-3°

Spettacoli

Ligabue porta lo stadio a teatro

Ligabue porta lo stadio a teatro
0

Da un anno chiude i suoi concerti invitando il pubblico a non arrendersi, a scommettere sul futuro, a pensare che - come recita il titolo di uno dei suoi ultimi successi - «il meglio deve ancora venire», ed è il primo a mettere in pratica ciò che dice. A non smettere di mettersi in gioco. Questa volta Ligabue lo fa in versione «quasi acustica», con un tour di 28 concerti nei teatri di 20 città (che come noto farà tappa al Regio di Parma il 2 marzo in una data organizzata in collaborazione con l'assessorato alla Cultura e Arci/Caos, prevendite solo sul circuito Ticketone) partito sabato sera dagli Arcimboldi di Milano.
E per non smentire la sua attitudine alla sfida - dai 4 palchi di Campovolo (2005) al tour in 4 parti del 2006, dai 7 palazzetti di fila del 2007 agli altrettanti sold out all’Arena di Verona del 2008 - proprio a Milano, così come successivamente a Roma e Firenze, ha scelto di esibirsi in ben tre teatri diversi per dare a ogni serata «un sapore davvero unico». Una scelta che, dal punto di vista produttivo «è sicuramente balorda», come ha spiegato lo stesso artista sul suo Ligachannel, ma in linea con un personaggio che potrebbe riempire gli stadi (130mila paganti a San Siro solo pochi mesi fa, nelle date più affollate del tour più visto del 2010, a sua volta legato all’album più venduto dell’anno, «Arrivederci Mostro!») e che invece l'altra sera si è esibito per 2400 persone e, dopo il concerto, ha caricato in macchina la compagna e la figlia per tornarsene a casa a Correggio,  per tornare di nuovo in serata a Milano (stavolta al Dal Verme), e poi di nuovo stasera al Nazionale, teatri da circa 1500 posti l'uno. Per mostrare anche dal vivo «tutte le facce del mostro», ossia la versione acustica dei brani dell’ultimo album.
 In questa versione «da seduti» dell’ultimo tour, l’unico che è rimasto davvero seduto per tutto il tempo è stato Ligabue, che ha diviso con la sua chitarra il centro della scena, volutamente essenziale e scarna, per lasciar convergere sulla musica tutta l'attenzione. Accolto da un boato da stadio, nella sua consueta tenuta «camicia a scacchi-jeans-stivali», il rocker è partito in tono quasi intimista, interpretando da solo «Metti in circolo il tuo amore», colonna sonora del suo primo film «Radiofreccia». Raggiunto sul palco prima da Luciano Luisi (piano e tastiere) e Mel Previte (chitarra e mandolino), e poi dal resto della band, ha saggiamente alternato brani vecchi e nuovi, pezzi dal tiro più rock e ballate da accendino (pardon, cellulare) ondeggiante, ma nonostante la versione meno «urlata» e «pestata» non è riuscito a evitare che, sui brani più noti e tirati, da «Quando canterai la tua canzone» a «Balliamo sul mondo», da «Vivo morto o X» a «Urlando contro il cielo», il teatro si trasformasse in uno stadio, con tanto di tifo, cori, pubblico in piedi. Tra le poche a resistere al richiamo del ballo, la piccola Linda, figlia dell’artista, appoggiata sulla spalla della madre Barbara. Poco lontano, Lenny, l’altro figlio di Ligabue. Che dopo «Buonanotte all’Italia» (cantata anche a «Vieni via con me»), ha voluto chiudere il primo dei concerti del suo 'tour teatri 2011' con l'invito a «pensare sempre, anche a costo di qualche delusione, che il meglio deve ancora venire».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Kim Kardashian divorzia?

Gossip

Kim Kardashian divorzia?

1commento

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger

Mick Jagger

New York

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger Video

ManìnBlù: "Questa canzone"

singolo prenatalizio

ManìnBlù, il nuovo singolo: "Questa canzone" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

terremoto

paura in mattinata

Scossa di terremoto nell'Appennino reggiano: 4.0

Comune

Bilancio: ecco tutti gli interventi previsti nel 2017 assessorato per assessorato

1commento

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Colorno

451 "galleggianti"! Battuto il record alla disfida degli anolini

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Il Parma

La vittoria che ci voleva

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

1commento

CAVALCAVIA

Via Mantova, presto un nuovo guard rail

3commenti

PEDEMONTANA

Allarme povertà, sussidi per 150 famiglie

1commento

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

17a giornata

D'Aversa, buona la prima: 1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano Guarda il gol - Fotogallery

Nocciolini: "Stesso Parma, ma con più grinta", Scavone: "Bene, ma la strada è lunga" (Video)Pacciani: "Vittoria sofferta ma meritata" (Videocommento) - D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi la squadra ha tenuto" (Video)Lega Pro, risultati e classifica (guarda)

3commenti

sudtirol-parma 0-1

D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi abbiamo tenuto bene" Video

incidente

Auto contro un palo a Soragna: 21enne ferito

WEEKEND

Natale nell'aria: dagli acrobati ai mercatini i 5 eventi imperdibili

feste

Si accende l'albero in piazza: suggestioni natalizie nella nebbia Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

SPAZIO

Usa, è morto l'astronauta John Glenn

CONTI PUBBLICI

La manovra è legge: ecco cosa cambia

3commenti

SOCIETA'

Londra

E' morto Greg Lake, la voce di Emerson, Lake and Palmer

STRAJE'

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Storie di ex

Fiorentina avanti in Europa grazie a Chiesa jr.

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

MOTORI

Suzuki, il grande ritorno di Ignis