Spettacoli

L'Italia delle escort. Per ridere

L'Italia delle escort. Per ridere
0

Arriva la commedia coatta per ridere dell’Italia del compromesso, delle intercettazioni e delle escort. È «Nessuno mi può giudicare», esordio alla regia dello sceneggiatore Massimiliano Bruno (spesso in coppia con Fausto Brizzi e Marco Martani), applaudito ieri alla presentazione stampa a Roma, in sala di mercoledì, dal 16 marzo in 400 copie distribuito da 01. Protagonisti Paola Cortellesi e Raoul Bova con Rocco Papaleo, Anna Foglietta, Caterina Guzzanti, Lucia Ocone, Lillo (senza Greg), Riccardo Rossi, Valerio Aprea, Valerio Mastandrea, tutti coralmente impegnati, come dice la Ocone «a tirare fuori il coatto che è in noi».
L'attuale conduttrice di Zelig è Alice, una snob dei Parioli romani, abituata a trattare male domestici stranieri e a esibire la propria ricchezza fin quando, rimasta vedova e con un figlio piccolo, si scopre talmente ridotta sul lastrico da dover far fronte ad un grosso debito, pena il carcere e l’allontanamento del figlio. Così si trasferisce con le valigie griffate in una soffitta al Quarticciolo e per saldare il debito, non senza la fatica di tirare fuori un inesistente sex appeal e imbarazzi per il tipo di lavoro, finisce a fare la prostituta in una casa d’appuntamenti. Ma è l’umanità del quartiere popolare, caciarone e burino, ma ricco di solidarietà e pronto a farsi famiglia a conquistare Alice: vicini di casa che la coinvolgono in scampagnate sulla spiaggia libera di Capocotta, cene sul terrazzo condominiale, saghe canore, aiuti domestici del tutto gratuiti. E poi l’amore: Giulio (Raoul Bova), gestore di internet point, un supercoatto che però si indebita perchè accetta di non farsi pagare dai suoi clienti extracomunitari ed ha una sua ruvida morale. Poi c'è Lionello (Rocco Papaleo), un tipo razzista che finirà per innamorarsi... di un’africana.
Nessuna pruderie, visto il «mestiere» di Alice-Cortellesi, ma ironia sul sesso e tante risate. Alice, come si dice oggi, fa la escort, ma l’attualità delle Olgettine c'entra poco tranne una scena, ambientata in uno yacht, dove uno stuolo di escort in tubino nero intrattiene uomini in giacca e cravatta che da lontano somigliano ai nostri politici, premier compreso. «L'Italia – dice Max Bruno – è un paese meraviglioso e io ho scelto di far vedere le persone migliori ma non si può fare a meno di rimarcare che non siamo fieri della nostra classe politica e non lo dico io ma i fatti di cui vergognarsi. Io volevo fare una commedia sul sentimento e sull'umanità che abbiamo, non posso parlare di ciò che non è umano come il comportamento di alcuni che ci rappresentano». Il film «punta a far ridere con un affresco sull'Italia del compromesso», dice Bruno, che per il suo debutto ha chiamato a raccolta «un cast tutto di amici fraterni» spesso con lui nelle rassegne teatrali romane. «Per me è stata una sfida difficile – dice Bova al debutto come coatto – e al tempo stesso divertente». Per Paola Cortellesi «la dote del film è la leggerezza mai superficiale». Nel film l’intollerante Papaleo dice una battuta su Nanni Moretti: entrando nell’internet point del “rivale” politico Bova che ha il poster di Che Guevara nel negozio dice: «bianchi, neri qui sono tutti uguali. Ma che siamo in un film di Nanni Moretti? Te lo meriti Nanni Moretti», citando la celebre frase di «Ecce Bombo» sul qualunquista Sordi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ucciso da forma di parmigiano: condannato produttore "spazzolatrice"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

5commenti

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

2commenti

16 dicembre

Valter Mainetti professore ad honorem dell'Università di Parma

Il conferimento alle ore 11 nell’Aula Magna dell’Ateneo

Curiosità

Al seggio col colbacco del «no»

tg parma

Ventenne travolto a Lemignano: è in Rianimazione Video

QUESTURA

Bici rubate trovate al parco Falcone e Borsellino: qualcuno le riconosce? Foto

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

pazzo mondo

Venezia: si lancia con il surf da Ponte degli Scalzi

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)