14°

26°

Spettacoli

Con Patty Pravo da Sanremo alla terra dei pinguini

Con Patty Pravo da Sanremo alla terra dei pinguini
0

In gara a Sanremo con il brano «Il vento e le rose» e, in contemporanea, l'uscita dell'album «Nella terra dei pinguini», nei negozi in due versioni dal 16 febbraio. Poi, dopo la presentazione live dell'album alla Fnac di Milano, nuovo tour con tappa anche a Parma il 28 marzo al Teatro Regio (vedi scheda a fianco).
Patty Pravo non si fa mancare niente, a cominciare dallo «sdoganamento» del discusso Morgan, suo ospite sul palco dell'Ariston nella serata del venerdì, quella dei duetti. «Il brano 'Il vento e le rose'- confessa l'artista veneziana, alla sua ottava partecipazione al Festival - in realtà non l'ho amato subito e l'ho provato così per gentilezza. Volevo addirittura cantarlo malissimo per evitare di inciderlo, ma invece è venuto benissimo e a Sanremo lo sentirete proprio così».
L'album «Nella terra dei pinguini» è stato già anticipato dal singolo «Unisono», scritto da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, che firma anche un altro brano del disco: «Ci siamo sentiti per telefono - racconta la signora della canzone italiana - e  mi ha detto: 'ho delle cose per te'. Poi è venuto a trovarmi e un pezzo è nato proprio a casa mia. Giuliano è un essere meraviglioso. Lo abbracci e senti proprio l'anima, stai comoda. Gli altri pezzi li ho fatti in compagnia di due o tre ragazzi molto giovani molto bravi, molto talentuosi e molto sensibili». Quanto al titolo dell'album, Patty Pravo spiega: «La terra dei pinguini la vedo come un posto ideale dove poter andare a vivere in libertà, pensare con la propria testa, non avere qualcuno che ti dice è sbagliato, è giusto, è cattivo. Quasi la terra promessa...». E sulla conduzione del festival affidata a Gianni Morandi, non ha dubbi: «La trovo una cosa ottima. Per me un cantante deve essere capace di intrattenere, di far ridere il pubblico. Sinatra sul passaporto aveva scritto entertainer. In Italia ti scrivono artista o cantante, che è più riduttivo. Ho detto a Gianni: 'mi raccomando, fai una cantatina, due passetti di tip tap, poi ti metti delle spalle comiche, più che le vallette'. Perché le vallette esistono ancora vero?», chiede ironica. Parlando dei colleghi in gara a Sanremo 2011, Patty spende parole di elogio per Battiato ma anche per Al Bano: «Battiato è stato uno dei motivi che mi ha convinto a voler andare a Sanremo quest'anno. Poi c'è Al Bano e mi fa molto piacere perché è un signore, ha una voce splendida ed ha cantato dei pezzi strepitosi come 'Il sole'. Noi in Italia abbiamo il vizio di sputare su persone che sono lì da tanto tempo e che invece hanno successo in tutto il mondo, a prescindere dal gusto personale, dunque bisognerebbe essere più obiettivi». Quanto al resto del cast, «non so chi ci sia veramente», ride. E il pensiero va ai colleghi giovanissimi, lanciati dal talent show e spesso in vetta alle classifiche di vendita. Un fenomeno su cui Patty ha una visione piuttosto disincantata: «Diventa un piccolo gioco, che oggi c'è e domani non c'è più. Ma soprattutto ci sono anche dei signori con degli attributi enormi che non riescono a mettersi in mostra oppure non riescono ad accettare di andare ad un X Factor oppure ad Amici. Un artista non va a farsi insegnare cosa deve fare da qualcuno che è inferiore a lui. Ma all'industria va bene così, perché vive 'a gratis'. A loro sta benissimo, perché costa poco, e questi ragazzi fanno quello che gli dicono. E' molto facile. E le major mettono in tasca i soldi e salutano. Avere a che fare con degli artisti veri è molto più complesso». Per la serata che celebrerà i 150 anni dell'unità d'Italia, Patty Pravo ha scelto di cantare «Mille lire al mese»: «E' un pezzo estremamente attuale, poi è divertente. Io lo feci già nell'84 e a Sanremo lo canterò nella stessa maniera di allora, simile all'originale, molto swing».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

VERSO IL VOTO

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

play-off

Parma qualificato

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

IN BICI

Nuova ciclabile: pedaleremo in sicurezza tra Gaiano e Ozzano

TRAVERSETOLO

Ragazzini danneggiano un tendone. Il sindaco li «denuncia» sui social

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare