-5°

Spettacoli

L'intenso omaggio di Conlon a Toscanini

L'intenso omaggio di Conlon a Toscanini
0

Per quanto ogni riascolto, come del resto ogni rilettura, rappresenti pur sempre una scoperta, proprio per l’ineffabilità della musica che si brucia nell’attimo in cui si genera - lo stesso Toscanini non diceva «crediamo di essere sempre uguali e non lo siamo mai da una volta all’altra» ? - , l’uscire dai repertori consolidati è ragione particolarmente accattivante, come si è potuto cogliere dall’interessante programma proposto l’altra sera, nell’ambito della rassegna «Nuove Atmosfere», da James Conlon. Merito della Fondazione Toscanini essere riuscita a invitare un direttore di così riconosciuto prestigio le cui qualità sono subito apparse chiare dalla naturalezza dell’intesa stabilita con la nostra Filarmonica, ben rispecchiata dalla bontà della risposta: «leggerezza» dell’approccio e coesione nell’esito sonoro.
Occasione rilevante dunque, richiamata dalla ricorrenza toscaniniana che Conlon ha voluto onorare con una pagina di sottile fascino - l’ombra dell’«Adagietto» mahleriano in filigrana - come l’«Adagio» per archi che il Maestro aveva chiesto a Samuel Barber. Più ampio e originale il profilo del programma che moveva da un contesto che Conlon è andato da anni esplorando con appassionata determinazione quale quello mitteleuropeo dei primi decenni del secolo passato, ben più ricco rispetto al consolidato profilo della «Trinità» viennese - Schoenberg, Berg e Webern - per la varietà di fermenti che musicisti come Zemlinsky, Korngold e Schreker sono andati liberando dalla coscienza, o dal presentimento, della «Crisi». La «Kammersymphonie» di Schreker che ha aperto il programma offriva uno spaccato vividissimo di tale momento, figlia anch’essa, come le opere degli altri colleghi, uscita da quel fatale grembo che è il «Tristano» per il travaglio di un linguaggio che sembra protendersi verso nuove illusioni, decantando strazi inconfessati. Un grande slancio che Schreker vive in maniera personalissima, nutrendo l’inquietudine espressiva con l’incanto del suono, quel «suono lontano», misterioso, che ha dato titolo al suo più importante lavoro teatrale e che nel tessuto più diradato di una partitura di segno cameristico si insinua con una tensione evocativa di insinuante seduzione nella iridescenza delle screziature nostalgiche; suoni come quelli della celesta, del pianoforte, dell’harmonium che dall’impasto di archi e fiati, tutti strumenti solisti, tralucono come preziosi lapislazzuli; a dire di quell'inclinazione simbolista che lascia trafilare l’ebbrezza e la vaghezza di certe pagine debussyane come lo stupefatto silenzio dei versi di Stefan George; cifra stilistica rara che Conlon ha messo a fuoco con quel senso avvolgente riconoscibile nel segno fluente dello stesso gesto, da cui il «poema» schrekeriano è stato plasmato nella sua sinuoso profilo.
Altro universo quello svelato dai tre poemi sinfonici di Dvorak, anche questo un invito alla conoscenza di un autore la cui immagine più corrente è affidata alla più celebre delle sue Sinfonie, quella «Dal Nuovo Mondo», nonché a quelle affascinanti «Danze slave» irrorate dalle linfe della terra natìa; immagine che Conlon ha voluto arricchire proponendo il ciclo poematico «Natura, vita e amore», di raro ascolto se si eccettua il « Karneval», tre ampie pagine in cui il musicista boemo ha fatto convivere l’intendimento programmatico, articolato nella scansione simbolica ternaria, con una coerenza sinfonica che suggella sinteticamente il pensiero; dopo la riduzione cameristica per Schreker e quella per soli archi per Barber la compagine della «Toscanini» si è ricomposta nella sua completezza e Conlon da penetrante evocatore si è fatto un coinvolgente narratore. Applauditissimo alla fine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

Marche

SOCCORSO ALPINO         

Neve altissima sull'Appennino marchigiano

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

1commento

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli stuzzichini per aperitivo della Peppa

LA PEPPA

Ricette in video: gli stuzzichini per aperitivi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: domani il funerale a Langhirano Video

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

1commento

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

9commenti

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

EMERGENZA

Parma si mobilita per l'Italia centrale

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

15commenti

Intervista

Muti: «Con Verdi e Toscanini ho la coscienza in pace»

Il racconto

«Quando Roosevelt si insediò al Campidoglio»

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

1commento

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

1commento

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

Stati Uniti

Oggi Donald Trump diventa presidente Video

SOCIETA'

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SPORT

sport

Tragedia al rally di Montecarlo, morto spettatore

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta