andato da anni esplorando con appassionata determinazione quale quello mitteleuropeo dei primi decenni del secolo passato, ben più ricco rispetto al consolidato profilo della «Trinità» viennese - Schoenberg, Berg e Webern - per la varietà di fermenti che musicisti come Zemlinsky, Korngold e Schreker sono andati liberando dalla coscienza, o dal presentimento, della «Crisi». La «Kammersymphonie» di Schreker che ha aperto il programma offriva uno spaccato vividissimo di tale momento, figlia anch’essa, come le opere degli altri colleghi, uscita da quel fatale grembo che è il «Tristano» per il travaglio di un linguaggio che sembra protendersi verso nuove illusioni, decantando strazi inconfessati. Un grande slancio che Schreker vive in maniera personalissima, nutrendo l’inquietudine espressiva con l’incanto del suono, quel «suono lontano», misterioso, che ha dato titolo al suo più importante lavoro teatrale e che nel tessuto più diradato di una partitura di segno cameristico si insinua con una tensione evocativa di insinuante seduzione nella iridescenza delle screziature nostalgiche; suoni come quelli della celesta, del pianoforte, dell’harmonium che dall’impasto di archi e fiati, tutti strumenti solisti, tralucono come preziosi lapislazzuli; a dire di quell'inclinazione simbolista che lascia trafilare l’ebbrezza e la vaghezza di certe pagine debussyane come lo stupefatto silenzio dei versi di Stefan George; cifra stilistica rara che Conlon ha messo a fuoco con quel senso avvolgente riconoscibile nel segno fluente dello stesso gesto, da cui il «poema» schrekeriano è stato plasmato nella sua sinuoso profilo.
Altro universo quello svelato dai tre poemi sinfonici di Dvorak, anche questo un invito alla conoscenza di un autore la cui immagine più corrente è affidata alla più celebre delle sue Sinfonie, quella «Dal Nuovo Mondo», nonché a quelle affascinanti «Danze slave» irrorate dalle linfe della terra natìa; immagine che Conlon ha voluto arricchire proponendo il ciclo poematico «Natura, vita e amore», di raro ascolto se si eccettua il « Karneval», tre ampie pagine in cui il musicista boemo ha fatto convivere l’intendimento programmatico, articolato nella scansione simbolica ternaria, con una coerenza sinfonica che suggella sinteticamente il pensiero; dopo la riduzione cameristica per Schreker e quella per soli archi per Barber la compagine della «Toscanini» si è ricomposta nella sua completezza e Conlon da penetrante evocatore si è fatto un coinvolgente narratore. Applauditissimo alla fine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti