-5°

Spettacoli

Sanremo: vince Vecchioni. Per il 2012 Morandi "lancia" Massimo Ranieri. Ma la Rai rivuole Gianni

Sanremo: vince Vecchioni. Per il 2012 Morandi "lancia" Massimo Ranieri. Ma la Rai rivuole Gianni
11

Stavolta Sanremo premia la canzone d'autore: Roberto Vec­chioni, con la sua intensa «Chia­mami ancora amore», con il 48% del televoto vince il Festival nu­mero 61 sovvertendo i pronostici dei bookmakers che avevano data per favoritissima l'accoppiata composta dalla trionfatrice di «Amici» Emma Marrone (sareb­be stata la terza volta consecutiva dopo Marco Carta e Valerio Sca­nu) e dal gruppo emergente del 2010 i Modà, con la canzone «Ar­riverà » (40%).

Terzo Al Bano, con «Amanda è libera», che ha tota­lizzato il 12% ma può dirsi comun­que più che soddisfatto visto che il cantante pugliese era stato elimi­nato dopo la seconda serata e in seguito ripescato. «Ho cercato di coniugare la canzone d'autore con quella popolare - ha detto un commosso Vecchioni - e così do­vrebbe sempre essere».

OLTRE 52% LO SHARE DELLA FINALE. SUPERATI I RISULTATI COMPLESSIVI DELL'EDIZIONE 2010. Con il motto «Stiamo uniti», la squadra di Gianni Morandi è riuscita a portare a casa il risultato. Come da tradizione, la finalissima di Sanremo ha dominato incontrastata la serata degli ascolti tv. Sono stati 12 milioni 537 mila (share del 45,97%) i telespettatori che hanno seguito su Rai1 la prima parte della serata, in onda dalle 20.39 alle 23.05. La seconda parte - dalle 23.10 a 1.10 - è stata vista da 11 milioni 633 mila persone con uno share del 63,68%. La media ponderata tra le due parti è di 12 milioni 136 mila spettatori con il 52,12%.
Gianni Morandi è stanco ma felice. A Festival finito propone il suo successore: Massimo Ranieri. «Potrebbe fare un bel Festival perché ha le mie stesse caratteristiche di conoscenza della musica e dell’ambiente - dice Morandi -. Proseguirebbe su questa scia del miglioramento della qualità delle canzoni in gara». Ma un “Morandi bis” sembra essere preferito da Rai1.
Il suo Festival ha avuto un ascolto medio di 11.492.000 telespettatori, pari a uno share medio del 48,20%. Il direttore artistico Gianmarco Mazzi (ufficialmente confermato anche per l’anno prossimo) e i vertici Rai speravano di non scendere rispetto all’anno scorso. A sorpresa quel risultato è superato, anche se di poco: la Clerici aveva ottenuto una media di 10.994.000 spettatori, con il 48,14% di share.
Non c'è da stupirsi quindi se il direttore di Rai1 Mauro Mazza nella conferenza stampa finale all’Ariston lancia un amo al coraggioso timoniere dell’edizione 2011: « «Grazie Gianni, ti romperemo ancora le scatole», dice citando quindi le sue doti: impegno, generosità e carisma. «Senza di lui - aggiunge Mazza parlando di Morandi - non sarebbe stato questo Festival. Da domani cercheremo una forma di coinvolgimento per il prossimo anno. La continuità di una cosa buona passa per le persone che hanno incarnato questo sogno».
Dichiarazioni che sembrano stupire il modesto - e stanco - Gianni Morandi. Ma Mazza conferma: «Non era una battuta, comunque ne parleremo nei prossimi giorni». Sul momento Gianni chiarisce: «Io non sono un presentatore. Non sono neanche capace. Sono un cantante che ha voluto dare un contributo a costruire questo Sanremo».
Magari, dopo la vittoria di Vecchioni, all’Ariston ci tornerà come concorrente. Chissà. La Rai comunque è orgogliosa di questo Festival.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberta

    21 Febbraio @ 12.10

    Per me il momento più penoso sono state le interviste, soprattutto quella a Robert De Niro, sia per il livello delle domande che per il livello dell'inglese della Canalis. Per me bisognerebbe mettere al centro dell'evento la musica e tagliare un po' sul resto. In questo senso mi fa piacere che abbiano vinto due cantautori sia nei big che tra le nuove proposte, cioè persone che conoscono la musica, sanno suonare e comporre. Luca e Paolo hanno divertito ma erano anche un po' ripetitivi. Gianni Morandi come presentatore l'ho trovato molto impacciato.

    Rispondi

  • pier luigi

    21 Febbraio @ 09.50

    a biglie quasi ferme, e dopo avere ascoltato le mille voci pro vecchioni, vorrei chiedere alle tante susanne se hanno letto il testo della canzone di Al Bano?!?! forse no! Il 'leone', in quanto le sue interpretazioni sono a voce alta, narra una situazione che colpisce, in negativo, le donne e comunque dopo la tragedia vi è la consapevolezza di un giudizio di colpa per la società. Forse il 'sussurro' di vecchioni è stato più suadente?! più impegnato?! Forse la seconda classificata era più da 'festival' delle altre due! speriamo che anche questo non si perda per l'aura.

    Rispondi

  • pier luigi

    21 Febbraio @ 09.35

    una piccola osservazione: quando viene proposto il televoto, di norma, vengono ripetuti ogni tanto i numeri 'base' di telefono fisso o mobile. L'altra sera ciò non si è verificato, inoltre mi è capitato di provare per molte volte di 'messaggiare' e la risposta è sempre stata negativa, potrei aver sbagliato numero ma non avevo la possibilità di avvedermene data la mancata segnalazione come avviene in altri programmi. Il dubbio 'sorge spontaneo', essendo segnalato il voto non sarà che..................sai con le tecniche moderne!?!?!?

    Rispondi

  • Maria Chiara

    21 Febbraio @ 09.00

    Finalmente una canzone con un significato!!! In questa Italia in cui si parla tanto ma non si dice niente! Meritava di vincere, bellissima canzone! Bravo Roberto!!!

    Rispondi

  • francesca

    21 Febbraio @ 08.37

    visto che i presentatori migliori sono stati luca e paolo, perchè non affidare il festival a giovani capaci anzichè ai soliti noti in età da pensione?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

Lega Pro

Parma tra novità e cerotti

Cinema

Caschi made in Parma per «Alien»

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto