-2°

Spettacoli

Branciaroli: "Io Don Chisciotte? Solo imitando Bene e Gassman"

Branciaroli: "Io Don Chisciotte? Solo imitando Bene e Gassman"
Ricevi gratis le news
1

Mariacristina Maggi
Don Chisciotte è uno straordinario trattato sull'imitazione: così come lui imita i cavalieri, io imito i cavalieri della scena. Non diventerò il protagonista del romanzo di Cervantes, lascio a Vittorio Gassman e a Carmelo Bene il compito di farlo». Con queste parole l'attore milanese Franco Branciaroli sintetizza il progetto che lo vedrà domani e mercoledì in scena al Teatro Due con «Don Chisciotte» da lui ideato e diretto. Sul palco Branciaroli imiterà le voci dei due mattatori del palcoscenico in questa divertente, commovente e surreale messinscena che per il terzo anno sta riscuotendo grande successo di pubblico, anche fra i giovani, quelli che magari Gassman e Bene li hanno solo (forse) sentiti nominare. «Vittorio Gassman e Carmelo Bene - continua l'attore - sono i cavalieri della scena  per eccellenza e questo mi è sembrato l'unico modo per rappresentare un testo che regolarmente  fallisce. Del resto, anche a Gassman sarebbe piaciuto realizzarlo e lo stesso Bene, che già lo aveva interpretato, avrebbe voluto rifarlo con Eduardo. Li ho così immaginati nell'aldilà, lasciando a loro il compito di fallire l'impresa impossibile della trasposizione del libro più d'avanguardia che sia mai stato scritto (paragonato a Velázquez)».
Soltanto attraverso questo gioco trasversale dell'imitazione è possibile quindi rappresentare alcune delle più celebri scene del grande romanzo picaresco del Siglo de Oro e, come spiega Branciaroli, «sulla scena, accanto ai personaggi Chisciotte e Sancho Panza, i due mattatori danno vita ai loro battibecchi in un vagabondare verbale che li porterà a sfidarsi, così come lo hanno fatto tante volte sui palcoscenici nazionali: e in questo surreale delirio, tra i commenti delle imprese, passioni intellettuali, pettegolezzi e divagazioni, ci sarà anche posto per i mulini a vento». E in questo coraggioso lavoro la voce ha un ruolo determinante. «Nel teatro occidentale l'attore è essenzialmente bocca: la voce è la comunicazione più misteriosa che ci sia», sottolinea subito da vero uomo del teatro che della voce ha fatto uno strumento capace di toccare tutte le più svariate corde umane. Quella voce capace di tutto, anche di raccontare l'irraccontabile: «Tutto è nato portando in scena 'Finale di Partita' di Beckett nel quale ho interpretato  il ruolo di Hamm utilizzando la voce dell'ispettore Clouseau del doppiatore italiano di Peter Sellers: da lì è nata l'idea dell'imitazione come mezzo per scavare ancora più in profondità e far emergere aspetti ancor più nascosti: è sempre una questione di linguaggio». Soverchiare l'ordine nel gioco dell'imitazione può quindi scavare ulteriormente concetti insondabili. Un pensiero fra tutti, andando a ritroso: la splendida «Medea» di Ronconi del '96 dove Branciaroli vestiva magistralmente i panni del controverso personaggio di Euripide. E in questa coinvolgente trasposizione sulla scena dell'opera di Cervantes, in questo continuo specchiarsi tra finzione e realtà, c' è una profonda riflessione sulla creazione artistica e il teatro, poiché-come conclude Branciaroli: «l'attore è l'artista più grande, l'unico che non ha bisogno di nulla, se non della sua voce». Per informazioni: Fondazione Teatro Due, viale Basetti 12/A, tel: 0521-208088 (www.teatrodue.org).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • francesca

    15 Marzo @ 12.51

    terribile.........scenografia da pubblicità della vodka e interpretazione monotona, pesante e troppo volgare. veramente imbarazzante.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5