14°

26°

Spettacoli

Luci a Sanremo: "Siamo tornati a riunire l'Italia"

Luci a Sanremo: "Siamo tornati a riunire l'Italia"
0

Elisabetta Malvagna

Al grido di «Stiamo uniti» e grazie al lavoro di squadra, Gianni Morandi è riuscito a portare a casa il risultato. E a caldo propone già il suo successore: Massimo Ranieri, ospite della serata finale. «Potrebbe fare un bel Festival perchè ha le mie stesse caratteristiche di conoscenza della musica e dell’ambiente. Proseguirebbe su questa scia del miglioramento della qualità delle canzoni in gara», ha detto il cantante bolognese subito dopo la finale, il cui verdetto ha finalmente premiato la qualità. Ma all'ordine del giorno, per ora, sembra esserci un Morandi bis.
 Il suo Festival ha avuto un ascolto medio di 11.492.000 telespettatori, pari al 48,20% di share. L'obiettivo minimo del «capitano», così come del direttore artistico Gianmarco Mazzi (ufficialmente confermato anche per l’anno prossimo) e dei vertici Rai, era quello di non scendere rispetto agli ascolti dell’anno scorso. Missione compiuta. Anzi, anche se di poco, i dati della Clerici (media di 10.994.000 spettatori, con il 48,14% di share) sono stati superati.
Non c'è da stupirsi, quindi, se il direttore di RaiUno Mauro Mazza, nella conferenza stampa finale all’Ariston, ha lanciato un amo al coraggioso timoniere dell’edizione 2011: «Grazie Gianni, ti romperemo ancora le scatole», ha detto, lodandolo per «impegno,  generosità e carisma». «Senza di lui - ha aggiunto Mazza - il Festival non sarebbe stato questo. Da questo momento cercheremo una forma di coinvolgimento per il prossimo anno. La continuità di una cosa buona passa per le persone che hanno incarnato questo sogno».
Dichiarazioni che hanno un po' stupìto il modesto, e stanco, Morandi. Ma Mazza ha conferma: «Non era una battuta, comunque ne parleremo nei prossimi giorni». Il diretto interessato, che in definitiva ha ricevuto critiche dalla stampa solo per alcune gaffe (dettate peraltro dall'entusiasmo e dall'ingenuità, come quando ha letteralmente perso la testa davanti al decolletèe di Monica Bellucci) ha chiarito: «Io non sono un presentatore. Non sono neanche capace. Sono un cantante che ha voluto dare un contributo a costruire questo Sanremo». Magari, dopo la vittoria di Vecchioni, all’Ariston preferirebbe tornarci come concorrente. Chissà.
Di certo la Rai è orgogliosa di questo festival e i suoi vertici ne hanno tessuto le lodi fin dopo l’esibizione «storica» (in tutti i sensi) di Roberto Benigni nella serata dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia, la più vista della settimana con 15.398.000 spettatori e il 50.23% di share. «Del festival 2011 - ha sottolineato Mazza - resta la qualità delle canzoni, oggettivamente alta. Tutte le componenti che hanno partecipato al voto si sono trovate d’accordo, non è consueto a Sanremo. E' la conferma che quando c'è la qualità, anche il televoto si esprime nella stessa direzione del voto competente o esperto. Ci sono stati momenti di dialettica anche vivace ma tutto porta all’unificazione. È stato un mosaico ben riuscito. E gli ascolti confortano la scelta fatta».
A un mese dall’anniversario dell’Unità d’Italia, il festival (forse per la prima volta dopo decenni) è tornato davvero a svolgere una funzione di collante, in un Paese diviso da polemiche, crisi economica e profonde incertezze sul suo futuro.
Ma non è tutto oro quello che luccica: Gianmarco Mazzi - pur avendo un contratto anche per l'anno prossimo - non è amato dal consigliere Rai Antonio Verro (lo stesso che ha criticato Luca e Paolo), che non a caso ha già posto la questione della direzione artistica. Da qui all'edizione 2010 la strada è ancora lunga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

VERSO IL VOTO

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

play-off

Parma qualificato

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

IN BICI

Nuova ciclabile: pedaleremo in sicurezza tra Gaiano e Ozzano

TRAVERSETOLO

Ragazzini danneggiano un tendone. Il sindaco li «denuncia» sui social

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare