21°

35°

Spettacoli

Gifuni, ritorno a Pasolini: «Aveva previsto questa Italia»

Gifuni, ritorno a Pasolini: «Aveva previsto questa Italia»
Ricevi gratis le news
0

iente scena né platea, al loro posto uno spazio unico dove gli spettatori e l'attore condividono l'intensità emotiva e mentale di ciò che sta per accadere. E' questo ribaltamento del rapporto tra scena e spettatore uno dei cardini che sorreggono l'operazione teatrale di «'Na specie de cadavere lunghissimo», lo spettacolo scritto e interpretato da Fabrizio Gifuni, diretto da Giuseppe Bertolucci, in scena domani e sabato alle 21 al Teatro al Parco (ancora pochi i biglietti, in vendita solo alla Feltrinelli di via Repubblica), con cui la stagione del Teatro delle Briciole/Solares Fondazione delle Arti invita il pubblico a ritrovare la forza della parola di Pier Paolo Pasolini.
«Una forza - spiegano al Teatro al Parco - che ha saputo scrutare con spietata lucidità problemi che dopo 40 anni sono ancora nodi irrisolti della nostra identità. L'avvento del consumismo come fenomeno di massa, il ruolo autoritario della tv e dei mass media, il genocidio culturale conseguente alla scomparsa della civiltà contadina: il trionfo di un nuovo potere che, secondo Pasolini, stava cambiando per sempre l'anima degli italiani».
Non si è ancora spenta l'emozione suscitata nel pubblico parmigiano da «L'ingegner Gadda va alla guerra» (che ha inaugurato lo scorso weekend la sezione speciale della stagione dedicata a Gifuni), e con un salto a ritroso, si torna allo spettacolo che diede inizio, più di sei anni fa, al progetto unitario con cui l'attore romano ha voluto costruire una «mappa cromosomica» dell'Italia del '900, per capire «come siamo arrivati all'oscenità di questi anni».
Con «'Na specie de cadavere lunghissimo», che ha girato tra il 2004 e il 2010 i maggiori teatri italiani (Teatro al Parco compreso), Gifuni ha vinto il premio Hystrio come miglior attore.  Ma 35 anni dopo, sappiamo perchè è morto Pier Paolo Pasolini? La verità giudiziaria è controversa, allora possiamo cercare risposte solo nella verità poetica che ci ha lasciato in eredità. «L'emergenza drammaturgica di quest'idea di spettacolo - spiegano Gifuni e Bertolucci - nasce dal desiderio di distillare sostanze linguistiche dai sapori apparentemente opposti: la prosa politica e polemica del Pasolini luterano e corsaro e gli endecasillabi inediti e sorprendenti di Giorgio Somalvico, che - in un romanesco crepitante e reinventato - costringe in metrica il delirio dell'omicida, in fuga da Ostia, in un'immaginaria scorribanda notturna alla guida dell'Alfa GT. Il Teorema pasoliniano - genocidio culturale, imbarbarimento consumistico, uso strumentale dei media da parte del Nuovo Fascismo - si dispiega inesorabilmente in tutta la sua lucida disperazione, delineando - attimo dopo attimo - i connotati dell`assassino. Generandone i tratti identitari, le demotivazioni profonde, pensandolo quell'assassino, prima ancora di incontrarlo, in un vertiginoso processo di invenzione».   
Informazioni tel 0521 992044, www.solaresdellearti.it/teatrodellebriciole  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Incidente a Scarampi

varano

Incidente a Scarampi: grave un motociclista

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Bedonia

Con la moto in una scarpata al passo del Tomarlo: grave un 45enne

incidenti

Auto contomano in via Cappelluti, frontale: ferita una donna

traffico

Coda tra gli svincoli Autocisa e A1

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

motori

Grande festa al Paletti di Varano per la Formula Sae Italy Gallery

coldiretti

Agricoltura: siccità ma anche nubifragi, danni in regione per 150 milioni

traversetolo

I segreti della trebbiatura a Castione Gallery

PARMA

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

1commento

Anga

Arare la terra? A Collecchio fanno a gara: foto

1commento

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

3commenti

Il caso

Le liti stradali? Dilagano. Anche a Parma

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

venezia

Donna accoltellata dall'ex marito che poi chiama i carabinieri e confessa

Moto

Tragedia nel motocross: morto a 13 anni

SPORT

nuoto

Mondiali: Italia subito sul podio, Detti bronzo nei 400sl

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

Malore

Frassica in ospedale per una bevanda ghiacciata

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori