-2°

Spettacoli

Natalie Portman «punta» in alto: «Ho dovuto imparare a danzare»

Natalie Portman «punta» in alto: «Ho dovuto imparare a danzare»
0

«Se avessi capito subito che il film conteneva così tanti elementi d’orrore insieme a questo tono e questo ritmo, non avrei recitato come avrei fatto. Probabilmente avrei esagerato». Per fortuna Natalie Portman non aveva capito. Perchè la sua recitazione le è valsa un Golden Globe, un Sag Award e ora una candidatura all’Oscar come migliore attrice protagonista, dove figura tra le favorite, per «Il cigno nero» (Black Swan) di Darren Aronfsky, che uscirà in Italia il 18 febbraio.

Per l’attrice israeliana, 29 anni, incita e pronta a sposarsi con il compagno, l’attore e ballerino Benjamin Millepied, e che ha annunciato di voler restare fuori dalle scene per un po', è evidente che la ballerina protagonista di Aronofsky (il regista di «The Wrestler») ha rappresentato qualcosa di più che un ruolo da interpretare: «Recitare questa parte ha significato fare i conti con la fine della gioventù, trovare il proprio posto nel mondo lasciando da parte quell'involucro infantile che è dentro di noi».
Per «Black swan» Natalie ha dovuto fare molto più che imparare a memoria un copione. Ha dovuto scaldare i suoi muscoli prima di ogni scena, ha dovuto sottoporsi fino a 16 ore di esercizi fisici al giorno per un mese, ha dovuto imparare a danzare e a muoversi come una ballerina professionista. «Ogni volta che Natalie camminava per strada fuori dal set, si obbligava a muoversi come una ballerina - ha spiegato Aronofsky al Los Angeles Time - Era completamente dentro il personaggio». Natalie ricorda anche i giorni delle riprese del film: «Per settimane abbiamo cominciato alle sei del mattino e finito a tarda notte». Ma per il ruolo della ballerina al centro dello psico-thriller, la Portman ha dovuto anche perdere 20  chili e seguire la preparazione di un'ex ballerina del New York City Ballet. «Osservare la sua dedizione fisica e psicologica è qualcosa di straordinario» ha spiegato Aronofsky, che ha anche raccontato quanto sia facile per un regista avere a che fare con un’attrice come la Portman: «Apriva la porta. Usciva. Ed era nel ruolo. Nessun problema. Sempre pronta, sempre preparata, non mi ricordo di averla sentita lamentarsi».
 Una ricerca della perfezione che per l’attrice è cominciata nel 1994, quando ha recitato in «The Professional». Poi si è rasata la testa per le riprese di «V for Vendetta» e si è lasciata andare in balli provocanti in «Closer», il film del 2005 con il quale ha ricevuto la sua prima nomination per il premio Oscar. «Ho fatto il primo film ha 11 anni - spiega ancora la Portman (il film era «Leon» di Luc Besson ndr) - Spero che per un attore sia normale fare lo stesso lavoro per così tanto tempo. Anche se è faticoso». Certo, 18 anni di carriera le hanno regalato una consapevolezza del mondo cinematografico che in pochi possono vantare alla sua ancor giovane età. Così, a proposito della scena di sesso lesbo con Mila Kunis, che ha fatto il pieno di clic sulla rete e creato scompiglio lo scorso settembre durante la presentazione del «Cigno Nero» alla Mostra del cinema di Venezia, la Portman non ha dubbi: «E' probabilmente la ragione principale per cui il film è stato distribuito - dice ridendo - è il genere di cose che fa parlare la gente». Anche se Natalie molto probabilmente spera che dopo la serata di consegna degli Oscar, il prossimo 27 febbraio a Los Angeles, sia ben altro a far parlare di lei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

Emergenza

Crescono le truffe agli anziani

LEGA PRO

Oggi Sudtirol-Parma

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

Sala Baganza

Un cinquantesimo nel segno dell'altruismo

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

parma

Luminarie: spesi 125mila euro

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video