10°

24°

Spettacoli

All'Edison il cinema muto è rock

Ricevi gratis le news
0

Il cinema muto si veste di musica rock al Cinema Edison d’essai, dove giovedì 3 marzo alle 21.15 il pianoforte e il sintetizzatore di Romeo Zucchi, la chitarra elettrica e la kalimba di Lorenzo Melegari, giovani musicisti parmigiani per la prima volta insieme dal vivo, daranno un’anima rock a "Malombra" (1917, 75 minuti), capolavoro del primo Novecento e bibbia del decadentismo interpretato da Lyda Borelli, la divina, la grande star del muto, sogno erotico degli spettatori dell’epoca e modello inarrivabile di glamour femminile. Il film di giovedì conclude "Dive, le star italiane del cinema muto", la rassegna organizzata da Solares Fondazione delle Arti in collaborazione con l’ufficio cinema del Comune.
Niente a che vedere dunque con il tradizionale accompagnamento musicale del cinema muto, con operazioni filologiche che storicizzano i suoni usando musiche degli anni in cui è nata la pellicola. Invece una potente miscela rock anni 60 e 70 nutrita di effetti che accentuino la visionarietà del film e intrecciata con brani di classica e pezzi originali di Melegari. Il quale Melegari fonde una vena cantautorale con la vocazione del chitarrista, alle spalle studi di composizione sperimentale al Conservatorio e di chitarra elettrica con Cico Falzone, chitarrista dei Nomadi. Specializzato anche in musica per immagini, nel 2009 ha realizzato un cd che porta il suo nome, in cui ha filtrato un immenso universo musicale, dalla musica medievale al progressive, dedicando anche un brano a Piergiorgio Welby. Rigorosamente classica, ma ‘contaminata’ vituosamente in questa occasione, la formazione del pianista Romeo Zucchi, diploma al Conservatorio, master class con Norma Fisher alla Royal Academic of Music, perfezionamento di Roberto Plano, vincitore di premi nazionali e internazionali e ‘storico’ accompagnatore musicale delle rassegne di film muti all’Edison.
Le incursioni rock di Zucchi e Melegari si intrecceranno dunque con un film gotico dalle atmosfere romantiche e decadenti, che ruota attorno all`oscura personalità di Marina di Malombra, personaggio inquietante e pervaso da un profondo senso di malessere che non esita a compiere azioni delittuose.Protagonista la prima sacerdotessa del nascente divismo, Lyda Borelli, che con le sue pose da femme fatale, la sua recitazione fatta di gesti eccessivi, di languori e di sguardi sensuali, divenne il modello di una intera generazione di attrici e influenzò la moda fino a diventare un vero e proprio fatto di costume. Gramsci la definiva "un pezzo di umanità preistorica, primordiale", riconoscendo la straordinaria forza di suggestione della sua sensualità, anche se secondo il grande intellettuale sardo l`attrice non sapesse "interpretare nessuna creatura diversa da se stessa".
Biglietti euro 6. Informazioni 0521 964803, www.solaresdellearti.it/cinema

MALOMBRA
Regia:Carmine Gallone
Cast: Lyda Borelli, Amleto Novelli, Augusto Mastripietri, Amedeo Ciaffi, Francesco Cacace, Giulia Cassini-Rizzotto, Noemi De Ferrari, Giorgio Fini, Berta Nelson, Consuelo Spada
Italia 1917, durata 75 minuti
Ispirato al capolavoro di Antonio Fogazzaro.
Accompagnamento musicale:
Romeo Zucchi, pianoforte e tastiere
Lorenzo Melegari, chitarra elettrica

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Viadotto sul Po chiuso, Governo vaglia fattibilita' ponte di barche

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

4commenti

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

27commenti

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

1commento

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

1commento

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

2commenti

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

4commenti

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

Ritratto

I They, la famiglia del volley

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

3commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Russia

Sulla statua di Kalashnikov c'è il mitra sbagliato

omicidio

Cuoco reggiano ucciso in Francia nel 2015: due arresti

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte