Spettacoli

"Non è un remake, né un western"

"Non è un remake, né un western"
0

I fratelli Ethan e Joel Coen lo ribadiscono anche al Festival di Berlino: «Il Grinta», che in serata ha aperto la 61ª edizione della Berlinale, non è affatto un western, nè tantomeno un remake del film di Henry Hathaway che valse a John Wayne il suo primo (e unico) premio Oscar, nei panni del «giustiziere» assoldato da una ragazzina che vuole vendicare l'uccisione del padre. E anche il protagonista, uno straordinario Jeff Bridges (a sua volta candidato per questo ruolo all’Oscar dopo averlo vinto un anno fa con il cantante country alcolizzato di «Crazy heart»), c'entra poco con lo stesso Wayne. E allora perchè tanto successo negli Stati Uniti?
«Perchè - ha spiegato ieri Bridges, che per i Coen era già stato l'indimenticabile «Grande Lebowsky» che proprio a Berlino vinse l'Orso d'oro - il film ha dalla sua la semplicità. E proprio nella semplicità dei suoi personaggi si trovano risposte a cose molto complicate come sono quelle che accadono oggi».
E comunque i fratelli registi di Minneapolis tengono a precisare che questa vicenda, vale a dire il desiderio di vendetta da parte della 14enne Mattie (Hailee Steinfeld) nei confronti dell’assassino del padre (il Josh Brolin di «Non è un paese per vecchi»),  non ha nessun riferimento alla realtà.
E così fatti fuori il western e lo stesso Wayne («mio figlio non sapeva neppure chi fosse» dice candidamente Joel), così come gli stessi valori politici di un’icona come Wayne, a restare vivo resta solo il libro omonimo di Charles Portis da cui è tratto il film. Dice Bridges; «è tutto basato sul libro. L’ho letto e ho capito esattamente quello che volevano i Coen. D’altronde sembra proprio una loro sceneggiatura. Non ho mai pensato a John Wayne mentre giravo il film».
E i Coen aggiungono:  «è un testo di cui ci siamo subito innamorati. Ma non si può dire che abbiamo pensato a un western mentre lo leggevamo. Lo è diventato solo perchè era ambientato in quella particolare epoca»
In conferenza stampa è intervenurta più volte anche la bravissima Hailee Steinfeld (a sua volta candidata all’Oscar, ma come non protagonista): «questo set non era un mondo tutto al maschile, con me c'era mia madre. E poi stare tra tanti attori maschi (nel cast anche un grande Matt Damon, ndr) è stato alla fine piacevole. Certo, ero molto intimidita all’inizio, ma solo perchè non li conoscevo, ma poi sono diventati tutti dei padri per me e sono stati tutti molto gentili». Il film «Il Grinta» prodotto da Scott Rudin insieme ai fratelli Coen che l’hanno anche sceneggiato (10 le candidature agli Oscar), sarà nelle sale italiane il 18 febbraio distribuito da Universal.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

4commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

referendum

seggi

Referendum, urne aperte e discreta affluenza. Istruzioni per l'uso

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

1commento

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

5commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

COMMENTO

Un post per i posteri

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti