22°

32°

Spettacoli

Natalie Portman «punta» in alto: «Ho dovuto imparare a danzare»

Natalie Portman «punta» in alto: «Ho dovuto imparare a danzare»
Ricevi gratis le news
0

«Se avessi capito subito che il film conteneva così tanti elementi d’orrore insieme a questo tono e questo ritmo, non avrei recitato come avrei fatto. Probabilmente avrei esagerato». Per fortuna Natalie Portman non aveva capito. Perchè la sua recitazione le è valsa un Golden Globe, un Sag Award e ora una candidatura all’Oscar come migliore attrice protagonista, dove figura tra le favorite, per «Il cigno nero» (Black Swan) di Darren Aronfsky, che uscirà in Italia il 18 febbraio.

Per l’attrice israeliana, 29 anni, incita e pronta a sposarsi con il compagno, l’attore e ballerino Benjamin Millepied, e che ha annunciato di voler restare fuori dalle scene per un po', è evidente che la ballerina protagonista di Aronofsky (il regista di «The Wrestler») ha rappresentato qualcosa di più che un ruolo da interpretare: «Recitare questa parte ha significato fare i conti con la fine della gioventù, trovare il proprio posto nel mondo lasciando da parte quell'involucro infantile che è dentro di noi».
Per «Black swan» Natalie ha dovuto fare molto più che imparare a memoria un copione. Ha dovuto scaldare i suoi muscoli prima di ogni scena, ha dovuto sottoporsi fino a 16 ore di esercizi fisici al giorno per un mese, ha dovuto imparare a danzare e a muoversi come una ballerina professionista. «Ogni volta che Natalie camminava per strada fuori dal set, si obbligava a muoversi come una ballerina - ha spiegato Aronofsky al Los Angeles Time - Era completamente dentro il personaggio». Natalie ricorda anche i giorni delle riprese del film: «Per settimane abbiamo cominciato alle sei del mattino e finito a tarda notte». Ma per il ruolo della ballerina al centro dello psico-thriller, la Portman ha dovuto anche perdere 20  chili e seguire la preparazione di un'ex ballerina del New York City Ballet. «Osservare la sua dedizione fisica e psicologica è qualcosa di straordinario» ha spiegato Aronofsky, che ha anche raccontato quanto sia facile per un regista avere a che fare con un’attrice come la Portman: «Apriva la porta. Usciva. Ed era nel ruolo. Nessun problema. Sempre pronta, sempre preparata, non mi ricordo di averla sentita lamentarsi».
 Una ricerca della perfezione che per l’attrice è cominciata nel 1994, quando ha recitato in «The Professional». Poi si è rasata la testa per le riprese di «V for Vendetta» e si è lasciata andare in balli provocanti in «Closer», il film del 2005 con il quale ha ricevuto la sua prima nomination per il premio Oscar. «Ho fatto il primo film ha 11 anni - spiega ancora la Portman (il film era «Leon» di Luc Besson ndr) - Spero che per un attore sia normale fare lo stesso lavoro per così tanto tempo. Anche se è faticoso». Certo, 18 anni di carriera le hanno regalato una consapevolezza del mondo cinematografico che in pochi possono vantare alla sua ancor giovane età. Così, a proposito della scena di sesso lesbo con Mila Kunis, che ha fatto il pieno di clic sulla rete e creato scompiglio lo scorso settembre durante la presentazione del «Cigno Nero» alla Mostra del cinema di Venezia, la Portman non ha dubbi: «E' probabilmente la ragione principale per cui il film è stato distribuito - dice ridendo - è il genere di cose che fa parlare la gente». Anche se Natalie molto probabilmente spera che dopo la serata di consegna degli Oscar, il prossimo 27 febbraio a Los Angeles, sia ben altro a far parlare di lei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

weekend

Un sabato tra amor, musica e... castelli di sabbia: l'agenda

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rochetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

viabilità

E' tempo di nuove partenze: traffico rallentato in A1 e Autocisa Tempo reale

INCENDI

Vasti focolai sulle colline di Reggio Emilia. Squadre anche da Parma

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti