10°

17°

Spettacoli

Teatro Due, "Line" di Horovitz . "Così smaschero le nevrosi"

Teatro Due, "Line" di Horovitz . "Così smaschero le nevrosi"
Ricevi gratis le news
1

 In fondo che cos'è una fila? Un allineamento nello spazio di cose o persone o un concetto metafisico, una metafora della vita? Ha provato a rispondere a questa domanda Israel Horovitz, drammaturgo americano autore de «La Fila (Line)», ultima produzione di Fondazione Teatro Due, in coproduzione col Teatro di Roma, al debutto nazionale questa sera alle ore 21 e in replica fino al 31 marzo, interpretato da Alessandro Averone, Paola De Crescenzo, Luca Nucera, Massimiliano Sbarsi, Sergio Filippa/Nanni Tormen, con la regia di Walter Le Moli. Commedia divertente e caustica «La Fila», racconta di quattro uomini e una donna che lottano per primeggiare in una fila, una fila senza capo né coda, né tantomeno scopo, in cui tutti sono disposti a tutto pur di essere i primi, perché la competizione finisce per essere l’unica occasione di esistere. 

Come è nata l’idea di questo testo? È stato ispirato da un episodio particolare o da un momento della sua vita?
«In tutta la mia vita sono stato un corridore, ho fatto molte gare e maratone. Lì c'era sempre una linea e una grande competizione. Inoltre vivo in America, un luogo in cui la rivalità è parte integrante della vita di tutti, così ho voluto scrivere un testo su questo tema. Volevo però scrivere qualcosa che fosse anche divertente e astratto, per assicurarmi che tutti potessero identificarsi. La volontà di essere primi infatti non è un problema solo americano, ma umano». Messo in scena per la prima volta nel novembre del 1967 a New York, al leggendario Cafe La Mama di Ellen Stewart, Line ha visto fra i suoi interpreti John Cazale (noto al grande pubblico per il ruolo di Fredo Corleone ne Il Padrino) e Richard Dreyfuss ed è una delle più longeve produzioni Off Broadway, tuttora in scena nei teatri di New York.
Dopo averlo visto a New York è stato proprio il regista parmigiano Walter Le Moli a portare questo testo in Italia per la prima volta, commissionandone una traduzione e poi realizzandone una prima messa in scena nel 1986. Qual è il segreto della longevità di questo testo?
«Se lo sapessi, onestamente, lo rifarei...! In “Line” vengono smascherate le nevrosi e le meschinità della società contemporanea, dove la competizione sembra essere il vero motore di tutte le relazioni interpersonali. Forse il suo successo dipende anche dal fatto che si tratta di un testo serio, ma divertente e sexy». 
Essere fuori dalla fila, fuori dalla competizione, significa essere fuori dalla vita?
«Forse significa essere nel centro della vita, mentre essere in competizione continua ci porta fuori dalla vita. Tutti conosciamo persone che lavorano giorno e notte, se chiediamo loro il perché ci risponderanno che lo fanno per dare da mangiare ai loro figli, anche se non li vedono mai dato che lavorano solamente... E non solo per essere primi, ma per avere di più, più soldi, una macchina più bella, più potere... ecco il paradosso! Le persone che sono costantemente in gara forse non stanno veramente vivendo la loro vita. Io ho sempre pensato che fosse più importante divertirsi giocando, che impazzire per vincere».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • SIMONE

    05 Marzo @ 19.17

    Andrò a vivere questo spettacolo (LINE) sapendo di essere sinceramente, in questo frangente di vita, fuori dalla competizione, non essere nel gioco per primeggiare con altri è frustrante eppure si ha tanto tempo per capire le proprie emozioni ma altrettanto per scoprire le proprie paure, la vita come un gioco?non penso che sia così la vita come una fila forse.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

1commento

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

24commenti

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" del Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro