-1°

Spettacoli

Cevoli «chef» della risata

Cevoli «chef» della risata
1

Gianluigi Negri
Lasciati a Roncofritto Superiore i panni dell’assessore Palmiro Cangini (famosissimo a «Zelig» per la sua delega alle Varie ed eventuali), il comico Paolo Cevoli veste ora quelli «romani» di Paolo Simplicio Marone. E’ lui il protagonista de «La penultima cena», portato in scena l’altra sera al Teatro Nuovo di Salsomaggiore. Un’ora e mezza di monologo nel quale «l'imprenditore con l’hobby del cabaret» (così ama definirsi) ha fatto viaggiare nel tempo il caloroso pubblico tra improbabili incontri con i personaggi della Storia (quella con la «S» maiuscola) e con caratteri di fantasia che molto devono alla «vecchia» Romagna dalla quale Cevoli proviene.
Calandosi nel ruolo di Paolo Simplicio Marone, il cabarettista di Riccione sceglie la via del monologo storico-comico-gastronomico. Di professione cuoco, Marone salta volutamente di palo in frasca, dai fornelli alle ricette (strepitosa quella dell’elefante ripieno, nel quale infilare di tutto: da una giraffa fino ad un wurstel), per parlare di cucina, religione, amore, politica. Anche intorno all’anno Zero c'erano le escort e dei filoni come Lele Mora. Ma i riferimenti all’attualità, seppure ingredienti irrinunciabili per una buona ricetta, non sono la prima vera preoccupazione di Cevoli. Il quale apre la sua «Penultima cena» con una parentesi, anzi due, per chiudere quella stessa parentesi novanta minuti più tardi tra gli applausi degli spettatori.
 Simplicio Marone parla dall’aldilà, ha vissuto 2000 anni fa ed il pubblico lo segue nei suoi incontri con Gesù, con gli apostoli, con Giuda, con Ponzio Pilato. Lo accompagna idealmente nei suoi viaggi da Riccione a Roma (dove portò la piadina romagnola), da Roma alla Palestina. Fino a quando il cuoco romano-romagnolo si ritrova a Cana mentre si celebra un matrimonio: qui avviene il miracolo di Gesù, con l’acqua che si trasforma in vino. Da lì l’idea di aprire insieme a lui il ristorante «Al miracolo», dove per forza «si mangerà da Dio!». Così organizza una cena privata, in occasione della Pasqua ebraica, alla quale si presenteranno soltanto in tredici. E si ritrova, dunque, ad essere il catering della cena più importante della storia dell’umanità...
 Inevitabilmente farraginoso in alcuni passaggi, il monologo (divertente ma non irresistibile) viene sempre salvato dal mestiere di Cevoli. Con la sua parlata romagnola, i suoi inconfondibili intercalari e la sua «genuina» maniera di storpiare le parole, conquista forse più risate che attraverso le battute vere e proprie. E trova finanche il modo di ironizzare sulla sindrome più diffusa a Salsomaggiore, quella da «bassa stagione», confortato dal numero degli spettatori presenti che, per una sera, hanno dimostrato esattamente il contrario.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maria Chiara

    11 Marzo @ 18.11

    Lo spettacolo sarà anche carino. Peccato che al teatro Nuovo di Salsomaggiore in galleria (ovvero al piano alto) l'acustica sia terribile. Uno scandalo. Non si capivano metà delle parole. Soldi buttati. Al circolo parrocchiale hanno un impianto acustico migliore. Indegno.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Elisa accoltellata alle spalle

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

turchia

Autobomba nel centro di Istanbul: 13 morti e decine di feriti

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti