-2°

Spettacoli

Ligabue infiamma il Teatro Regio

Ligabue infiamma il Teatro Regio
9

Pierangelo Pettenati

Per uno come Ligabue, abitua­to a riempire ogni luogo in cui suona indipendentemente dalla capienza, fare il tutto esaurito al Teatro Regio dev'esser stato un gioco da ragazzi; e i ragazzi, per una volta, sono stati la maggio­ranza del pubblico. Anche in questo, nulla di strano: da ven­t'anni è tra i cantanti italiani più amati fra i giovani, perchè è in­dubbia la sua capacità di parlare a loro raccontando di cose serie senza mai usare toni «da adul­ti ».

Da adulti, nel concerto di ieri sera, c'era solo lo stile con cui ha vestito le sue canzoni, vecchie e nuove: lo stile di un cantante ita­liano ed emiliano arrivato a Par­ma con la voglia di togliere im­palcature, passerelle e mega­schermi per rimettere al centro dell'attenzione proprio la musi­ca. Anzi, la canzone. E infatti ha iniziato da solo, con la chitarra acustica, seduto sul divano di una scenografia essenziale da salotto di casa (o lounge di uno studio di registrazione), attac­cando con «Il mio pensiero». Per «Atto di fede» sono entrati an­che il tastierista Luciano Luisi e il chitarrista Mel Previte, tornato al suo fianco dopo alcuni anni; la band si completa poi con Mi­chael Urbano alla batteria e Ka­veh Rastegar al contrabbasso, che con i loro ciuffi da rockabilly elettrificano e danno spessore al suono. (...)

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Eccezionale

    03 Marzo @ 20.40

    Cosa c'è da dire...solo chi c'è stato sa cosa si prova a sentire il Liga al Regio...personalmente ho ancora i brividi....è stato una SPETTACOLO....

    Rispondi

  • Massimo

    03 Marzo @ 17.58

    Spettacolo stupendo del maestoso Liga! Unica (grossa) pecca i posti pagati quasi 52€ l'uno (45€ + prevendita) veramente in una posizione pessima, ero in galleria nell'ultimo piano posti 120,121. Giustamente quelli davanti in alcune canzone si sono alzati in piedi, ma noi della terza file non potevamo per via del soffitto troppo basso, quindi o ci si alzava stando in posizione ricurva con la gobba o non si vedeva nulla. Una cosa vergognosa vendere biglietti per quei posti ad un prezzo così. Caro mio teatro Regio non mi freghi più la prossima volta! Lo spettacolo "semi acustico" si è rivelato un'ottima idea.

    Rispondi

  • Alberto

    03 Marzo @ 15.15

    Enrica ti dico solo una cosa. Ok, il Liga non avrà preso i tuoi 160€, quelli di una persona che non sa che OGNI volta il sito si intasa (è successo così anche per Vasco, non dire di no) ma li avrà presi da una persona che ieri sera è andata al Regio, si è divertita, ha cantato, ballato e si è emozionata e non come te dato che non sei riuscita a prendere i biglietti vieni qui a disprezzare l'organizzazione di Luciano. Ieri sera ha fatto un concerto ottimo, scaletta impeccabile, adatta all'ultima data. "Walter il mago", "Il campo delle lucciole", "Miss Mondo '99" e "Angelo della nebbia" sono quelle che mi sono piaciute di pi. Ero in prima fila nel posto centrale e devo dire che me lo son goduto davvero a pieno questo concerto. é il mio quarto ma son sicuro che quello dei concerti del Liga è un vizio che non posso smettere, smettere mai! See you tomorrow in Reggio Emilia!!!

    Rispondi

  • danielag

    03 Marzo @ 14.21

    Io sono venuta da Reggio E. per vedere il Liga (l'avevo già visto in settembre allo stadio di Bologna) e l'ho trovato FANTASTICO! Mi è molto piaciuto il suo modo di raccontarsi, la grande passione che mette nel suo lavoro, il suo riuscire a stabilire un contatto immediato con il suo pubblico. In una parola: GRANDE!!!

    Rispondi

  • ivan

    03 Marzo @ 13.59

    fantastico location e concerto ieri sera. sentendo in giro ho sentito tantissime lamentele per via che si poteva acquistare solo 1 biglietto alla volta ma bastava entrare con 2 nomi diversi con le stesso computer e si riusciva a prendere i biglietti vicino..

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017