15°

IL DISCO

Lucio Dalla, un mare di poesia

Lucio Dalla, un mare di poesia
Ricevi gratis le news
0

Gli anni Settanta e i primi Ottanta sono stati un periodo davvero d'oro per Lucio Dalla. Il cantautore bolognese, scomparso nel 2012 a 69 anni, tre giorni prima del suo compleanno, nel '77 pubblica infatti “Com'è profondo il mare”. Un disco che quest'anno spegne quaranta candeline e che arriva l'anno dopo un altro grande lavoro del poliedrico musicista, “Automobili”, famosissimo tra gli altri per il brano su Nuvolari. Due anni più tardi, nel '79, Dalla pubblicherà un altro album che è tra le pietre miliari della canzone d'autore italiana: “Lucio Dalla”. Un disco che sfonderà il tetto del milione di copie vendute. Nel 1980 invece arriverà quello che l'autore di questo pezzetto ama di più tra i lavori dell'artista: “Dalla”. Un periodo d'oro, dunque, quello appena descritto, che Dalla secondo alcuni non riuscirà più a eguagliare, nonostante vette elevatissime come, ad esempio, i brani “Caruso” o “Le rondini”. Opinioni, certo, perché l'artista bolognese è a pieno titolo tra i “giganti” della canzone d'autore italiana.
Il lavoro che Dalla scrisse quarant'anni fa si apre appunto con la canzone che dà il titolo all'album e che ribadisce l'amore dell'artista bolognese per quel mare che come il pensiero e come l'oceano “non lo puoi bloccare/non lo puoi recintare”. C'è molta della filosofia di Dalla in questo brano, e tanto altro a partire dai temi sociali e ambientali (“così stanno umiliando il mare/così stanno piegando il mare”). Per calarsi ancora di più nel lavoro, il cantautore si autoesiliò alle isole Tremiti, in mezzo al mare. Come ha scritto Marco Alemanno in “Dalla luce alla notte”, il pezzo gli fu inoltre ispirato da un quadro sulla predica di Sant'Antonio ai pesci. Dalla lo avrebbe rivisto a Zurigo due giorni prima di morire.
“Treno a vela” parla di clochard ed è un brano magico, soprattutto nel finale. Può far parte di quel “fantastico secondo Dalla” che comprende brani indimenticabili come “La sera dei miracoli” o “Il parco della luna”. Non a caso entrambi in “Dalla”.
Poi c'è “Il cucciolo Alfredo” che vaga “avvilito, appuntito, con i denti da lupo tradito”. “Corso Buenos Aires” racconta invece del “diverso”, a cui qualcuno dà la caccia nel centro di Milano. Ma qui alla fine sono i cacciatori a divenire prede. Anche in questa canzone trovano spazio alcuni di quei vinti che Dalla ha sempre trattato con una sensibilità non comune neppure tra i cantautori stessi. Lo ha fatto con l'ironia dell'istrione e il genio, oltre che del musicista, del paroliere raffinato. I suoi testi, infatti, non sono mai lasciati al caso. Raccontano storie in modo talvolta inimitabile.
“Disperato erotico stomp”, che apre il lato B, è una canzone che va inquadrata nel periodo in cui è stata scritta e, con tutti i suoi riferimenti al sesso, non apparirà neppure troppo datata. In “Quale allegria” che poi diventa “Senza allegria” per finire in “Con allegria”, Dalla sembra invece voler chiedere “Quale allegria?”. “...E non andar più via” è una delle sue canzoni più politiche, mentre la chiusura è affidata a “Barcarola” che parla ancora del mare, come in un magico cerchio che si chiude. Un veliero che “vola lento”, “su un'isola non più lontana di una malattia”, dove “mi aspettano senza fretta come in un gioco/un cane, un piatto sicuro e una donna di fuoco”. Quarant'anni dopo “Com'è profondo il mare” emoziona sempre. E tanto. Così come, più di cinque anni dopo la sua morte, Dalla manca troppo. Lui e le sue poesie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Panini & dintorni: scegli il meglio di Parma

GAZZAFUN

Il panino più buono: domani termina la seconda semifinale

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan

FOTOGRAFIA

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

FIDENZA

Non ha il biglietto del treno: aggredisce il controllore

LA MORTE DEL BOSS

Addio a Riina. E c'è chi gli rende omaggio

Adolescenti

Il bullo? Si combatte con l'ironia

A Lesignano

Nuovi lavori al centro dato alle fiamme

SISSA TRECASALI

Muore sulla pista da ballo

Cinema

Archibugi: «Ma i ragazzi non sono tutti sdraiati»

FORNOVO

Stazione in mano agli sbandati

ladri in azione

Furto alla mensa del Campus: niente pasti per studenti e dipendenti Video

protesta

Martedì anche a Parma sciopero dei taxisti (dalle 8 alle 22)

anteprima gazzetta

Il dopo terremoto a Fornovo: "Il peggio sarebbe passato"

dopo terremoto

Due torrini del Battistero danneggiati: area transennata Video

PARMA

Valigia abbandonata vicino al tribunale: arrivano i carabinieri

In seguito ai controlli sono stati trovati solo alcuni documenti

vigili del fuoco

Fiamme in un capannone industriale a Monticelli Foto

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La sublime prova d'amore della mamma di Mattia

di Vittorio Testa

1commento

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

bologna

Giallo: donna morta accoltellata in casa nella zona di Igor. S'indaga a 360°

BRUXELLES

Ema ad Amsterdam, Milano beffata al sorteggio. Eba a Parigi (dopo sorteggio). Ema: cos'è (Video)

SPORT

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

2commenti

Atlanta

Georgia Dome raso al suolo, in fumo 214 milioni di dollari Video

SOCIETA'

cecina

Giocatore lancia bottiglia d'acqua per stizza e colpisce una bimba. Tafferugli tra tifoserie

reali d'Inghilterra

Elisabetta e Filippo: 70 anni di matrimonio Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

MOTO

Energica Eva EsseEsse9, la special elettrica