-6°

Spettacoli

Sanremo, almeno la satira c'è

Sanremo, almeno la satira c'è
0

Con lo «sputtanamento» diventato ormai lo sport nazionale, Sanremo  dà il suo (inatteso) contributo con lo sketch di Luca e Paolo ispirato a Berlusconi e Fini. «Ci hanno chiesto niente parolacce e niente attualità», avevano premesso alla vigilia le «iene» liguri: era pretattica. Dopo aver detto che avrebbero omaggiato una storica coppia di comici, Luca e Paolo si lanciano in una parodia della canzone «Ti supererò», (che Gianni Morandi cantò al Festival con Barbara Cola), mentre sullo schermo alle loro spalle si stagliano le gigantografie del premier e del presidente della Camera. La loro «Ti sputtanerò» è un botta e risposta in rima all'insegna del caso Ruby e della casa di Montecarlo: «Ti sputtanerò con certi filmini che darò alla Boccassini dove ci sei tu e le mostrerò donne sopra i cubi e ci metto pure Ruby e ti fotterò. E se Emilio (Fede) non si vede ce lo aggiungo con Photoshop», canta uno. E l'altro: «Ti sputtanerò, sarà un po' il mio tarlo con la casa a Montecarlo dei parenti tuoi mogli e buoi tutti tuoi». E via di questo passo tra Santanchè e Minetti  da una parte, e gli appalti in Rai dei familiari di Bocchino dall'altra. Basterà per far impennare gli ascolti della serata inaugurale, tradizionalmente la più difficile delle cinque giornate di Sanremo? Aspettando Benigni, che domani darà lustro alla serata celebrativa per i 150 anni dell'Unità d'Italia, oggi l'auditel darà il primo responso. Certo è che la partenza era stata al rallentatore. Morandi, si sa, è un gran signore. Ma siccome ha anche il dono della sincerità, forse ha esagerato nel far trasparire la propria emozione nei panni di conduttore del Festival di Sanremo, nonostante su quel palco ci sia nato e cresciuto. E così, complice anche la «trovata» di far trascorrere un'ora prima che la coppia Canalis-Belèn lo raggiungesse sul palco (cosa non si fa per «creare l'attesa»), la prima parte è stata un po' zoppicante. E probabilmente, a far salire la tensione ha contribuito anche la notizia, piombata all'Ariston nel pomeriggio, della multa da 50mila euro comminata dall'Antitrust alla Rai (che ha già annunciato ricorso al Tar): in pratica, secondo il Garante, l’azienda non ha chiarito ai consumatori che il televoto può essere manipolato e la obbliga ad un’informazione più trasparente.  L'iniziale passaggio di consegne, invece, era stato all'insegna della voglia di tenerezza: Antonella Clerici, nel ruolo di «past president» secondo lo schema introdotto lo scorso anno (quando fu lei a raccogliere il testimone da Paolo Bonolis), appare sul palco dell'Ariston insieme alla figlia Maelle, visibilmente spaesata, e le racconta la propria «favola sanremese». Poi arriva Morandi, che non fa mistero della propria emozione, e parte la gara: la voce di Giusy Ferreri sbanda, quella di Luca Barbarossa «incrocia» la signora Alonso nel dimenticabile ritornello «su su fino a cielo, giù giù fino al mare», poi Roberto Vecchioni impone una sterzata verso l'alto con un brano di sicura classe e con un gran testo. Fa la sua figura anche Davide Van de Sfroos (primo cantante dialettale della storia del Festival) con il suo Yanez lumbàrd  in salsa mariachi, mentre i La Crus omaggiano Morricone, Anna Tantangelo canta «bastardo» a squarciagola, Max Pezzali non lascia grandi tracce.
Eli e Belèn, senza strafare, non sfigurano come presentatrici, Morandi si scioglie, finchè Luca e Paolo mettono a segno la prima stoccata. Il ghiaccio è rotto, la «squadra» va, e le canzoni si riprendono i riflettori: Anna Oxa è scatenata, Franco Battiato sembra davvero un «alieno» insieme a Luca Madonia, Emma e i Modà accontentano il pubblico giovanile (sono i favoriti per i bookmakers),  Patty Pravo è malinconica quanto fuori tono, Nathalie rockeggia non senza qualche difficoltà, Al Bano è sempre Al Bano (nel bene e nel male). Le due superbelle si esibiscono come ballerine: Belèn, in omaggio alla sua terra, si produce in un tango argentino con Miguel Angel Zotto, mentre Eli si lancia in un rock'n'roll con Morandi sulle note di «You never can tell» di Chuck Berry (ma John Travolta e Uma Thurman in «Pulp fiction» erano un'altra cosa). E le due Anne? Eliminate, sia la Oxa che la Tatangelo. Ma da domani possono essere ripescate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video