17°

Spettacoli

Dimitra Theodossiou è Leonora: "In lei l'amore e la guerra"

Dimitra Theodossiou è Leonora: "In lei l'amore e la guerra"
0

Elena Formica
E sia. Ci hanno informato che l’ha già cantata in concerto. Le arie del soprano, della serie «abito da sera-fiori-applausi». E con ciò? Il risultato non cambia: Dimitra Theodossiou debutterà - sottolineato debutterà - il ruolo di Leonora di Vargas al Teatro Regio di Parma. Sarà un debutto dei suoi, c'è da giurarci. Una sfida e un rito. Perché lei è così: è greca. E di questo vive: «Di un dono della voce - spiega - che dovrebbe rappresentare una sorta di consacrazione per chiunque lo possieda. Gli antichi greci sostenevano che il canto, la poesia, erano donati agli uomini dagli dei. I miei antenati avevano compreso che chi riceve tale dono deve onorarlo con la vita. E’ una missione. E’ qualcosa di santo. Io sono greca: questa è la mia cultura, questa sono io come artista. Il teatro, e soprattutto il teatro d’opera, esiste perché è esistita la tragedia greca». Per la prima volta Dimitra Theodossiou, che tanto Verdi impervio ha affrontato nel corso della carriera, interpreterà Donna Leonora in una produzione operistica della Forza del destino. Tre debutti in poco più di un mese: Luisa Miller con Leo Nucci a Salerno, sul podio Daniel Oren; Beatrice di Tenda a Catania, regia di Henning Brockhaus; La forza del destino a Parma, direttore Gianluigi Gelmetti, in cartellone al Regio da venerdì. «Io preoccupata del surmenage? No - risponde il soprano - o forse sì, ma solo per un attimo, perché amo la sfida, sono nata per la sfida. La verità è che riuscire a superare una sfida significa spostare in avanti i miei limiti, scoprire nuovi orizzonti, crescere in emozioni e conoscenza. Significa studiare ancora, studiare sempre». Dimitra ricorda con commozione le prime opere viste col padre, in Grecia. Era una bambina e senza capire una parola d’italiano (Verdi furoreggiava all’Opera di Atene) veniva rapita dalla musica, sognava di cantare. «Papà, io sarò Violetta Valéry», diceva. Fantasie? Meglio definirle profezie. Perché lei non ha mai cambiato idea, nemmeno quando più tardi si è messa a studiare economia e l’imposta sul valore aggiunto. «I miei genitori - racconta - mi hanno educata in maniera nobile, cioè mi hanno formata su valori alti. La mia era una famiglia modesta, anche se di antica stirpe bizantina, e da ragazza ho intrapreso gli studi economici per trovare rapidamente un lavoro e portare il mio contributo a casa. Sta di fatto che il livello umano e culturale, in famiglia, era molto elevato e anche per questo, credo, la mia vera identità si manifesta oggi sul palcoscenico. Perché nel mondo, a volte, io non mi riconosco; perché ho altri valori rispetto a quelli materiali, perché la mia vita è il teatro, la musica, il canto. Non ho bisogno di mediazioni, avverto dentro di me il miracolo di cantare un mi bemolle solo perché l’ho desiderato, perché quella nota esiste in sé ed è già dentro di me. In questo senso, riallacciandomi a quanto ho detto prima, essere nella musica significa essere privilegiati da Dio e vivere una missione». Donna Leonora: la vera guerra, lontano dai campi di battaglia, è dentro di lei. « Certo - conferma l’artista - perché Leonora sa di essere innamorata di Alvaro e di nutrire per lui un sentimento indomabile, fuori da ogni possibilità di controllo. Ma sa anche che l’onore della propria casata, l’affetto e il rispetto per la famiglia, per il padre assurdamente ucciso dallo stesso Alvaro, si possono e si devono testimoniare. Due tensioni opposte si sviluppano dentro di lei, che è donna di grande fede. A nulla serve la clausura più stretta, in un eremo, sola e lontana da tutti: l’amore per Alvaro le brucia dentro, è una guerra. Leonora chiede a Dio di darle pace, ma solo morendo la pace e l’amore potranno realizzarsi. Le ultime parole di Leonora ad Alvaro sono risolutive: 'Lieta or poss'io precederti alla promessa terra. Là cesserà la guerra, santo l’amor sarà'».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto contro un camion: gravissimo un motociclista

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista

lavoro

Occupazione: Bolzano è regina (73%), Parma è quinta (68,7%)

soragna

Scompare un 50enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero Foto

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

tg parma

Presentate le liste di Forza Italia e Fratelli d'Italia Video

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

polizia

"C'è un'auto sospetta": era rubata e carica di arnesi da scasso

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

10commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

1commento

assemblea

Ordine commercialisti: approvato il bilancio (positivo)

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

PENSIONI

Ape social, al via le domande

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

ambiente

Lupo ucciso e scuoiato: "taglia" per trovare i responsabili

Piacenza

A processo capo scout: avrebbe toccato il seno a una 16enne

1commento

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

I 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

formula uno

Gp di Russia: la prima fila è della Ferrari. Vettel in pole

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento