21°

36°

Spettacoli

Zuzzurro e Gaspare al Pezzani: "Non c'è più il futuro di una volta"

Zuzzurro e Gaspare al Pezzani: "Non c'è più il futuro di una volta"
1

Mariacristina Maggi
Oltre cento repliche per uno spettacolo che funziona sempre più con due autentici maestri della risata. Questo e molto di più è «Non c'è più il futuro di una volta» con gli amati Zuzzurro e Gaspare, al secolo Andrea Brambilla e Nino Formicola, in scena al Pezzani da domani a domenica. Felice di ritornare a Parma dopo tanti anni, il duo si racconta, si confronta, si confida...
Partiamo dal titolo: tra una battuta e l’altra è del nostro futuro che si parla?
Zuzzurro: «Questa commedia è uno sguardo sulla nostra quotidianità e una società che si sta sempre più degradando...Francamente, il futuro non è roseo e con questo spettacolo vogliamo dire: guardiamo come siamo ridotti..!»
Gaspare: «Guardare il presente attraverso una risata è forse l’unico modo per accettare i cambiamenti di questi ultimi anni. Lo spettacolo non è biografico anche se in realtà lo è: è la storia di due attori ormai fuori dal giro ai quali propongono di tornare in tv e devono fare i conti con questo terzo millennio».
Insomma, uno scontro generazionale tra maturi coetanei?
Zuzzurro:
«Io sono un attore comico con nessuna smania di aggiornamento, incapace di accettare l’idea che la televisione sia cultura»
Gaspare: «Io sono il giovanilista, quello che passa il tempo su Facebook, quello convinto che il “vecchio” non esista e che la televisione sia l’unico certificato di nascita»
In questo duello tra la Treccani e Internet chi è il più pessimista?
Zuzzurro: «Io sono senz'altro molto pessimista. Il degrado della nostra cultura è sempre più insistente, per non parlare della mancanza di rispetto verso gli altri: difficile avere speranza»
Gaspare: «Lui, comunque vada; io ho una fiducia incrollabile nel genere umano. Anche se non dimentico che i ragazzini che fotografano con il cellulare sono la classe dirigente del domani»
Lavorate insieme da 35 anni, qual è il segreto di un così forte sodalizio?
Zuzzurro: «Avere le stesse finalità professionali».
Gaspare: «Entrambi abbiamo un’opinione alta del nostro lavoro».
Per intenderci, cos'è per voi la comicità?
Zuzzurro: «Affrontare argomenti che possano interessare il pubblico senza imbrogliare, essere volgari e offendere. Dagli antichi romani ad oggi la comicità non è cambiata: è cambiato solo il modo di proporla. Anche una battuta su un politico deve essere fatta in modo che anche lui rida. Del resto, i giullari erano apprezzati anche dai re»
Gaspare: «La risata vera è quella in cui “il re è nudo”. Benigni è stato un maestro lo scorso Sanremo al Teatro Ariston: “Mina ormai manda solo filmati, come Bin Laden... è sparita. E così è diventata un mito. Silvio, mi è venuta un’idea...”. Il giullare deve avere uno sguardo attento sulla realtà, ma questo non deve essere un pretesto per offendere. Penso a Cechov, che abbiamo portato in scena con successo, o a Neil Simon: la volgarità non rientra nel nostro mestiere»
 Avete mai litigato?
Zuzzurro: «Litigato mai, discusso spesso»
Gaspare: «Discutiamo continuamente, ma non abbiamo mai litigato»
Qual è il miglior pregio del tuo collega?
Zuzzurro: «L’intelligenza, la serietà con cui affronta questo mestiere»
Gaspare: «E’ una macchina da guerra che non si ferma mai»
Il peggior difetto?
Zuzzurro: «La mancanza di puntualità e la presunzione di certi momenti»
Gaspare: «E’ un accentratore che vuole spesso l’ultima parola»
Siete amici anche nella vita?
Zuzzurro: «Nella vita non ci frequentiamo. Altrimenti non saremmo insieme da 35 anni»
Gaspare: «C'è una divisione rigida delle nostre vite. Durante le tournée ci frequentiamo 12 ore al giorno...: sarebbe stato peggio di un matrimonio»
Chi è più simpatico?
Zuzzurro: «Nessuno dei due»
Gaspare: «Io, sono “terrone” e in due minuti entro in confidenza, Andrea è all’apparenza più orso ma poi sono tante le sorprese che riserva»
Chi piace più alle donne?
Zuzzurro: «Io sono sposato»
Gaspare: «Io, lui è sempre quello sposato. Comunque a 58 anni ho messo la testa a posto»
Infine, perchè venire a vedere la commedia?
Zuzzurro: «Perché parecchi si riconosceranno e... perchè Dio lo vuole».
Gaspare: «Per diventare i nostri più accaniti tifosi».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gaby

    03 Marzo @ 10.05

    Fantastici, 2 ore di risate, riflettendo sulle nostre piccolezze di umani! Vorremmo vederli più spesso. Grazie! Gorizia 2.3.2011

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

Fabio Fazio, in una foto d'archivio

Tv

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Esce di strada a Samboseto: 75enne morto sul colpo

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

4commenti

Protezione civile

Ondata di caldo: allerta "arancione" fino a domenica - I consigli - Video

2commenti

Anteprima Gazzetta

Domenica il voto, appello a recarsi alle urne

GUARDIA DI FINANZA

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

polizia

Ladri scatenati, doppio colpo: presi di mira una tabaccheria e una ditta

sorbolo levante

Folla e commozione per i funerali di Matteo

Il 42 enne stroncato da un malore martedì dopo il calcetto

emergenza

Via Giovenale, via Muratori, piazzale Erodoto in balia dei vandali/ladri di automobili

3commenti

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

teatro

Debutto sold out per l'Arena Shakespeare (Teatro Due) - Gallery

Università

Una sala di preghiera per gli studenti di religione musulmana

Nel plesso di via d'Azeglio

2commenti

Incendio

«La mia casa a un passo dal rogo»

Piazza Garibaldi

Pizzarotti-Scarpa, incontro/scontro, scintille e...immagini - Gallery (e battute)

2commenti

ballottaggio

Ghirarduzzi (M5S): "Votate Scarpa". E scoppia la polemica

Ma Grillo precisa: "Noi non diamo indacazioni di voto, nei Comuni dove non ci sono nostri candidati"

5commenti

siccità

Il governo decreta emergenza idrica a Parma e Piacenza Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

Mondo

La Grenfell Tower in fumo per un frigorifero Video

Afghanistan

Cecchino canadese uccide un jihadista a 3.5 Km di distanza

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...

novità

Volkswagen Arteon, salutate l'ammiraglia