IL DISCO

Lucio Dalla, un mare di poesia

Lucio Dalla, un mare di poesia
Ricevi gratis le news
0

Gli anni Settanta e i primi Ottanta sono stati un periodo davvero d'oro per Lucio Dalla. Il cantautore bolognese, scomparso nel 2012 a 69 anni, tre giorni prima del suo compleanno, nel '77 pubblica infatti “Com'è profondo il mare”. Un disco che quest'anno spegne quaranta candeline e che arriva l'anno dopo un altro grande lavoro del poliedrico musicista, “Automobili”, famosissimo tra gli altri per il brano su Nuvolari. Due anni più tardi, nel '79, Dalla pubblicherà un altro album che è tra le pietre miliari della canzone d'autore italiana: “Lucio Dalla”. Un disco che sfonderà il tetto del milione di copie vendute. Nel 1980 invece arriverà quello che l'autore di questo pezzetto ama di più tra i lavori dell'artista: “Dalla”. Un periodo d'oro, dunque, quello appena descritto, che Dalla secondo alcuni non riuscirà più a eguagliare, nonostante vette elevatissime come, ad esempio, i brani “Caruso” o “Le rondini”. Opinioni, certo, perché l'artista bolognese è a pieno titolo tra i “giganti” della canzone d'autore italiana.
Il lavoro che Dalla scrisse quarant'anni fa si apre appunto con la canzone che dà il titolo all'album e che ribadisce l'amore dell'artista bolognese per quel mare che come il pensiero e come l'oceano “non lo puoi bloccare/non lo puoi recintare”. C'è molta della filosofia di Dalla in questo brano, e tanto altro a partire dai temi sociali e ambientali (“così stanno umiliando il mare/così stanno piegando il mare”). Per calarsi ancora di più nel lavoro, il cantautore si autoesiliò alle isole Tremiti, in mezzo al mare. Come ha scritto Marco Alemanno in “Dalla luce alla notte”, il pezzo gli fu inoltre ispirato da un quadro sulla predica di Sant'Antonio ai pesci. Dalla lo avrebbe rivisto a Zurigo due giorni prima di morire.
“Treno a vela” parla di clochard ed è un brano magico, soprattutto nel finale. Può far parte di quel “fantastico secondo Dalla” che comprende brani indimenticabili come “La sera dei miracoli” o “Il parco della luna”. Non a caso entrambi in “Dalla”.
Poi c'è “Il cucciolo Alfredo” che vaga “avvilito, appuntito, con i denti da lupo tradito”. “Corso Buenos Aires” racconta invece del “diverso”, a cui qualcuno dà la caccia nel centro di Milano. Ma qui alla fine sono i cacciatori a divenire prede. Anche in questa canzone trovano spazio alcuni di quei vinti che Dalla ha sempre trattato con una sensibilità non comune neppure tra i cantautori stessi. Lo ha fatto con l'ironia dell'istrione e il genio, oltre che del musicista, del paroliere raffinato. I suoi testi, infatti, non sono mai lasciati al caso. Raccontano storie in modo talvolta inimitabile.
“Disperato erotico stomp”, che apre il lato B, è una canzone che va inquadrata nel periodo in cui è stata scritta e, con tutti i suoi riferimenti al sesso, non apparirà neppure troppo datata. In “Quale allegria” che poi diventa “Senza allegria” per finire in “Con allegria”, Dalla sembra invece voler chiedere “Quale allegria?”. “...E non andar più via” è una delle sue canzoni più politiche, mentre la chiusura è affidata a “Barcarola” che parla ancora del mare, come in un magico cerchio che si chiude. Un veliero che “vola lento”, “su un'isola non più lontana di una malattia”, dove “mi aspettano senza fretta come in un gioco/un cane, un piatto sicuro e una donna di fuoco”. Quarant'anni dopo “Com'è profondo il mare” emoziona sempre. E tanto. Così come, più di cinque anni dopo la sua morte, Dalla manca troppo. Lui e le sue poesie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Mago Gigo

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

1commento

Lealtrenotizie

Preso il rapinatore con roncola della sala scommesse

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

5commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

METEO

Ondata di gelo: il Burian siberiano verso l'Italia

Allarme

Parma, in 10 anni 166 medici in pensione. E chi li sostituisce?

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

1commento

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

1commento

SPORT

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

baseball

Un mancino per il Parma Clima: Escalona rinforza il monte

SOCIETA'

gusto

La ricetta light - Brodo vegetale allo zenzero

SCUOLA

Il Toschi premiato a Roma e il progetto dell'Ulivi per salvare le rondini Video

MOTORI

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day