-0°

16°

Spettacoli

Cevoli «chef» della risata

Cevoli «chef» della risata
Ricevi gratis le news
1

Gianluigi Negri
Lasciati a Roncofritto Superiore i panni dell’assessore Palmiro Cangini (famosissimo a «Zelig» per la sua delega alle Varie ed eventuali), il comico Paolo Cevoli veste ora quelli «romani» di Paolo Simplicio Marone. E’ lui il protagonista de «La penultima cena», portato in scena l’altra sera al Teatro Nuovo di Salsomaggiore. Un’ora e mezza di monologo nel quale «l'imprenditore con l’hobby del cabaret» (così ama definirsi) ha fatto viaggiare nel tempo il caloroso pubblico tra improbabili incontri con i personaggi della Storia (quella con la «S» maiuscola) e con caratteri di fantasia che molto devono alla «vecchia» Romagna dalla quale Cevoli proviene.
Calandosi nel ruolo di Paolo Simplicio Marone, il cabarettista di Riccione sceglie la via del monologo storico-comico-gastronomico. Di professione cuoco, Marone salta volutamente di palo in frasca, dai fornelli alle ricette (strepitosa quella dell’elefante ripieno, nel quale infilare di tutto: da una giraffa fino ad un wurstel), per parlare di cucina, religione, amore, politica. Anche intorno all’anno Zero c'erano le escort e dei filoni come Lele Mora. Ma i riferimenti all’attualità, seppure ingredienti irrinunciabili per una buona ricetta, non sono la prima vera preoccupazione di Cevoli. Il quale apre la sua «Penultima cena» con una parentesi, anzi due, per chiudere quella stessa parentesi novanta minuti più tardi tra gli applausi degli spettatori.
 Simplicio Marone parla dall’aldilà, ha vissuto 2000 anni fa ed il pubblico lo segue nei suoi incontri con Gesù, con gli apostoli, con Giuda, con Ponzio Pilato. Lo accompagna idealmente nei suoi viaggi da Riccione a Roma (dove portò la piadina romagnola), da Roma alla Palestina. Fino a quando il cuoco romano-romagnolo si ritrova a Cana mentre si celebra un matrimonio: qui avviene il miracolo di Gesù, con l’acqua che si trasforma in vino. Da lì l’idea di aprire insieme a lui il ristorante «Al miracolo», dove per forza «si mangerà da Dio!». Così organizza una cena privata, in occasione della Pasqua ebraica, alla quale si presenteranno soltanto in tredici. E si ritrova, dunque, ad essere il catering della cena più importante della storia dell’umanità...
 Inevitabilmente farraginoso in alcuni passaggi, il monologo (divertente ma non irresistibile) viene sempre salvato dal mestiere di Cevoli. Con la sua parlata romagnola, i suoi inconfondibili intercalari e la sua «genuina» maniera di storpiare le parole, conquista forse più risate che attraverso le battute vere e proprie. E trova finanche il modo di ironizzare sulla sindrome più diffusa a Salsomaggiore, quella da «bassa stagione», confortato dal numero degli spettatori presenti che, per una sera, hanno dimostrato esattamente il contrario.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maria Chiara

    11 Marzo @ 18.11

    Lo spettacolo sarà anche carino. Peccato che al teatro Nuovo di Salsomaggiore in galleria (ovvero al piano alto) l'acustica sia terribile. Uno scandalo. Non si capivano metà delle parole. Soldi buttati. Al circolo parrocchiale hanno un impianto acustico migliore. Indegno.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

incidente in curva

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

1commento

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

4commenti

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

VIABILITA' E BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

2commenti

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

3commenti

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

2commenti

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Opinioni a confronto sui lupi

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

kabul

Attacco all'hotel Intercontinental

SPORT

tennis

Australian open, gli ottavi: Seppi eliminato. Stasera gioca Fognini

SCI

Schnarf, il podio che non t'aspetti

1commento

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta della domenica - Quiche di carciofi

BLOG

Il "Bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - 3

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

LA PROVA

Debutta la Volkswagen T-Roc: la "Golf" dei Suv...