21°

32°

Spettacoli

Teatro al Parco, César Brie: "Do voce a chi non ne ha"

Teatro al Parco, César Brie: "Do voce a chi non ne ha"
0

Francesca Benazzi
Ha rischiato personalmente la vita per raccontare la storia del massacro di un gruppo di contadini in Bolivia: il grande César Brie, maestro di indimenticabili spettacoli come «Iliade» e «Odissea», torna a Parma per mettere in scena un’altra storia dimenticata dal mondo, per dare voce a chi non ha voce, ad altri «desaparecidos», ad altri derelitti, «ai quali - dice il regista e attore argentino già esule negli anni '70 dall’Argentina della dittatura. - sento ogni giorno di più di appartenere».
«Albero senza ombra» - in scena venerdì e sabato alle ore 21 al Teatro al Parco per la stagione di Teatro delle Briciole Solares - è lo spettacolo che segna dopo vent'anni l’addio di César Brie alla Bolivia, dove aveva fondato il mitico Teatro de los Andes.
Com'è stato il percorso che ha portato alla nascita di «Albero senza ombra»?
«Qualche anno fa la situazione politica in Bolivia è precipitata - racconta Brie - Ho assistito a un attacco contro i "campesinos", i contadini, da parte di squadristi: l’ho filmato con la mia piccola telecamera e ne ho fatto un documentario dal titolo "Umiliati e offesi". Questo ha provocato una reazione molto violenta da parte della classe governante della città in cui vivevo, per cui sono diventato "personaggio non grato" nel giro di ventiquattr'ore. Nel frattempo questo ha determinato anche una crisi all’interno del mio teatro. Dopo qualche mese, l’11 settembre 2008, c'è stato un massacro di contadini nella zona della giungla: ho fatto una ricerca, questa volta lunga due anni, e ho portato alla luce molte cose nascoste, che sono diventate un altro documentario, dal titolo "Tahua Manu", dal nome del fiume sulla cui riva è avvenuto questo massacro, nella regione del Pando. Nel frattempo la situazione in Bolivia è diventata più pesante, sono stato anche picchiato e la mia famiglia minacciata di morte, e così ho deciso di venire in Italia e di mettere in scena "Albero senza ombra". Se nel documentario racconto tutti i fatti esattamente come sono avvenuti, nello spettacolo ho cercato di dare un volto, dignità e spazio a queste vittime, di fare poesia».
Lei cita per questo spettacolo il Pasolini della poesia «La terra di lavoro»
«La poesia di Pasolini è per me una guida etica per il mio lavoro. Pasolini guardava i contadini degli anni '50 e parla della sua pietà che è loro nemica perché non cambia niente per loro: ho sentito un forte legame. Anche il mio spettacolo purtroppo non cambia niente nel loro destino»
 Lei però, da solo in scena, dà un volto e una voce a tutte queste persone....
«Ci sono stati 13 morti accertati, più una quarantina di scomparsi senza nome. Nel documentario ho dato volto e storia a ognuno, qui nello spettacolo ho sintetizzato, ho raccontato alcune delle storie. Alcuni sono stati giustiziati, alcuni torturati a morte, altri affogati, ammazzati o lasciati morire negli ospedali, ma più che raccontare la loro morte ho cercato di raccontare la loro storia».
Questo spettacolo ha segnato per lei una svolta, non solo artistica ma anche nella sua stessa vita...
«Sempre i miei spettacoli sono parte di me, cerco sempre di mettere tutto me stesso. "Albero senza ombra" secondo me è incompiuto rispetto ad altri perché è nato da un’urgenza, però fa parte del mio addio alla Bolivia dopo vent'anni. Non so se ora resterò qui in Italia o se tornerò in Argentina, deciderò con la mia famiglia. Intanto il Teatro de los Andes continuerà senza di me: la mia creatura ora ha vita propria».
Biglietti: Teatro al Parco e Libreria Feltrinelli di Strada Repubblica. Info: tel. 0521992044.

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

botta e risposta pizzarotti / scarpa

ELEZIONI 2017

Pizzarotti-Scarpa, la sfida finale Video-intervista doppia

di Chiara Cacciani

15commenti

Lealtrenotizie

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19

elezioni 2017

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19  Video

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna che vanno al ballottaggio

1commento

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

3commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

7commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

SOCIETA'

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

Moto

Valentino Rossi da leggenda ad Assen, battuto Petrucci

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse