13°

20°

Spettacoli

Pentcheva: «Se ami l'opera non la lasci più»

Pentcheva: «Se ami l'opera non la lasci più»
Ricevi gratis le news
0

 Giulio Alessandro Bocchi

Il destino è implacabile per i tre protagonisti dell’opera, mentre la vita per il resto del mondo prosegue nell’indifferenza. Questo sembra volerci dire Verdi, sempre alla ricerca dell’essenzialità, con la «Forza», dove l’insolita attenzione alle parti di contorno porta a considerare proprio queste l’elemento caratterizzante dell’opera. In questo contesto, quindi, assume decisamente importanza il personaggio della zingara Preziosilla, che domina le scene corali del secondo e del terzo atto. A vestire i panni di Preziosilla venerdì sarà il mezzosoprano bulgaro Mariana Pentcheva, che a Parma aveva interpretato la zingara anche nel 2002. «C’è una diversità abissale – dice la cantante – tra i due allestimenti, ma non per questo uno deve essere meglio dell’altro. Il lavoro di Poda non è tradizionale, ma funziona».  Entrata in contatto con la musica da bambina, grazie alla madre cantante popolare, la Pentcheva si è avvicinata alla lirica verso i quindici anni, quando ha iniziato a studiare canto in una scuola di musica, prima di iniziare il conservatorio. «Dell’opera ci si innamora e non la si lascia più. Ho preso alcuni dischi con le opere di Verdi che mi hanno appassionato. Traducevo tutte le arie che dovevo provare per sapere esattamente cosa stavo cantando. Mi emozionavano tanto da darmi qualche problema: se si piange non si riesce a cantare. Poi con gli anni ho imparato a mantenere un distacco emotivo in modo da commuovere il pubblico senza compromettere la mia interpretazione». «Ho un ricordo bellissimo – continua la cantante – degli anni degli studi: ogni giorno scoprivo qualcosa che mi incuriosiva, ascoltavo anche le lezioni dei miei compagni. Anni dopo mi sono resa conto dell’Importanza di questi confronti». Una ruolo importante, si diceva prima, quello di Preziosilla e anche impegnativo dal punto di vista vocale. «Ci sono molti balzi tra note gravi ed acuti scomodi, con pochissimo tempo per prepararli: spesso questa parte viene data a soprani “corti”. Il maestro Gelmetti però ha voluto una vocalità più scura da mezzo-soprano. Sulla scena mi piace lasciarmi trascinare nell’interpretazione sia da Gelmetti, una “macchina da guerra”, che da Poda. Spero di rendere giustizia alla scrittura verdiana». Preziosilla non è un personaggio psicologicamente approfondito, ma contribuisce a spezzare il dramma della vicenda principale e proprio per questo probabilmente nell’allestimento di Poda è l’unico (eccezion fatta per il bianco di Leonora) a non vestire in nero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

La Bugatti guidata da Juan Pablo Montoya da 0 a 400 Km/h a 0 in  42"

AUTO

Bugatti Chiron: da 0 a 400 km/h a 0 in 42 secondi

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spaghetti settembrini

LA RICETTA 

Gli "Spaghetti settembrini" della Peppa

Lealtrenotizie

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

5commenti

incidente

86enne in bici urtato da un'auto in via Baganza: è grave

OPERAZIONE

Milioni nascosti al Fisco, indagato anche il patron del Palermo Zamparini

Ritratto

Wally Bonvicini, l'imprenditrice che voleva fare il sindaco

Paladina dei diritti dei cittadini nella lotta contro la banche ed Equitalia, ma anche candidata alla poltrona di primo cittadino

6commenti

viabilità

Grosso ramo caduto in strada: chiusa per un'ora via Gramsci

Ponte chiuso

La sindaca di Colorno: «Un ponte di barche per le auto»

1commento

serie b

Parma-Empoli: dalle 17.30 «isola analcolica» e stop alle lattine

Dalle 20.30 la cronaca in diretta sul sito

Piazzale Maestri

Antiterrorismo «fai da te»: gli ambulanti si organizzano

1commento

Lutto

Addio a Pierino, il barista del Parco Ducale

1commento

MALTEMPO

Strada Naviglio Alto in versione lago

ieri sera

Black-out per un guasto nella zona Nord di Parma

3commenti

fotografia

L'affascinante spettacolo catturato dai parmigiani cacciatori di tornado Gallery

Borgotaro

C'erano una volta i «diavoli rossi»

SISSA

Pescando in Taro con il bilancione

Onorificenze

Salva una donna da un incendio: premiato in Provincia

serie B

Parma amaro: stop a Ceravolo. Ma Lizhang sarà al Tardini Video

L'attaccante è di nuovo alle prese con i problemi al tendine dell'adduttore destro

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

catania

Dottoressa della guardia medica violentata in ambulatorio: arrestato un 26enne

Birmania

Suu Kyi: "Più della metà dei villaggi Rohingya non colpiti da violenze"

2commenti

SPORT

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano

calcio

Rooney ubriaco alla guida, patente ritirata 2 anni

SOCIETA'

agroalimentare

«Caseifici aperti»: ecco dove andare nel Parmense

sant'andrea bagni

Le nozze del vicesindaco di Medesano

MOTORI

IL TEST

Nuova Polo: ecco come va la sesta generazione

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...