-1°

14°

Spettacoli

Gifuni, ritorno a Pasolini: «Aveva previsto questa Italia»

Gifuni, ritorno a Pasolini: «Aveva previsto questa Italia»
0

iente scena né platea, al loro posto uno spazio unico dove gli spettatori e l'attore condividono l'intensità emotiva e mentale di ciò che sta per accadere. E' questo ribaltamento del rapporto tra scena e spettatore uno dei cardini che sorreggono l'operazione teatrale di «'Na specie de cadavere lunghissimo», lo spettacolo scritto e interpretato da Fabrizio Gifuni, diretto da Giuseppe Bertolucci, in scena domani e sabato alle 21 al Teatro al Parco (ancora pochi i biglietti, in vendita solo alla Feltrinelli di via Repubblica), con cui la stagione del Teatro delle Briciole/Solares Fondazione delle Arti invita il pubblico a ritrovare la forza della parola di Pier Paolo Pasolini.
«Una forza - spiegano al Teatro al Parco - che ha saputo scrutare con spietata lucidità problemi che dopo 40 anni sono ancora nodi irrisolti della nostra identità. L'avvento del consumismo come fenomeno di massa, il ruolo autoritario della tv e dei mass media, il genocidio culturale conseguente alla scomparsa della civiltà contadina: il trionfo di un nuovo potere che, secondo Pasolini, stava cambiando per sempre l'anima degli italiani».
Non si è ancora spenta l'emozione suscitata nel pubblico parmigiano da «L'ingegner Gadda va alla guerra» (che ha inaugurato lo scorso weekend la sezione speciale della stagione dedicata a Gifuni), e con un salto a ritroso, si torna allo spettacolo che diede inizio, più di sei anni fa, al progetto unitario con cui l'attore romano ha voluto costruire una «mappa cromosomica» dell'Italia del '900, per capire «come siamo arrivati all'oscenità di questi anni».
Con «'Na specie de cadavere lunghissimo», che ha girato tra il 2004 e il 2010 i maggiori teatri italiani (Teatro al Parco compreso), Gifuni ha vinto il premio Hystrio come miglior attore.  Ma 35 anni dopo, sappiamo perchè è morto Pier Paolo Pasolini? La verità giudiziaria è controversa, allora possiamo cercare risposte solo nella verità poetica che ci ha lasciato in eredità. «L'emergenza drammaturgica di quest'idea di spettacolo - spiegano Gifuni e Bertolucci - nasce dal desiderio di distillare sostanze linguistiche dai sapori apparentemente opposti: la prosa politica e polemica del Pasolini luterano e corsaro e gli endecasillabi inediti e sorprendenti di Giorgio Somalvico, che - in un romanesco crepitante e reinventato - costringe in metrica il delirio dell'omicida, in fuga da Ostia, in un'immaginaria scorribanda notturna alla guida dell'Alfa GT. Il Teorema pasoliniano - genocidio culturale, imbarbarimento consumistico, uso strumentale dei media da parte del Nuovo Fascismo - si dispiega inesorabilmente in tutta la sua lucida disperazione, delineando - attimo dopo attimo - i connotati dell`assassino. Generandone i tratti identitari, le demotivazioni profonde, pensandolo quell'assassino, prima ancora di incontrarlo, in un vertiginoso processo di invenzione».   
Informazioni tel 0521 992044, www.solaresdellearti.it/teatrodellebriciole  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

in mattinata

Scippa l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia