Spettacoli

Emozioni a Teatro: Don Chisciotte

Emozioni a Teatro: Don Chisciotte
Ricevi gratis le news
0

<L'idea del <Don Chisciotte> è nata qui da noi, nel 2002, durante il progetto dedicato a Carmelo Bene. Tra una parola e l'altra a un certo punto Franco ha detto: vuoi vedere che ti faccio il Don Chisciotte?>, ha detto con orgoglio la direttrice del Teatro Due, Paola Donati. E Branciaroli l'ha parola l'ha mantenuta: è infatti la terza stagione che porta in scena con grande successo, a modo suo, il capolavoro di Cervantes. <Don Chisciotte è un enorme trattato sull'imitazione: così come lui imita i cavalieri, io imito i cavalieri della scena>, ha spiegato subito l'attore e regista milanese vestendo il doppio ruolo di Chisciotte e Sancho Panza attraverso le voci di Vittorio Gassman e Carmelo Bene.

<Li ho immaginati nell'aldilà, dove finalmente realizzano il sogno di mettere in scena il libro che ha aperto le porte all'era moderna>, ha spiegato Branciaroli che con Bene ha diviso la scena più volte ai suoi esordi (anche nel momorabile <Faust-Marlow-Burlesque> di Aldo Trionfo). E in questo intelligentissimo, colto e divertente progetto hanno preso vita le atmosfere di un teatro che non c'è più tra l'efficace divertissement dell'imitazione (strizzando l'occhio persino a Totò e Peppino in una comicissima lettera a Dulcinea) e l'eterno conflitto tra finzione e realtà. C'erano moltissimi giovani in platea, specialmente mercoledì: alcuni di loro non conoscevano Gassman e Bene, ma hanno ugualmente assistito con emozione a una grandissima lezione di teatro e di vita: ora di certo si informeranno. Alla fine dello spettacolo, palpabile la nostalgia tra i presenti: la nostalgia di un vagabondare verbale che non dovrebbe finire mai. Au revoir, Branciaroli.

Mariacristina Maggi  

La recensione - Forse l'unico modo per portare in scena le gesta del cavaliere errante Don Chisciotte lo ha ideato Franco Branciaroli. L'attore e regista milanese è convinto che non sia possibile trasporre fedelmente il capolavoro di Cervantes senza cadere in un'interpretazione poco credibile e grottesca. Ciò nonostante, Chisciotte è da sempre per lui e per i suoi colleghi una vera e propria ossessione. Anche nell'aldilà. Ed è proprio in paradiso che si svolge la scena di questo bellissimo spettacolo (già al Magnani di Fidenza lo scorso anno) dove un intenso Branciaroli, incarnando gli spiriti di Vittorio Gassman e Carmelo Bene e imitandone perfettamente le voci, dà vita e respiro al padre dei romanzi di tutti i tempi: lasciando ai due cavalieri della scena italiana per eccellenza il compito di fallire questa coraggiosissima impresa. <Finalmente posso dare forma teatrale al romanzo più d'avanguardia che esista>, dice subito entrando in scena 'Gassman, in attesa di alzare il sipario ad un vero e proprio duello verbale con l'amico e collega 'Bene: tra sipari barocchi, alcolici (il whisky per Gassman, il gin per Carmelo), il fumo delle sigarette, l'inarrestabile divertissement del gioco dell'imitazione e l'eterno rapporto tra illusione e realtà.

E il bravissimo Branciaroli lancia così una sfida immaginaria tra i due mattatori che passano la vita ultraterrena recitando all'infinito brani del capolavoro spagnolo tra alcune scene del romanzo, dall'amore per Dulcinea a quei mulini a vento che sembrano giganti, passando per l'Inferno di Dante ('Sappi che non son torri ma giganti), con l'inevitabile battaglia su chi lo recita meglio, tra un 'Paolo e Francesca' e l'altro; e poi ancora eterni contrasti, vanità (vi invidio-dice Bene-...invidio voi che avete avuto il piacere di ascoltarmi..), disquisizioni sulla recitazione di stampo manieristico o d'avanguardia e una geniale analisi di un testo con il quale prende corpo per la prima volta lo humor.  E in questo divertente emozionante e commovente vagabondare verbale tra le imprese dell'hidalgo spagnolo e lo scudiero Sancho Panza, le parole di Borges, la finta pazzia di Amleto, gli avvertimenti di Ariosto, l'inclemente critica di Nabokov e l'infinito, inarrestabile gioco del teatro nel teatro, Branciaroli ci ha regalato un'ennesima straordinaria prova d'attore e autore: solo in scena tra le tante facce di uno stesso immortale capolavoro.Un grazie di cuore, ad un grandissimo maestro della scena
Mariacristina Maggi


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS