21°

31°

Spettacoli

Con Patty Pravo da Sanremo alla terra dei pinguini

Con Patty Pravo da Sanremo alla terra dei pinguini
0

In gara a Sanremo con il brano «Il vento e le rose» e, in contemporanea, l'uscita dell'album «Nella terra dei pinguini», nei negozi in due versioni dal 16 febbraio. Poi, dopo la presentazione live dell'album alla Fnac di Milano, nuovo tour con tappa anche a Parma il 28 marzo al Teatro Regio (vedi scheda a fianco).
Patty Pravo non si fa mancare niente, a cominciare dallo «sdoganamento» del discusso Morgan, suo ospite sul palco dell'Ariston nella serata del venerdì, quella dei duetti. «Il brano 'Il vento e le rose'- confessa l'artista veneziana, alla sua ottava partecipazione al Festival - in realtà non l'ho amato subito e l'ho provato così per gentilezza. Volevo addirittura cantarlo malissimo per evitare di inciderlo, ma invece è venuto benissimo e a Sanremo lo sentirete proprio così».
L'album «Nella terra dei pinguini» è stato già anticipato dal singolo «Unisono», scritto da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, che firma anche un altro brano del disco: «Ci siamo sentiti per telefono - racconta la signora della canzone italiana - e  mi ha detto: 'ho delle cose per te'. Poi è venuto a trovarmi e un pezzo è nato proprio a casa mia. Giuliano è un essere meraviglioso. Lo abbracci e senti proprio l'anima, stai comoda. Gli altri pezzi li ho fatti in compagnia di due o tre ragazzi molto giovani molto bravi, molto talentuosi e molto sensibili». Quanto al titolo dell'album, Patty Pravo spiega: «La terra dei pinguini la vedo come un posto ideale dove poter andare a vivere in libertà, pensare con la propria testa, non avere qualcuno che ti dice è sbagliato, è giusto, è cattivo. Quasi la terra promessa...». E sulla conduzione del festival affidata a Gianni Morandi, non ha dubbi: «La trovo una cosa ottima. Per me un cantante deve essere capace di intrattenere, di far ridere il pubblico. Sinatra sul passaporto aveva scritto entertainer. In Italia ti scrivono artista o cantante, che è più riduttivo. Ho detto a Gianni: 'mi raccomando, fai una cantatina, due passetti di tip tap, poi ti metti delle spalle comiche, più che le vallette'. Perché le vallette esistono ancora vero?», chiede ironica. Parlando dei colleghi in gara a Sanremo 2011, Patty spende parole di elogio per Battiato ma anche per Al Bano: «Battiato è stato uno dei motivi che mi ha convinto a voler andare a Sanremo quest'anno. Poi c'è Al Bano e mi fa molto piacere perché è un signore, ha una voce splendida ed ha cantato dei pezzi strepitosi come 'Il sole'. Noi in Italia abbiamo il vizio di sputare su persone che sono lì da tanto tempo e che invece hanno successo in tutto il mondo, a prescindere dal gusto personale, dunque bisognerebbe essere più obiettivi». Quanto al resto del cast, «non so chi ci sia veramente», ride. E il pensiero va ai colleghi giovanissimi, lanciati dal talent show e spesso in vetta alle classifiche di vendita. Un fenomeno su cui Patty ha una visione piuttosto disincantata: «Diventa un piccolo gioco, che oggi c'è e domani non c'è più. Ma soprattutto ci sono anche dei signori con degli attributi enormi che non riescono a mettersi in mostra oppure non riescono ad accettare di andare ad un X Factor oppure ad Amici. Un artista non va a farsi insegnare cosa deve fare da qualcuno che è inferiore a lui. Ma all'industria va bene così, perché vive 'a gratis'. A loro sta benissimo, perché costa poco, e questi ragazzi fanno quello che gli dicono. E' molto facile. E le major mettono in tasca i soldi e salutano. Avere a che fare con degli artisti veri è molto più complesso». Per la serata che celebrerà i 150 anni dell'unità d'Italia, Patty Pravo ha scelto di cantare «Mille lire al mese»: «E' un pezzo estremamente attuale, poi è divertente. Io lo feci già nell'84 e a Sanremo lo canterò nella stessa maniera di allora, simile all'originale, molto swing».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Ancora risse davanti alla stazione

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse