21°

Spettacoli

Film recensioni - Il "bel" nemico pubblico e il suo mito maledetto

Film recensioni - Il "bel" nemico pubblico e il suo mito maledetto
0

di Filiberto Molossi

Ha sempre detto di essere nato per fare il ladro, le sue rapine erano dei violenti «show» fuori programma e quando, in pieni anni di piombo, un giornalista gli chiese, mentre lo portavano via in manette, se si considerava un prigioniero politico rispose così: «Non diciamo cazzate». Signore e signori, Renato Vallanzasca. Sì, sì, proprio lui: il bandito più famoso d’Italia, lo stesso che insanguinò una Milano non ancora da bere. E che adesso rivive nel nuovo romanzo criminale di Michele Placido, il quale, messi da parte «grandi sogni», rilegge con montaggio sostenuto e stile appassionato il mito maledetto del bel Renè, protagonista senza rimpianti della mala anni '70, consapevole da sempre che «non si torna mica indietro». Bella energia e nessuna paura, «Vallanzasca», preceduto da una pioggia di polemiche e dal boicottaggio della Lega, che lo ritiene «un insulto alla memoria delle vittime e una crudeltà verso i loro parenti» (strano Paese: ci si indigna per un film e non per il bunga bunga...), è in realtà l’affresco sfacciato e molto cool, con bel cotè meneghino di ciula, bauscia e fruscio di danè, del «nemico pubblico» numero uno di uno Stato debole, divo del crimine che dalla periferia arrivò sgommando in prima pagina. Riletto il genere con piglio deciso, complice anche un cast «bello e dannato» (dove si staglia uno strepitoso Kim Rossi Stuart, oltre a un efficace, seppure non sempre misurato, Filippo Timi), il film prende per il bavero lo spettatore ripercorrendo, tra sigarette appese all’angolo della bocca, fughe in pigiama e ironia velenosa, le «imprese» smargiasse e feroci di un Vallanzasca che Placido affronta sedendosi dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano già occupati: a tratti forse il regista rischia davvero di risultare troppo indulgente, ma è lo stesso bel Renè a imporsi sullo schermo - né più né meno della maggior parte di «quei bravi ragazzi» di tanto cinema a mano armata - con una forza empatica che gli appartiene. Cuore e motore di un gangster movie robusto e spettacolare, sempre più interessato al suo protagonista (leale con i compagni e amatissimo dalle donne) che non al contesto sociale nel quale questo si muove. Là dove nel fascino del male, il morso del passato lascia ancora segni e cicatrici.

-VALLANZASCA - GLI ANGELI DEL MALE
REGIA:  MICHELE PLACIDO
SCENEGGIATURA: 
MICHELE PLACIDO, KIM ROSSI STUART, ANTONIO LEOTTI, TONI TRUPIA, ANDREA LEANZA, ANTONELLA D'AGOSTINO da una storia di ANDREA PURGATORI e ANGELO PASQUINI tratta dal libro di RENATO VALLANZASCA e CARLO BONINI
FOTOGRAFIA: ARNALDO CATINARI
INTERPRETI: KIM ROSSI STUART, FILIPPO TIMI, MORITZ BLEIBTREU, VALERIA SOLARINO, PAZ VEGA, FRANCESCO SCIANNA
GENERE: DRAMMATICO/BIOGRAFICO
Ita/Fra/Rom 2010, colore, 2 h e 5'
DOVE:
CINECITY, THE SPACE
GIUDIZIO: ●●


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

E' morto Thomas Milian

Tomas Milian aveva 84 anni

Lutto

Addio a "Er monnezza": è morto Tomas Milian Gallery Video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi nell'area cani Foto

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

1commento

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

4commenti

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

4commenti

PONTETARO

I ladri svaligiano l'auto in pochi minuti con la chiave clonata

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

Milano

Il convivente spegne la tv in camera, lei tenta di ucciderlo

3commenti

WEEKEND

ELEONORA RUBALTELLI

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery