12°

Spettacoli

Festival di Venezia: i nostri voti semi-seri ai film

Festival di Venezia: i nostri voti semi-seri ai film
Ricevi gratis le news
0

dal nostro inviato Filiberto Molossi

INFERNO

INJU
Lei è sado ma anche molto maso: lui, invece, è soprattutto un pirla. Si incontrano e fanno scintille: peccato che sia un thriller e si capisca chi è l’assassino dopo 10 minuti. Lui soffrirà molto. Lo spettatore però di più.
Voto: 2 (di stima)

MILK
Gli autori non muovono la macchina da presa nemmeno morti, pena il taglio della mano: se poi il rapporto madre e figlio è interessante, il dramma resta troppo ermetico. E il film, irrisolto. Specie quando il protagonista abbraccia il pesce siluro.
Voto: 5+

NUIT THE CHIEN
In una sera da colpo di stato, un tizio che deve salvare la pelle (sua e di una 12enne) trova il tempo di fare l’amore in una vasca da bagno ("non mi lavo da sei mesi!") indossando una maschera da lupo. E’ davvero una notte da cani: soprattutto per chi è in platea.
Voto: 3

PLASTIC CITY
Un regista di Hong Kong va in Brasile per seguire le gesta di un gruppo di giapponesi: già così sembra una barzelletta. In realtà è un gangster movie che sfonda nella new age più psichedelica, dove i protagonisti vendono merce taroccata. Sono così bravi che, alla fine, taroccano anche il film.
Voto: 4,5

IL SEME DELLA DISCORDIA
Corsicato torna (ma perché?) e sogna il primo Almodovar: andando invece a sbattere, tra una citazione e l’altra, contro la parodia del fotoromanzo. La Murino è tanta, ma era il caso di metterla in concorso?
Voto: 4/5

PURGATORIO

ACHILLE E LA TARTARUGA
L’autodistruzione dell’artista secondo Kitano: più intonato rispetto agli ultimi lavori, l’ultimo samurai si dà alla pittura. I quadri sono pessimi, il film no: ma c’è una buona mezz’ora di troppo.
Voto: 6

JERICHOW
Il postino suona solo una volta. Aria insalubre, eros, tradimento: lui, lei e l’altro in un film forse prevedibile e già visto, ma sempre sul punto di scoppiare.
Voto: 6+

GABBLA
L’on the road che potrebbe piacere a Wenders disegna una geografia e uno smarrimento che sono parte della cartina dell’anima: peccato che per i primi 70 minuti non accada nulla. Come due film: si consiglia di entrare al secondo tempo.
Voto: 6,5

UN GIORNO PERFETTO
Coppie scoppiate, bambini che guardano, tragedie già scritte: nel film imperfetto del turco d’Italia il melodramma supera il dramma. C’è forza, ma quando cade Ozpetek fa rumore.
Voto: 5,5

IL PAPA’ DI GIOVANNA
Avati è sempre lui: è un pregio o un limite? Forse entrambi: la storia è forte, così come il rapporto padre/figlia. Ma c’è un che di bozzettistico, di preparato. Orlando però è bravo: e in sala il film ha buone chances.
Voto: 5,5

THE SKY CRAWLERS
L’amore al tempo dei kildren, eterni bambini votati alla guerra. Tra <Top gun> e <Blade runner>, un cartoon romantico e filosofico. Ritmo non impeccabile, ma grande mano.
Voto: 6/7

TEZA
Qualcuno ha urlato al capolavoro: peccato però che l’inizio sia faticosissimo. Poi la seconda parte, tra cronaca e privato, conquista. Ma resta qualche crepa didascalica. Più Leone che gattino, ma occhio agli eccessivi entusiasmi.
Voto: 6/7
 
 PARADISO

L’AUTRE
Il film comincia con una che si dà una martellata in testa. Ahi. Ma il ritratto di donna allo specchio ha un suo fascino: come canta Vasco, in fondo, è tutto un equilibrio sopra la follia. Non è piaciuto a quasi nessuno: a noi sì.
Voto: 7-

BIRDWATCHERS – LA TERRA DEGLI UOMINI ROSSI
Bechis raccoglie l’urlo degli Indios: e lo amplifica tanto da farlo arrivare al Lido. Film coerente e serio, ha una forza primitiva: e non perde tempo in orpelli.
Voto: 7

THE BURNING PLAIN

Due storie che poi sono la stessa: il trucco c’è ma non si vede. Arriaga gioca col tempo, contando le bruciature, spesso indelebili, dell’anima. Charlize è da Coppa Volpi: e non soltanto perché nella prima scena si alza nuda dal letto.
Voto: 7+

THE HURT LOCKER
La Bigelow è una regista con le palle: lo dimostra anche qui, dove racconta il potere seduttivo della guerra e del pericolo, col suo carico esplosivo di adrenalina. Niente di nuovo sul fronte orientale, ma uno stile tosto e un  punto di vista non banale.
Voto: 7+

PONYO ON THE CLIFF BY THE SEA
La rivincita della semplicità: al cinema sovrastrutturato e a multistrati, Miyazaki oppone la sua tenerissima eco-fiaba transgenerazionale. Una carezza, là dove gli schiaffi spesso non servono.
Voto: 7+

RACHEL GETTING MARRIED
E’ vero, nasce un po’ vecchio: eppure funziona, eccome. La pecora nera torna a casa: Demme filma tutto come se fosse un documentario. Già visto, forse: ma comunque forte. E la Hathaway è bravissima.
Voto: 7+

SOLDATO DI CARTA
Più ci ripensi, più cresce: la conquista dello spazio, la morte del futuro, una base, di fango e solitudine, che non sembra  sulla Terra ma sulla Luna. E’ vero, si parla un po’ addosso: ma c’è talento. Un premio alla regia?
Voto: 7+

VEGAS: BASED ON A TRUE STORY
Scavate, scavate: qualcosa resterà. Un film indipendente girato con stile nudo e crudo sull’ossessione (solo americana?) del denaro facile. In una terra senza storia né valore, una parabola cativa e intelligente che vorremmo andasse a premio.
Voto: 7,5

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS